Configurare le impostazioni dei criteri di Microsoft Edge per macOS usando un elenco di proprietà

Questo articolo descrive come configurare Microsoft Edge su macOS usando un file di elenco delle proprietà (con estensione plist). Informazioni su come creare il file e poi distribuirlo in Microsoft Intune.

Per altre informazioni, vedi Informazioni sui file di elenco delle proprietà di informazione (sito Web di Apple) e Impostazioni di payload personalizzate.

Nota

Questo articolo si applica a Microsoft Edge versione 77 o successiva.

Configurare i criteri di Microsoft Edge in macOS

Il primo passaggio consiste nel creare un file plist. È possibile creare il file plist con qualsiasi editor di testo. Un'altra opzione consiste nell'usare Terminale per creare il profilo di configurazione. Tuttavia, è più semplice creare e modificare un file plist con uno strumento che formatta automaticamente il codice XML. Xcode è un ambiente di sviluppo integrato gratuito disponibile nelle posizioni seguenti:

Per un elenco dei criteri supportati e dei relativi nomi chiave di preferenza, vedi Riferimento ai criteri del browser Microsoft Edge. Nel file dei modelli di criteri, che può essere scaricato dalla pagina di destinazione di Microsoft Edge Enterprise, è disponibile un esempio plist (itadminexample.plist) nella cartella examples . Questo file contiene tutti i tipi di dati supportati che è possibile personalizzare per definire le impostazioni dei criteri.

Dopo aver creato il contenuto dell'elenco, denominare il plist usando il dominio delle preferenze di Microsoft Edge, ovvero "com.microsoft.Edge". Questo nome fa distinzione tra maiuscole e minuscole e non deve includere il canale di destinazione perché si applica a tutti i canali di Microsoft Edge. Il nome del file plist deve essere com.microsoft.Edge.plist.

Importante

A partire dalla build 78.0.249.2, tutti i canali Microsoft Edge in macOS leggono dal dominio delle preferenze com.microsoft.Edge. Tutte le versioni precedenti vengono lette da un dominio specifico, ad esempio com.microsoft.Edge.Dev per il canale Dev.

L'ultimo passaggio consiste nel distribuire il file plist nei dispositivi Mac degli utenti usando il provider MDM preferito, ad esempio Microsoft Intune. Per istruzioni, vedi Distribuire il file plist.

Creare un profilo di configurazione con Terminal

  1. In Terminal usa il comando seguente per creare un file plist per Microsoft Edge sul desktop con le impostazioni preferite:

    /usr/bin/defaults write ~/Desktop/com.microsoft.Edge.plist RestoreOnStartup -int 1
    
  2. Converti il file plist dal formato binario al testo normale:

    /usr/bin/plutil -convert xml1 ~/Desktop/com.microsoft.Edge.plist
    

Dopo aver convertito il file, verificare che i dati dei criteri siano corretti e contengano le impostazioni desiderate per il profilo di configurazione.

Nota

Solo le coppie chiave-valore devono essere nel contenuto del file plist o XML. Prima di caricare il file in Intune rimuovere tutti i <valori plist> e <dict> e le intestazioni xml dal file. Il file deve contenere solo coppie chiave-valore.

Distribuire il file plist

Usando Microsoft Intune, creare un nuovo profilo di configurazione del dispositivo destinato alla piattaforma macOS e selezionare il tipo di profilo file preferenza. Definisci com.microsoft.Edge come nome di dominio di preferenze e carica il file plist. Per altre informazioni, vedere Aggiungere un file di elenco di proprietà ai dispositivi macOS usando Microsoft Intune.

Per Jamf, caricare il file con estensione plist come payload delle impostazioni personalizzate .

Vedere anche