Avvio rapido: Creare un'app Java nel Servizio app di Azure

Servizio app di Azure offre un servizio di hosting Web con scalabilità elevata e funzioni di auto-correzione. Questo argomento di avvio rapido illustra come usare l'interfaccia della riga di comando di Azure con il plug-in App Web di Azure per Maven per distribuire un file con estensione jar o war. Usare le schede per passare da istruzioni Java SE a Tomcat e viceversa.

Se Maven non è lo strumento di sviluppo preferito, vedere le esercitazioni simili per sviluppatori Java:

Se non si ha una sottoscrizione di Azure, creare un account Azure gratuito prima di iniziare.

1 - Usare Azure Cloud Shell

Azure Cloud Shell è un ambiente di shell interattivo ospitato in Azure e usato tramite il browser. È possibile usare Bash o PowerShell con Cloud Shell per usare i servizi di Azure. È possibile usare i comandi Cloud Shell preinstallati per eseguire il codice in questo articolo, senza dover installare alcun elemento nell'ambiente locale.

Per avviare Azure Cloud Shell:

Opzione Esempio/Collegamento
Selezionare Prova nell'angolo superiore destro di un codice o di un blocco di comandi. Selezionando Prova non viene copiato automaticamente il codice o il comando in Cloud Shell. Screenshot che mostra un esempio di Prova per Azure Cloud Shell.
Passare a https://shell.azure.com o selezionare il pulsante Avvia Cloud Shell per aprire Cloud Shell nel browser. Screenshot che mostra come avviare Cloud Shell in una nuova finestra.
Selezionare il pulsante Cloud Shell nella barra dei menu nell'angolo in alto a destra del portale di Azure. Screenshot che mostra il pulsante Cloud Shell nel portale di Azure

Per usare Azure Cloud Shell:

  1. Avviare Cloud Shell.

  2. Selezionare il pulsante Copia in un blocco di codice (o blocco di comandi) per copiare il codice o il comando.

  3. Incollare il codice o il comando nella sessione di Cloud Shell selezionando CTRL+MAIUSC+V in Windows e Linux oppure selezionando CMD+MAIUSC+V in macOS.

  4. Selezionare Invio per eseguire il codice o il comando.

2 - Creare un'app Java

Clonare l'esempio di progetto Spring Boot Getting Started.

git clone https://github.com/spring-guides/gs-spring-boot

Passare alla directory del progetto completato.

cd gs-spring-boot/complete

3 - Configurare il plug-in Maven

Suggerimento

Il plug-in Maven supporta Java 17 e Tomcat 10.0. Per altre informazioni sul supporto più recente, vedere Java 17 e Tomcat 10.0 sono disponibili in Servizio app di Azure.

Il processo di distribuzione nel servizio app di Azure userà automaticamente le credenziali di Azure dall'interfaccia della riga di comando di Azure. Se l'interfaccia della riga di comando di Azure non è installata in locale, il plug-in Maven eseguirà l'autenticazione con OAuth o con le credenziali del dispositivo. Per altre informazioni, vedere Autenticazione con i plug-in Maven.

Eseguire il comando Maven seguente per configurare la distribuzione. Questo comando consentirà di configurare il sistema operativo del servizio app, la versione di Java e la versione di Tomcat.

mvn com.microsoft.azure:azure-webapp-maven-plugin:2.5.0:config
  1. Quando richiesto con l'opzione Sottoscrizione , selezionare il valore appropriato Subscription immettendo il numero stampato all'inizio della riga.

  2. Quando richiesto con l'opzione App Web , selezionare l'opzione predefinita , <create>premendo INVIO.

  3. Quando viene visualizzata l'opzione Sistema operativo, selezionare Linux premendo INVIO.

  4. Quando richiesto con l'opzione javaVersion , selezionare Java 11.

  5. Quando richiesto con l'opzione Piano tariffario , selezionare P1v2.

  6. Infine, premere INVIO nell'ultima richiesta per confermare le selezioni.

    Please confirm webapp properties
    Subscription Id : ********-****-****-****-************
    AppName : spring-boot-1599007116351
    ResourceGroup : spring-boot-1599007116351-rg
    Region : centralus
    PricingTier : P1v2
    OS : Linux
    Web server stack : Java SE
    Deploy to slot : false
    Confirm (Y/N)? : Y
    [INFO] Saving configuration to pom.
    [INFO] ------------------------------------------------------------------------
    [INFO] BUILD SUCCESS
    [INFO] ------------------------------------------------------------------------
    [INFO] Total time: 20.925 s
    [INFO] Finished at: 2020-09-01T17:38:51-07:00
    [INFO] ------------------------------------------------------------------------
    

