Indicazioni per la configurazione del protocollo IPv6 in Windows per utenti avanzati

Windows Vista, Windows Server 2008 e versioni successive di Windows implementano RFC 3484 e utilizzano una tabella di prefisso per determinare l'indirizzo da utilizzare quando sono disponibili più indirizzi per un nome DNS (Domain Name System).

Per impostazione predefinita, Windows favorisce gli indirizzi unicast globali IPv6 rispetto agli indirizzi IPv4.

Si applica a: Windows 10 (tutte le edizioni), Windows Server 2019, Windows Server 2016, Windows Server 2012 R2
Numero della Knowledge Base originale: 929852

Riepilogo

È comune per gli amministratori IT disabilitare il protocollo IPv6 per risolvere i problemi relativi alla rete, ad esempio i problemi di risoluzione dei nomi.

Importante

Il protocollo IPv6 (Internet Protocol versione 6) è un componente obbligatorio di Windows Server 2008 e delle versioni successive. Si consiglia di non disattivare IPv6 o i relativi componenti. La disattivazione potrebbe determinare il mancato funzionamento di alcuni componenti di Windows.

È consigliabile utilizzare Preferisci IPv4 a IPv6 nei criteri di prefisso invece di disabilitare il protocollo IPV6.

Utilizzare la chiave del Registro di sistema per configurare il protocollo IPv6

Importante

Seguire attentamente i passaggi in questa sezione. L'errata modifica del Registro di sistema può causare seri problemi. Prima di apportare le modifiche, eseguire il backup del Registro di sistema per il ripristino nel caso si verifichino dei problemi.

La funzionalità del protocollo IPv6 può essere configurata modificando la chiave del Registro di sistema seguente:

Posizione: HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\Tcpip6\Parameters\
Nome: DisabledComponents
Digitare: REG_DWORD
Valore minimo: 0x00 (valore predefinito)
Valore massimo: 0xFF (IPv6 disabilitato)

Funzionalità del protocollo IPv6 Valore e commenti del Registro di sistema
Preferisci IPv4 a IPv6 Decimale 32
0x20 esadecimale
Binario xx1x xxxx

Consigliato invece di disabilitare il protocollo IPv6.
Disattivazione di IPv6 Decimale 255
0xFF esadecimale
Binario 1111 1111

In caso di ritardo dell'avvio dopo la disattivazione del protocollo IPv6 in Windows 7 SP1 o Windows Server 2008 R2 SP1, consultare l'articolo Dopo la disattivazione del protocollo IPv6 si verificano ritardi di avvio in Windows.

Inoltre, l'avvio del sistema verrà ritardato di cinque secondi se il protocollo IPv6 viene disattivato in modo errato, impostando la voce DisabledComponents del Registro di sistema su un valore 0xfffffff. Il valore corretto deve essere 0xff. Per maggiori informazioni, consultare Panoramica sul protocollo IP versione 6 (IPv6).

Il valore del Registro di sistema DisabledComponents non influisce sullo stato della casella di controllo. Anche se la chiave del Registro di sistema DisabledComponents è impostata per la disattivazione del protocollo IPv6, è possibile selezionare la casella di controllo nella scheda Rete per ogni interfaccia. Si tratta di un comportamento previsto.

Non è possibile disabilitare completamente il protocollo IPv6 perché viene utilizzato internamente nel sistema per molte attività TCPIP. Ad esempio, sarà comunque possibile eseguire il ping ::1 dopo aver configurato questa impostazione.
Disattivazione di IPv6 su tutte le interfacce non di tunneling Decimale 16
0x10 esadecimale
Binario xxx1 xxxx
Disattivazione di IPv6 su tutte le interfacce di tunneling Decimale 1
0x01 esadecimale
Binario xxxx xxx1
Disattivazione del protocollo IPv6 sulle interfacce non tunnel (tranne loopback) e sull'interfaccia tunnel del protocollo IPv6 Decimale 17
0x11 esadecimale
Binario xxx1 xxx1
Preferisci IPv6 a IPv4 Binario xx0x xxxx
Riattivazione di IPv6 su tutte le interfacce non di tunneling Binario xxx0 xxxx
Riattivazione di IPv6 su tutte le interfacce di tunneling Binario xxx xxx0
Riattivazione di IPv6 sulle interfacce non di tunneling e sulle interfacce di tunneling di IPv6 Binario xxx0 xxx0

Nota

  • Gli amministratori devono creare un file con estensione .admx per esporre le impostazioni del Registro di sistema della tabella sottostante in un'impostazione di Criteri di gruppo.
  • È necessario riavviare il computer affinché le modifiche abbiano effetto.
  • Utilizzando un valore diverso da 0 o 32 si verificherà un errore nel servizio Routing e di Accesso remoto dopo l'applicazione della modifica.

