Panoramica del portale delle app personali

Le mie app è un portale basato sul Web usato per la gestione e l'avvio di applicazioni in Azure Active Directory (Azure AD). Per usare le applicazioni in Le mie app, usare un account dell'organizzazione in Azure AD e ottenere l'accesso concesso dall'amministratore di Azure AD. Il portale Le mie app è separato dal portale di Azure e non richiede agli utenti di avere una sottoscrizione per Azure o Microsoft 365.

Gli utenti accedono al portale Le mie app per:

  • Individuare le applicazioni a cui hanno accesso
  • Richiedere nuove applicazioni supportate dall'organizzazione per la modalità self-service
  • Creare raccolte personali di applicazioni
  • Gestire l'accesso alle applicazioni

Le condizioni seguenti determinano se un'applicazione nell'elenco delle applicazioni aziendali nel portale di Azure viene visualizzata in un utente o un gruppo nel portale di App personali:

  • L'applicazione è impostata per essere visibile nelle relative proprietà
  • L'applicazione viene assegnata all'utente o al gruppo

Nota

Gli utenti possono visualizzare solo le app Office 365 nella proprietà del portale di Office 365 nel portale di Azure possono influire sul fatto che gli utenti possano visualizzare solo le applicazioni Office 365 nel portale di Office 365. Se questa impostazione è impostata su No, gli utenti potranno visualizzare Office 365 applicazioni sia nel portale di App personali che nel portale di Office 365. Questa impostazione è disponibile in Gestisci nelle impostazioni utente delle applicazioni > aziendali.

Gli amministratori possono configurare:

  • Esperienze di consenso, incluse le condizioni per il servizio
  • Individuazione e richieste di accesso alle applicazioni self-service
  • Raccolte di applicazioni
  • Personalizzazione dell'azienda e dell'applicazione

Informazioni sulle proprietà dell'applicazione

Le proprietà definite per un'applicazione possono influire sul modo in cui l'utente interagisce con esso nel portale di App personali.

  • Abilitata per l'accesso degli utenti? : se questa proprietà è impostata su , gli utenti assegnati possono accedere all'applicazione dal portale di App personali.
  • Nome: nome dell'applicazione visualizzata dagli utenti nel portale di App personali. Gli amministratori visualizzano il nome quando gestiscono l'accesso all'applicazione.
  • URL della home page: URL avviato quando l'applicazione viene selezionata nel portale di App personali.
  • Logo: logo dell'applicazione visualizzato dagli utenti nel portale di App personali.
  • Visibile agli utenti: rende visibile l'applicazione nel portale di App personali. Quando questo valore è impostato su , le applicazioni potrebbero non essere ancora visualizzate nel portale di App personali se non hanno ancora utenti o gruppi assegnati. Solo gli utenti assegnati sono in grado di visualizzare l'applicazione nel portale di App personali.

Per altre informazioni, vedere Proprietà di un'applicazione aziendale.

Individuare le applicazioni

Quando si accede al portale di App personali, vengono visualizzate le applicazioni rese visibili. Affinché un'applicazione sia visibile nel portale di App personali, impostare le proprietà appropriate nel portale di Azure. Nella portale di Azure assegnare anche un utente o un gruppo con i membri appropriati.

Nel portale di App personali immettere un nome di applicazione nella casella di ricerca nella parte superiore della pagina per trovare un'applicazione. Le applicazioni elencate possono essere formattate nella visualizzazione Elenco o in una visualizzazione Griglia.

Screenshot che mostra la casella di ricerca per il portale di App personali.

Importante

La visualizzazione di un'applicazione nel portale di App personali può richiedere alcuni minuti dopo l'aggiunta al tenant nel portale di Azure. Potrebbe anche verificarsi un ritardo nella velocità di accesso all'applicazione dopo l'aggiunta.

Le applicazioni possono essere nascoste. Per altre informazioni, vedere Nascondere un'applicazione Aziendale.

Assegnare informazioni personalizzate distintive dell'azienda

Nella portale di Azure definire il logo e il nome dell'applicazione per rappresentare la personalizzazione aziendale nel portale di App personali. Il logo banner viene visualizzato nella parte superiore della pagina, ad esempio il logo demo contoso illustrato di seguito.

Screenshot che mostra il logo banner nel portale di App personali.

Per altre informazioni, vedere Aggiungere informazioni personalizzate alla pagina di accesso dell'organizzazione.

Accedere alle applicazioni

Più fattori influiscono su come e se un'applicazione può essere accessibile dagli utenti. Le autorizzazioni assegnate all'applicazione possono influire sulle operazioni che possono essere eseguite con esso. Le applicazioni possono essere configurate per consentire l'accesso self-service oppure l'accesso può essere concesso solo da un amministratore del tenant.

Estensione per l'accesso sicuro alle app personali

Installare l'estensione di accesso sicuro App personali per accedere ad alcune applicazioni. L'estensione è necessaria per l'accesso alle applicazioni SSO basate su password o alle applicazioni a cui si accede da Azure AD Application Proxy. Agli utenti viene richiesto di installare l'estensione al primo avvio dell'accesso Single Sign-On basato su password o di un'applicazione Application Proxy.