È possibile modificare le configurazioni per servizio app direttamente in pom.xml. Di seguito sono elencate alcune configurazioni comuni:

Proprietà Obbligatoria Descrizione Versione
<schemaVersion> false Specificare la versione dello schema di configurazione. I valori supportati sono: v1, v2. 1.5.2
<subscriptionId> false Specificare l'ID sottoscrizione. 0.1.0+
<resourceGroup> true Gruppo di risorse di Azure per App Web. 0.1.0+
<appName> true Nome dell'App Web. 0.1.0+
<region> false Specifica l'area in cui verrà ospitata l'app Web; il valore predefinito è centralus. Le aree valide sono disponibili nella sezione Aree supportate. 0.1.0+
<pricingTier> false Il piano tariffario per l'App Web. Il valore predefinito è P1v2 per il carico di lavoro di produzione, mentre B2 è il minimo consigliato per lo sviluppo/test Java. Per altre informazioni, vedere Prezzi di servizio app 0.1.0+
<runtime> false Configurazione dell'ambiente di runtime. Per altre informazioni, vedere Dettagli di configurazione. 0.1.0+
<deployment> false Configurazione della distribuzione. Per altre informazioni, vedere Dettagli di configurazione. 0.1.0+

Prestare attenzione ai valori di <appName> e <resourceGroup> (helloworld-1590394316693 e helloworld-1590394316693-rg di conseguenza nella demo), che verranno usati in un secondo momento.

4 - Distribuire l'app

Con tutte le configurazioni pronte nel file pom, è possibile distribuire l'app Java in Azure con un unico comando.

mvn package azure-webapp:deploy

Al termine della distribuzione, l'applicazione sarà pronta in http://<appName>.azurewebsites.net/ (http://helloworld-1590394316693.azurewebsites.net nella demo). Aprire l'URL con il Web browser locale. Si dovrebbe vedere

Congratulazioni! La distribuzione della prima app Java nel servizio app è stata completata.

5 - Pulire le risorse

Nei passaggi precedenti sono state create risorse di Azure in un gruppo di risorse. Se le risorse non sono necessarie in futuro, eliminare il gruppo di risorse dal portale o eseguendo il comando seguente nel Cloud Shell:

az group delete --name <your resource group name; for example: helloworld-1558400876966-rg> --yes

L'esecuzione del comando può richiedere un minuto.

Servizio app di Azure offre un servizio di hosting Web con scalabilità elevata e funzioni di auto-correzione. Questo argomento di avvio rapido illustra come usare l'interfaccia della riga di comando di Azure con il plug-in App Web di Azure per Maven per distribuire un file con estensione jar o war. Usare le schede per passare da istruzioni Java SE a Tomcat e viceversa.

Screenshot dei messaggi di saluto dell'app Spring in Servizio app di Azure.

Se Maven non è lo strumento di sviluppo preferito, vedere le esercitazioni simili per sviluppatori Java:

Se non si ha una sottoscrizione di Azure, creare un account Azure gratuito prima di iniziare.

1 - Usare Azure Cloud Shell

Azure Cloud Shell è un ambiente di shell interattivo ospitato in Azure e usato tramite il browser. È possibile usare Bash o PowerShell con Cloud Shell per usare i servizi di Azure. È possibile usare i comandi Cloud Shell preinstallati per eseguire il codice in questo articolo, senza dover installare alcun elemento nell'ambiente locale.

Per avviare Azure Cloud Shell:

Opzione Esempio/Collegamento
Selezionare Prova nell'angolo superiore destro di un codice o di un blocco di comandi. Selezionando Prova non viene copiato automaticamente il codice o il comando in Cloud Shell. Screenshot che mostra un esempio di Prova per Azure Cloud Shell.
Passare a https://shell.azure.com o selezionare il pulsante Avvia Cloud Shell per aprire Cloud Shell nel browser. Screenshot che mostra come avviare Cloud Shell in una nuova finestra.
Selezionare il pulsante Cloud Shell nella barra dei menu nell'angolo in alto a destra del portale di Azure. Screenshot che mostra il pulsante Cloud Shell nel portale di Azure

Per usare Azure Cloud Shell:

  1. Avviare Cloud Shell.

  2. Selezionare il pulsante Copia in un blocco di codice (o blocco di comandi) per copiare il codice o il comando.

  3. Incollare il codice o il comando nella sessione di Cloud Shell selezionando CTRL+MAIUSC+V in Windows e Linux oppure selezionando CMD+MAIUSC+V in macOS.