Per impostazione predefinita, il protocollo di tunneling 6to4 è abilitato in Windows nel caso in cui a un'interfaccia venga assegnato un indirizzo IPv4 pubblico (vale a dire, un indirizzo IPv4 non compreso nell'intervallo 10.0.0.0/8, 172.16.0.0/12 o 192.168.0.0/16). 6to4 assegna automaticamente un indirizzo IPv6 all'interfaccia del protocollo di tunneling 6to4 per ogni indirizzo assegnato. 6to4 registra dinamicamente tali indirizzi IPv6 nel server DNS assegnato. Se questo comportamento è imprevisto, si consiglia di disattivare le interfacce di tunneling IPv6 sugli host interessati.

Per modificare la chiave del Registro di sistema è possibile anche attenersi alla seguente procedura:

  1. Aprire la finestra del Prompt dei comandi di amministrazione.

  2. Eseguire il comando riportato di seguito:

    reg add "HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\Tcpip6\Parameters" /v DisabledComponents /t REG_DWORD /d <value> /f
    

    Nota

    Sostituire il <valore> con il valore corrispondente.

Come calcolare il valore del Registro di sistema

Windows utilizza maschere di bit per controllare i valori DisabledComponents e determinare se un componente deve essere disabilitato.

Per informazioni su quale componente controlla ogni bit (da basso a alto), fare riferimento alla tabella seguente.

Nome Impostazione
Tunnel Disattiva interfacce tunnel
Tunnel6to4 Disattiva interfacce 6to4
TunnelIsatap Disattiva interfacce Isatap
Tunnel Teredo Disattiva interfacce Teredo
Nativo Disattiva interfacce native (anche PPP)
PreferIpv4 Preferenza di IPv4 nei criteri di prefisso predefiniti
TunnelCp Disattiva interfacce CP
TunnelIpTls Disattiva interfacce IP-TLS

Per ogni bit, 0 indica false e 1 indica true. Per un esempio, fare riferimento alla tabella seguente.

Impostazione Preferenza di IPv4 rispetto a IPv6 nei criteri del prefisso Disattivazione di IPv6 su tutte le interfacce non di tunneling Disattivazione di IPv6 su tutte le interfacce di tunneling Disattivazione di IPv6 sulle interfacce non di tunneling (tranne loopback) e sull'interfaccia di connessione di IPv6
Disattiva interfacce tunnel 0 0 1 1
Disattiva interfacce 6to4 0 0 0 0
Disattiva interfacce Isatap 0 0 0 0
Disattiva interfacce Teredo 0 0 0 0
Disattiva interfacce native (anche PPP) 0 1 0 1
Preferisci IPv4 in criterio di prefisso predefinito. 1 0 0 0
Disattiva interfacce CP 0 0 0 0
Disattiva interfacce IP-TLS 0 0 0 0
Binario 0010 0000 0001 0000 0000 0001 0001 0001
Esadecimale 0x20 0x10 0x01 0x11

L'uso dell'interfaccia utente delle proprietà di rete per disattivare IPv6 non è supportato

Il valore del Registro di sistema non influisce sullo stato della casella di controllo seguente. Anche se la chiave del Registro di sistema è impostata per la disattivazione di IPv6, è possibile selezionare la casella di controllo nella scheda Rete per ogni interfaccia. Si tratta di un comportamento previsto.

Opzione Protocollo Internet versione 6 (TCP/IPv6) nelle proprietà di rete.

Riferimenti

Per ulteriori informazioni su RFC 3484, vedere Selezione indirizzo predefinita per Protocollo Internet versione 6 (IPv6).

Per ulteriori informazioni su come impostare la precedenza IPv4 su IPv6, vedere Utilizzare SIO_ADDRESS_LIST_SORT.

Per informazioni su RFC 4291, vedere IP Versione 6 Architettura a indirizzamento.

Per ulteriori informazioni sui problemi correlati, vedere gli articoli seguenti:

Strumenti utili per la traccia di rete: Microsoft Network Monitor 3.4 (archivio)

Avviso

Netmon 3.4 non è compatibile con Windows Server 2012 o versione successiva se è abilitato il gruppo NIC LBFO (bilanciamento del carico e failover). Usare invece Message Analyzer.