Per integrare queste applicazioni, definire un meccanismo per distribuire l'estensione su larga scala con browser supportati. Le opzioni includono:

  • Download e configurazione basati sull'utente per Chrome, Microsoft Edge o Internet Explorer
  • Configuration Manager per Internet Explorer

L'estensione consente agli utenti di avviare qualsiasi applicazione dalla barra di ricerca, di trovare l'accesso alle applicazioni usate di recente e di avere un collegamento al portale di App personali. Per le applicazioni che usano l'accesso SSO basato su password o accessibili tramite Microsoft Azure AD Application Proxy, usare Microsoft Edge per dispositivi mobili. Per altre applicazioni, è possibile usare qualsiasi browser per dispositivi mobili. Assicurarsi di abilitare l'accesso SSO basato su password nelle impostazioni per dispositivi mobili, che può essere disattivato per impostazione predefinita. Ad esempio, Impostazioni -> Privacy e sicurezza -> SSO password di Azure AD.

Per scaricare e installare l'estensione:

Viene aggiunta un'icona a destra della barra degli indirizzi, che consente l'accesso e la personalizzazione dell'estensione.

Autorizzazioni

Le autorizzazioni concesse a un'applicazione possono essere esaminate esaminando la scheda delle autorizzazioni. Per accedere alla scheda Autorizzazioni, selezionare l'angolo superiore destro del riquadro che rappresenta l'applicazione e quindi selezionare Gestisci l'applicazione.

Le autorizzazioni visualizzate sono state acconsentito a da un amministratore o sono state concesse all'utente. Le autorizzazioni concesse dall'utente possono essere revocate dall'utente.

L'immagine seguente mostra l'autorizzazione email per Microsoft Graph ha acconsentito all'applicazione dall'amministratore del tenant.

Screenshot che mostra le autorizzazioni concesse per un'applicazione nel portale di App personali.

Accesso self-service

L'accesso può essere concesso a livello di tenant, assegnato a utenti specifici o dall'accesso self-service. Prima che gli utenti possano individuare automaticamente le applicazioni dal portale di App personali, abilitare l'accesso alle applicazioni self-service nel portale di Azure. Questa funzionalità è disponibile per le applicazioni quando vengono aggiunte usando questi metodi:

  • Raccolta di applicazioni di Azure AD
  • Proxy dell'applicazione di Azure AD
  • Uso del consenso utente o amministratore

Consentire agli utenti di individuare e richiedere l'accesso alle applicazioni tramite il portale di App personali. A tale scopo, completare le attività seguenti nel portale di Azure:

  • Abilitare la gestione dei gruppi self-service
  • Abilitare l'applicazione per l'accesso Single Sign-On
  • Creare un gruppo per l'accesso alle applicazioni

Quando gli utenti richiedono l'accesso, richiedono l'accesso al gruppo sottostante e i proprietari del gruppo possono essere delegati per gestire l'appartenenza al gruppo e l'accesso alle applicazioni. I flussi di lavoro di approvazione sono disponibili per l'approvazione esplicita per accedere alle applicazioni. Gli utenti che sono responsabili approvazione ricevono notifiche all'interno del portale di App personali quando sono presenti richieste in sospeso per l'accesso all'applicazione.

Per altre informazioni, vedere Abilitare l'assegnazione di applicazioni self-service

Single sign-on

Abilitare l'accesso Single Sign-On (SSO) nel portale di Azure per tutte le applicazioni rese disponibili nel portale di App personali quando possibile. Se l'accesso Single Sign-On è configurato, gli utenti hanno un'esperienza semplice senza dover immettere le proprie credenziali. Per altre informazioni, vedere Opzioni di Single Sign-On in Azure AD.

Le applicazioni possono essere aggiunte usando l'opzione SSO collegato. Configurare un riquadro dell'applicazione che collega all'URL dell'applicazione Web esistente. L'accesso Single Sign-On collegato consente agli utenti di passare al portale di App personali senza eseguire la migrazione di tutte le applicazioni all'accesso SSO di Azure AD. Passare gradualmente alle applicazioni configurate per l'accesso Single Sign-On di Azure AD per impedire l'interruzione dell'esperienza degli utenti.

Per altre informazioni, vedere Aggiungere l'accesso Single Sign-On collegato a un'applicazione.

Creare raccolte

Per impostazione predefinita, tutte le applicazioni vengono elencate insieme in una singola pagina. Le raccolte possono essere usate per raggruppare le applicazioni correlate e presentarle in una scheda separata, semplificandone la ricerca. Ad esempio, usare le raccolte per creare raggruppamenti logici di applicazioni per ruoli, attività, progetti e altri elementi specifici. Ogni applicazione a cui un utente ha accesso viene visualizzata nella raccolta App predefinita, ma un utente può rimuovere applicazioni dalla raccolta.

Gli utenti possono anche personalizzare la propria esperienza in base a:

  • Creazione di raccolte di applicazioni personalizzate
  • Nascondere e riordinare le raccolte di applicazioni

Le applicazioni possono essere nascoste dal portale di App personali da un utente o da un amministratore. È comunque possibile accedere a un'applicazione nascosta da altre posizioni, ad esempio il portale di Microsoft 365. Solo 950 applicazioni a cui è possibile accedere un utente tramite il portale di App personali.

Per altre informazioni, vedere Creare raccolte nel portale di App personali.

Passaggi successivi

Altre informazioni sulla gestione delle applicazioni in Che cos'è la gestione delle applicazioni aziendali?