  4. Selezionare Invio per eseguire il codice o il comando.

2 - Creare un'app Java

Clonare l'esempio di progetto Spring Boot Getting Started.

git clone https://github.com/spring-guides/gs-spring-boot

Passare alla directory del progetto completato.

cd gs-spring-boot/complete

3 - Configurare il plug-in Maven

Suggerimento

Il plug-in Maven supporta Java 17 e Tomcat 10.0. Per altre informazioni sul supporto più recente, vedere Java 17 e Tomcat 10.0 sono disponibili in Servizio app di Azure.

Il processo di distribuzione nel servizio app di Azure userà automaticamente le credenziali di Azure dall'interfaccia della riga di comando di Azure. Se l'interfaccia della riga di comando di Azure non è installata in locale, il plug-in Maven eseguirà l'autenticazione con OAuth o con le credenziali del dispositivo. Per altre informazioni, vedere Autenticazione con i plug-in Maven.

Eseguire il comando Maven seguente per configurare la distribuzione. Questo comando consentirà di configurare il sistema operativo del servizio app, la versione di Java e la versione di Tomcat.

mvn com.microsoft.azure:azure-webapp-maven-plugin:2.5.0:config
  1. Se richiesto con l'opzione Sottoscrizione , selezionare il valore corretto Subscription immettendo il numero stampato all'inizio della riga.

  2. Quando richiesto con l'opzione App Web , selezionare l'opzione predefinita , <create>premendo INVIO.

  3. Quando viene visualizzata l'opzione Sistema operativo, selezionare Windows immettendo 1.

  4. Quando richiesto con l'opzione javaVersion , selezionare Java 11 immettendo 2.

  5. Quando richiesto con l'opzione Piano tariffario , selezionare P1v2 immettendo 10.

  6. Infine, premere INVIO nell'ultima richiesta per confermare le selezioni.

    L'output di riepilogo sarà simile al frammento riportato di seguito.

    Please confirm webapp properties
    Subscription Id : ********-****-****-****-************
    AppName : spring-boot-1599007390755
    ResourceGroup : spring-boot-1599007390755-rg
    Region : centralus
    PricingTier : P1v2
    OS : Windows
    Java : Java 11
    Web server stack : Java SE
    Deploy to slot : false
    Confirm (Y/N)? : Y
    [INFO] Saving configuration to pom.
    [INFO] ------------------------------------------------------------------------
    [INFO] BUILD SUCCESS
    [INFO] ------------------------------------------------------------------------
    [INFO] Total time: 41.118 s
    [INFO] Finished at: 2020-09-01T17:43:45-07:00
    [INFO] ------------------------------------------------------------------------
    

È possibile modificare le configurazioni per servizio app direttamente in pom.xml. Di seguito sono elencate alcune configurazioni comuni:

Proprietà Obbligatoria Descrizione Versione
<schemaVersion> false Specificare la versione dello schema di configurazione. I valori supportati sono: v1, v2. 1.5.2
<subscriptionId> false Specificare l'ID sottoscrizione. 0.1.0+
<resourceGroup> true Gruppo di risorse di Azure per App Web. 0.1.0+
<appName> true Nome dell'App Web. 0.1.0+
<region> false Specifica l'area in cui verrà ospitata l'app Web; il valore predefinito è centralus. Le aree valide sono disponibili nella sezione Aree supportate. 0.1.0+
<pricingTier> false Il piano tariffario per l'App Web. Il valore predefinito è P1v2 per il carico di lavoro di produzione, mentre B2 è il minimo consigliato per lo sviluppo/test Java. Per altre informazioni, vedere Prezzi di servizio app 0.1.0+
<runtime> false Configurazione dell'ambiente di runtime. Per altre informazioni, vedere Dettagli di configurazione. 0.1.0+
<deployment> false Configurazione della distribuzione. Per altre informazioni, vedere Dettagli di configurazione. 0.1.0+

Prestare attenzione ai valori di <appName> e <resourceGroup> (helloworld-1590394316693 e helloworld-1590394316693-rg di conseguenza nella demo), che verranno usati in un secondo momento.

4 - Distribuire l'app

Con tutte le configurazioni pronte nel file pom, è possibile distribuire l'app Java in Azure con un unico comando.

mvn package azure-webapp:deploy

Al termine della distribuzione, l'applicazione sarà pronta in http://<appName>.azurewebsites.net/ (http://helloworld-1590394316693.azurewebsites.net nella demo). Aprire l'URL con il Web browser locale. Si dovrebbe vedere

Screenshot dei messaggi di saluto dell'app Spring in Servizio app di Azure.

Congratulazioni! La distribuzione della prima app Java nel servizio app è stata completata.

5 - Pulire le risorse

Nei passaggi precedenti sono state create risorse di Azure in un gruppo di risorse. Se le risorse non sono necessarie in futuro, eliminare il gruppo di risorse dal portale o eseguendo il comando seguente nel Cloud Shell:

az group delete --name <your resource group name; for example: helloworld-1558400876966-rg> --yes

L'esecuzione del comando può richiedere un minuto.

Servizio app di Azure offre un servizio di hosting Web con scalabilità elevata e funzioni di auto-correzione. Questa esercitazione di avvio rapido illustra come distribuire un'app Java SE in Servizio app di Azure in Linux usando il portale di Azure. Per seguire una guida introduttiva che viene distribuita in Tomcat o JBoss EAP, selezionare una delle opzioni Maven precedenti.

Questa guida introduttiva configura un'app servizio app nel livello Gratuito e non comporta alcun costo per la sottoscrizione di Azure.

Questa guida introduttiva illustra come apportare queste modifiche all'interno del browser, senza dover installare gli strumenti dell'ambiente di sviluppo nel computer.

È possibile eseguire queste procedure con un computer Mac, Windows o Linux. Una volta installati i prerequisiti, sono necessari circa cinque minuti per completare la procedura.

Per completare questa guida introduttiva, è necessario:

  1. Un account Azure con una sottoscrizione attiva. Creare un account gratuitamente.
  2. Un account GitHub per creare una copia tramite fork di un repository.

1 - Creare una copia tramite fork del repository di esempio

  1. Nel browser passare al repository contenente il codice di esempio.

  2. Nell'angolo in alto a destra selezionare Fork.

    Screenshot del repository Azure-Samples/java-docs-spring-hello-world in GitHub, con l'opzione Fork evidenziata.

  3. Nella schermata Crea una nuova fork confermare i campi Proprietario e Nome repository . Selezionare Crea fork.

    Screenshot della pagina Crea una nuova fork in GitHub per la creazione di un nuovo fork di Azure-Samples/java-docs-spring-hello-world.

    Nota

    Questo dovrebbe portare al nuovo fork. L'URL del fork sarà simile al seguente: https://github.com/YOUR_GITHUB_ACCOUNT_NAME/java-docs-spring-hello-world

2 - Creare risorse di Azure e configurare la distribuzione

  1. Accedere al portale di Azure.

  2. Digitare i servizi app nella ricerca. In Servizi selezionare Servizi app.

    Screenshot del portale di Azure con

  3. Nella pagina Servizi app selezionare Crea.

    Screenshot della pagina Servizi app nel portale di Azure. Il pulsante Crea nella barra delle azioni è evidenziato.

  4. Compilare la pagina Crea app Web come indicato di seguito.

  • Gruppo di risorse: creare un gruppo di risorse denominato myResourceGroup.
  • Nome: digitare un nome univoco globale per l'app Web.
  • Pubblica: selezionare Codice.
  • Stack di runtime: selezionare Java 11.
  • Stack web-server Java: selezionare Java SE (server Web incorporato).
  • Sistema operativo: selezionare Linux.
  • Area: selezionare un'area di Azure vicina.
  • servizio app Piano: creare un piano di servizio app denominato myAppServicePlan.
  1. Per modificare il livello servizio app Piano, accanto a Sku e dimensioni, selezionare Cambia dimensione.

  2. Nella scheda Produzione della selezione specifiche selezionare P1V3. Selezionare il pulsante Applica nella parte inferiore della pagina.

    Screenshot di Selezione specifiche per i piani tariffari servizio app piano nel portale di Azure. Produzione, P1V3 e Applica sono evidenziati.

