Installare in un singolo server

Azure DevOps Server 2022 | Azure DevOps Server 2020 | Azure DevOps Server 2019 | TFS 2018

Il modo più semplice per configurare Azure DevOps Server consiste nell'inserire tutto su un singolo server. Per verificare che questa configurazione sia appropriata per il team, vedere le raccomandazioni hardware. In caso contrario, prendere in considerazione una configurazione a doppio server o a più server .

Se si esegue l'aggiornamento da una versione precedente, altre informazioni sulla compatibilità, le note sulla versione e l'introduzione all'aggiornamento.

Prerequisiti

  1. Preparare un singolo computer che soddisfi i requisiti di sistema.

  2. Se non si prevede di usare SQL Server Express, configurare una versione supportata di SQL Server. Quando si configura SQL Server per Azure DevOps in locale, installare almeno il motore di database e Full-Text e le opzioni di estrazione semantica per le funzionalità di ricerca.

    È consigliabile usare SQL Server Express solo per le distribuzioni personali o di valutazione. Le copie a pagamento di Azure DevOps in locale includono una licenza di SQL Server Standard. Per altre informazioni, vedere prezzi Azure DevOps Server e prezzi di Team Foundation Server. Se si usa la licenza inclusa, è possibile usarla solo per i database creati con tali prodotti.

  3. L'account usato per configurare l'installazione deve essere membro del ruolo del server sysadmin in SQL Server.

    Nota

    L'installazione di Azure DevOps in locale comporta un set complesso di operazioni che richiedono un livello elevato di privilegi. Queste operazioni includono la creazione di database, il provisioning degli account di accesso per gli account del servizio e altro ancora. Tecnicamente, tutto ciò che è necessario è:

    • Appartenenza al ruolo serveradmin.

    • ALTER ANY LOGIN, CREATE ANY DATABASE e VIEW ANY DEFINITION server-scoped permissions .ALTER ANY LOGIN, CREATE ANY DATABASE e VIEW ANY DEFINITION server-scoped permissions.

    • Autorizzazione CONTROL per il database master

      L'appartenenza al ruolo del server sysadmin conferisce tutte queste appartenenze e autorizzazioni. È il modo più semplice per garantire che la configurazione abbia esito positivo. Se necessario, è possibile revocare queste appartenenze e autorizzazioni dopo l'installazione.

  4. Per supportare l'installazione e la configurazione dell'estensione Di ricerca , è necessario specificare un nome utente e una password. L'installazione e la configurazione della ricerca supporta le funzionalità di ricerca code, elemento di lavoro e wiki. Per altre informazioni, vedere Configurare la ricerca.

    Nota

    La ricerca richiede anche Oracle Server JRE 8 (aggiornamento 60 o versione successiva). È possibile scaricare e installare o aggiornare la versione più recente accettando il Contratto di licenza del codice binario Oracle per Server JRE e selezionando Configura. Si noti che verrà impostata la variabile di ambiente JAVA_HOME per puntare alla directory di installazione Java e che Server JRE non fornisce aggiornamenti automatici.

  5. Quando si configura il livello applicazione si dispone di una scelta delle impostazioni del sito Web. Esaminare le impostazioni del sito Web per comprendere le scelte e i requisiti.

Scaricare e installare

  1. Scaricare Azure DevOps Server tramite uno dei canali seguenti:

  2. Avviare l'installazione.

    Il programma di installazione copia i file nel computer e quindi avvia il Azure DevOps Server Configuration Center.

  3. È possibile configurare l'installazione scegliendo Avvia procedura guidata oppure tornare in un secondo momento e avviare la procedura guidata Configurazione guidata server, come descritto nella sezione successiva.

    Avviare la procedura guidata

Configurare l'uso dell'opzione Basic

Questa sezione illustra come configurare il Azure DevOps Server usando l'opzione Basic. L'opzione Basic è ottimizzata per semplicità usando le opzioni predefinite per la maggior parte degli input. Se si vuole controllare completamente tutti gli input, scegliere invece l'opzione Nuova distribuzione - Avanzate.

  1. Aprire la console di amministrazione di Azure DevOps e scegliere Configura funzionalità installate per aprire la Configurazione guidata server.

    Scegliere Configura funzionalità installate

  2. Scegliere Configura Azure DevOps Server e quindi avvia procedura guidata.

    Avviare la procedura guidata

  3. Basic. Scegliere l'opzione Nuova distribuzione - Basic e quindi scegliere Avanti.

    Nuova distribuzione, pagina Di base

  4. Lingua. Selezionare la lingua per la distribuzione e scegliere Avanti.

    Lingua di base>

  5. SQL Server Istanza. Selezionare l'istanza di SQL Server da usare. A scopo di valutazione, scegliere Installa SQL Server Express. A scopo di produzione, scegliere Usa un'istanza di SQL Server esistente. Quindi scegliere Avanti.

    Istanza di base> SQL Server

    Se si sceglie Usa un'istanza di SQL Server esistente, immettere le informazioni del database nella pagina successiva e scegliere Test per verificare. Scegliere quindi Avanti.

    Database di base>

  6. Livello applicazione. Scegliere le impostazioni del sito Web da usare, che include se usare associazioni HTTP o HTTPS e quindi scegliere Avanti. Per altre informazioni, vedere Impostazioni del sito Web.

    Livello applicazione di base>

  7. Ricerca. Selezionare se installare e configurare le funzionalità di ricerca o usare un servizio di ricerca esistente. L'installazione e la configurazione della ricerca supporta le funzionalità di ricerca code, elemento di lavoro e wiki. Per altre informazioni, vedere Configurare la ricerca. Scegliere Avanti.

    Ricerca di base>

  8. Revisione. