hub di Azure Stack di controllo dell'attività di aggiornamento

Esaminare questo elenco di controllo per prepararsi per un aggiornamento hub di Azure Stack aggiornamento. Questo articolo contiene un elenco di controllo delle attività correlate all'aggiornamento per hub di Azure Stack operatori.

Preparare l'aggiornamento dell'hub di Azure Stack

                      Attività Dettagli
Esaminare i problemi noti Elenco di problemi noti.
Esaminare gli aggiornamenti della sicurezza Elenco degli aggiornamenti della sicurezza.
Esaminare gli aggiornamenti del provider di risorse del componente aggiuntivo Servizio app
Hub eventi
MySQL
SQL
Applicare il pacchetto OEM più recente Contattare l'OEM per assicurarsi che il sistema soddisfi i requisiti minimi del pacchetto OEM per la versione hub di Azure Stack a cui viene aggiornato il sistema. Verificare che il pacchetto OEM sia compatibile con la hub di Azure Stack a cui si sta aggiornando. Se il pacchetto OEM non è compatibile con la versione di hub di Azure Stack a cui si esegue l'aggiornamento, sarà necessario eseguire un aggiornamento del pacchetto OEM prima di eseguire un aggiornamento hub di Azure Stack versione. Per istruzioni, vedere "Applicare hub di Azure Stack OEM (Original Equipment Manufacturer).
Facoltativo: configurare la raccolta automatica dei log È consigliabile configurare la raccolta automatica dei log nell'ambiente hub di Azure Stack per semplificare il processo di raccolta dei log di sistema nel caso in cui sia necessario aprire un ticket di supporto. Per configurare la raccolta automatica dei log, vedere le istruzioni in Inviare i log in modo proattivo.
Applicare gli hotfix più recenti Applicare gli hotfix più recenti applicabili alla versione attualmente installata. Per un elenco degli hotfix più recenti, vedere la sezione Hotfix delle note sulla versione.
Eseguire lo strumento Capacity Planner Assicurarsi di usare la versione più recente dello strumento di hub di Azure Stack Capacity Planner per eseguire la pianificazione e il dimensionamento del carico di lavoro. La versione più recente contiene correzioni di bug e offre nuove funzionalità rilasciate con ogni hub di Azure Stack aggiornamento.
Eseguire Test-AzureStack Eseguire per Test-AzureStack -Group UpdateReadiness identificare i problemi operativi. Il cmdlet è accessibile tramite PRIVILEGE (Privileged Endpoint Session). Per altre informazioni, vedere Convalidare hub di Azure Stack stato del sistema.
Risolvere i problemi Risolvere eventuali problemi operativi identificati da Test-AzureStack.
Aggiornamento disponibile Solo negli scenari connessi, le hub di Azure Stack controllano periodicamente un endpoint protetto e inviano automaticamente una notifica se è disponibile un aggiornamento per il cloud. I clienti disconnessi possono scaricare e importare nuovi pacchetti usando il processo descritto qui.
Pianificare una finestra di manutenzione e inviare una notifica agli utenti È consigliabile informare gli utenti di eventuali operazioni di manutenzione e pianificare normali finestre di manutenzione durante l'orario non lavorativo, se possibile. Le operazioni di manutenzione possono influire sui carichi di lavoro tenant esistenti e causare l'esito negativo delle operazioni dei nuovi tenant(ad esempio, creazione, riconfigurazione o eliminazione di macchine virtuali), indipendentemente dal fatto che l'operazione sia avviata dal portale o a livello di codice dall'API Azure Resource Manager. Altre operazioni, ad esempio il backup, potrebbero non essere disponibili fino al completamento dell'aggiornamento. Per hub di Azure Stack aggiornamenti completi e rapido, è possibile controllare le note sulla versione per una previsione del tempo previsto per l'aggiornamento per la versione che si sta applicando.

Durante l'aggiornamento dell'hub di Azure Stack

Attività Dettagli
Gestire l'aggiornamento Gestire gli aggiornamenti in hub di Azure Stack tramite il portale per gli operatori.
Monitorare l'aggiornamento Se il portale per gli operatori non è disponibile, monitorare gli aggiornamenti hub di Azure Stack usando l'endpoint con privilegi.
Riprendere gli aggiornamenti Dopo la correzione di un aggiornamento non riuscito, riprendere gli aggiornamenti hub di Azure Stack usando l'endpoint con privilegi.

Importante

Non eseguire Test-AzureStack durante un aggiornamento, perché questo causa il blocco dell'aggiornamento.

Non eseguire il ripristino del nodo durante un aggiornamento indipendentemente dallo stato. Contattare il Supporto tecnico Microsoft se è necessario il ripristino del nodo durante l'aggiornamento.

Dopo l hub di Azure Stack aggiornamento

Attività Dettagli
Applicare gli hotfix più recenti Applicare gli hotfix più recenti applicabili alla versione aggiornata.
Recuperare le chiavi di crittografia Recuperare le chiavi di crittografia dei dati in stato di inquieto e archiviarle in modo sicuro all'esterno della hub di Azure Stack distribuzione. Seguire le istruzioni su come recuperare le chiavi.
Abilitare nuovamente la multi-tenancy In caso di una distribuzione multi-tenant hub di Azure Stack, assicurarsi di configurare tutti i tenant della directory guest dopo un aggiornamento riuscito.

Passaggi successivi