  3. Selezionare il pulsante Rivedi e crea nella parte inferiore della pagina.

  4. Dopo l'esecuzione della convalida, selezionare il pulsante Crea nella parte inferiore della pagina. Verrà creato un gruppo di risorse di Azure, un piano di servizio app e un servizio app.

  5. Dopo aver creato le risorse di Azure, selezionare Vai alla risorsa.

  6. Nel riquadro di spostamento a sinistra selezionare Centro distribuzione.

    Screenshot del servizio app nel portale di Azure. L'opzione Centro distribuzione nella sezione Distribuzione del riquadro di spostamento a sinistra è evidenziata.

  7. In Impostazioni selezionare un'origine. Per questa guida introduttiva selezionare GitHub.

  8. Nella sezione in GitHub selezionare le impostazioni seguenti:

  • Organizzazione: selezionare l'organizzazione.
  • Repository: selezionare java-docs-spring-hello-world.
  • Ramo: selezionare main.
  1. Selezionare Salva.

    Screenshot del Centro distribuzione per il servizio app, concentrandosi sulle impostazioni di integrazione di GitHub. Il pulsante Salva nella barra delle azioni è evidenziato.

    Suggerimento

    Questa guida introduttiva usa GitHub. Altre origini di distribuzione continua includono Bitbucket, Git locale, Azure Repos ed External Git. FTPS è anche un metodo di distribuzione supportato.

  2. Dopo aver salvato l'integrazione di GitHub, selezionareURLpanoramica>.

    Screenshot della panoramica della risorsa servizio app con l'URL evidenziato.

Il codice di esempio Java SE è in esecuzione in un'app Web Linux Servizio app di Azure.

Screenshot dell'app di esempio in esecuzione in Azure, che mostra

Congratulazioni! È stata distribuita la prima app Java in servizio app usando il portale di Azure.

3 - Aggiornare il fork in GitHub e distribuire le modifiche

  1. Passare al fork GitHub di java-docs-spring-hello-world.

  2. Nella pagina del repository premere . per avviare Visual Studio Code all'interno del browser.

    Nota

    L'URL passerà da GitHub.com a GitHub.dev. Questa funzionalità funziona solo con i repository con file. Questa operazione non funziona su repository vuoti.

    Screenshot del repository GitHub con fork con un'annotazione per premere il tasto punto.

  3. Passare a src/main/java/com/example/demo/DemoApplication.java.

    Screenshot di Visual Studio Code nel browser, che evidenzia src/main/java/com/example/demo/DemoApplication.java nel riquadro Esplora risorse.

  4. Modificare il metodo sayHello in modo che mostri "Hello Azure!" anziché "Hello World!"

    @RequestMapping("/")
     String sayHello() {
     	return "Hello Azure!";
     }
    
  5. Nel riquadro Controllo del codice sorgente selezionare il pulsante Stage Changes (Modifiche fase) per preparare la modifica.

    Screenshot di Visual Studio Code nel browser, evidenziando lo spostamento controllo del codice sorgente nella barra laterale, quindi evidenziando il pulsante Modifiche fase nel pannello Controllo del codice sorgente.

  6. Immettere un messaggio di commit, Hello Azuread esempio . Selezionare quindi Commit e push.

    Screenshot di Visual Studio Code nel browser, nel pannello Controllo del codice sorgente con un messaggio di commit

  7. Al termine della distribuzione, tornare alla finestra del browser aperta nel passaggio Passare all'app e aggiornare la pagina.

    Screenshot dell'app di esempio aggiornata in esecuzione in Azure, che mostra

4 - Gestire la nuova app di Azure

  1. Accedere al portale di Azure per gestire l'app Web creata. Cercare e selezionare Servizi app.

    Screenshot del portale di Azure con

  2. Selezionare il nome dell'app di Azure.

    Screenshot dell'elenco Servizi app in Azure. Il nome del servizio app demo è evidenziato.

Verrà visualizzata la pagina Panoramica dell'app Web. Qui è possibile eseguire attività di gestione di base come esplorazione, arresto, riavvio ed eliminazione.

Screenshot della pagina di panoramica servizio app in portale di Azure. Nella barra delle azioni, il gruppo di pulsanti Sfoglia, Arresta, Scambia (disabilitato), Riavvia ed Elimina è evidenziato.

Il menu dell'app Web fornisce varie opzioni per la configurazione dell'app.

5 - Pulire le risorse

Al termine dell'app di esempio, è possibile rimuovere tutte le risorse per l'app da Azure. Non verranno addebitati costi aggiuntivi e la sottoscrizione di Azure non sarà ordinata. La rimozione del gruppo di risorse rimuove anche tutte le risorse nel gruppo di risorse ed è il modo più rapido per rimuovere tutte le risorse di Azure per l'app.

  1. Nella pagina panoramica servizio app selezionare il gruppo di risorse creato in precedenza.

  2. Nella pagina del gruppo di risorse selezionare Elimina gruppo di risorse. Confermare il nome del gruppo di risorse da terminare eliminando le risorse.

Servizio app di Azure offre un servizio di hosting Web con scalabilità elevata e funzioni di auto-correzione. Questa esercitazione di avvio rapido illustra come distribuire un'app Java SE in Servizio app di Azure in Windows usando il portale di Azure. Per seguire una guida introduttiva che viene distribuita in Tomcat o JBoss EAP, selezionare una delle opzioni Maven precedenti.

Questa guida introduttiva configura un'app servizio app nel livello Gratuito e non comporta alcun costo per la sottoscrizione di Azure.

Questa guida introduttiva illustra come apportare queste modifiche all'interno del browser, senza dover installare gli strumenti dell'ambiente di sviluppo nel computer.

Screenshot dell'app Java SE di esempio in esecuzione in Azure, che mostra

È possibile eseguire queste procedure con un computer Mac, Windows o Linux. Una volta installati i prerequisiti, sono necessari circa cinque minuti per completare la procedura.

Per completare questa guida introduttiva, è necessario:

  1. Un account Azure con una sottoscrizione attiva. Creare un account gratuitamente.
  2. Un account GitHub per eseguire il fork di un repository.

1 - Fork del repository di esempio

  1. Nel browser passare al repository contenente il codice di esempio.

  2. Nell'angolo in alto a destra selezionare Fork.

    Screenshot del repository Azure-Samples/java-docs-spring-hello-world in GitHub, con l'opzione Fork evidenziata.

  3. Nella schermata Crea un nuovo fork confermare i campi Nome proprietario e repository . Selezionare Crea fork.

    Screenshot della pagina Crea una nuova fork in GitHub per creare un nuovo fork di Azure-Samples/java-docs-spring-hello-world.

    Nota

    Questo dovrebbe portarti al nuovo fork. L'URL del fork avrà un aspetto simile al seguente: https://github.com/YOUR_GITHUB_ACCOUNT_NAME/java-docs-spring-hello-world

2 - Distribuire in Azure

  1. Accedere al portale di Azure.

  2. Digitare i servizi app nella ricerca. In Servizi selezionare Servizi app.

    Screenshot della portale di Azure con

  3. Nella pagina Servizi app selezionare Crea.

    Screenshot della pagina Servizi app nella portale di Azure. Il pulsante Crea nella barra delle azioni è evidenziato.

  4. Compilare la pagina Crea app Web come indicato di seguito.

  • Gruppo di risorse: creare un gruppo di risorse denominato myResourceGroup.
  • Nome: digitare un nome univoco globale per l'app Web.
  • Pubblica: selezionare Codice.
  • Stack di runtime: selezionare Java 11.
  • Stack web-server Java: selezionare Java SE (Server Web incorporato).
  • Sistema operativo: selezionare Windows.
  • Area: selezionare un'area di Azure vicina all'utente.
  • servizio app Piano: creare un piano di servizio app denominato myAppServicePlan.
  1. Per modificare il livello servizio app Piano, accanto a Sku e dimensioni, selezionare Modifica dimensione.

  2. Nella scheda Selezione specifiche selezionare P1V3 nella scheda Produzione. Selezionare il pulsante Applica nella parte inferiore della pagina.

    Screenshot del selettore specifiche per i piani tariffari di servizio app nel portale di Azure. Produzione, P1V3 e Applica sono evidenziati.

  3. Selezionare la sezione Distribuzione . In GitHub Actions impostazioni selezionare Abilita per la distribuzione continua.

    Screenshot della sezione Distribuzione della creazione guidata app Web nell'portale di Azure. Distribuzione - la seconda sezione - è evidenziata. In GitHub Actions impostazioni viene evidenziato anche l'opzione Abilita distribuzione continua.

  4. Nella sezione in GitHub Actions dettagli selezionare le impostazioni seguenti:

  • Account GitHub: accedere all'account GitHub.
  • Organizzazione: selezionare l'organizzazione.
  • Repository: selezionare java-docs-spring-hello-world.
  • Branch: selezionare main.
  1. Selezionare il pulsante Rivedi e crea nella parte inferiore della pagina.

  2. Dopo l'esecuzione della convalida, selezionare il pulsante Crea nella parte inferiore della pagina. Verrà creato un gruppo di risorse di Azure, un piano di servizio app e un servizio app.

  3. Dopo aver creato le risorse, selezionare Vai alla risorsa. Nella pagina creata servizio app selezionare Panoramica>URL.

    Screenshot della panoramica della risorsa servizio app con l'URL evidenziato.

Il codice di esempio Java SE è in esecuzione in un'app Web Linux Servizio app di Azure.

Screenshot dell'app di esempio in esecuzione in Azure, che mostra 'Hello World!'.

Congratulazioni! È stata distribuita la prima app Java in servizio app usando il portale di Azure.

3 - Aggiornare in GitHub e ridistribuire il codice

  1. Passare al fork GitHub di java-docs-spring-hello-world.

  2. Nella pagina del repository premere . per avviare Visual Studio Code all'interno del browser.

    Nota

    L'URL passerà da GitHub.com a GitHub.dev. Questa funzionalità funziona solo con i repository con file. Questa operazione non funziona su repository vuoti.

    Screenshot del repository GitHub con fork con un'annotazione per premere il tasto punto.

  3. Passare a src/main/java/com/example/demo/DemoApplication.java.

    Screenshot di Visual Studio Code nel browser, che evidenzia src/main/java/com/example/demo/DemoApplication.java nel riquadro Esplora risorse.

  4. Modificare il metodo sayHello in modo che mostri "Hello Azure!" anziché "Hello World!"

    @RequestMapping("/")
     String sayHello() {
     	return "Hello Azure!";
     }
    
  5. Nel riquadro Controllo del codice sorgente selezionare il pulsante Stage Changes (Modifiche fase) per preparare la modifica.

    Screenshot di Visual Studio Code nel browser, evidenziando lo spostamento controllo del codice sorgente nella barra laterale, quindi evidenziando il pulsante Modifiche fase nel pannello Controllo del codice sorgente.

  6. Immettere un messaggio di commit, Hello Azuread esempio . Selezionare quindi Commit e push.

    Screenshot di Visual Studio Code nel browser, nel pannello Controllo del codice sorgente con un messaggio di commit

  7. Al termine della distribuzione, tornare alla finestra del browser aperta nel passaggio Passare all'app e aggiornare la pagina.

    Screenshot dell'app di esempio aggiornata in esecuzione in Azure, che mostra

4 - Gestire la nuova app di Azure

  1. Accedere al portale di Azure per gestire l'app Web creata. Cercare e selezionare Servizi app.

    Screenshot del portale di Azure con

  2. Selezionare il nome dell'app di Azure.

    Screenshot dell'elenco Servizi app in Azure. Il nome del servizio app demo è evidenziato.

Verrà visualizzata la pagina Panoramica dell'app Web. Qui è possibile eseguire attività di gestione di base come esplorazione, arresto, riavvio ed eliminazione.

Screenshot della pagina di panoramica servizio app in portale di Azure. Nella barra delle azioni, il gruppo di pulsanti Sfoglia, Arresta, Scambia (disabilitato), Riavvia ed Elimina è evidenziato.

Il menu dell'app Web fornisce varie opzioni per la configurazione dell'app.

5 - Pulire le risorse

Al termine dell'app di esempio, è possibile rimuovere tutte le risorse per l'app da Azure. Non verranno addebitati costi aggiuntivi e la sottoscrizione di Azure non sarà ordinata. La rimozione del gruppo di risorse rimuove anche tutte le risorse nel gruppo di risorse ed è il modo più rapido per rimuovere tutte le risorse di Azure per l'app.

  1. Nella pagina panoramica servizio app selezionare il gruppo di risorse creato in precedenza.

  2. Nella pagina del gruppo di risorse selezionare Elimina gruppo di risorse. Confermare il nome del gruppo di risorse da terminare eliminando le risorse.

Passaggi successivi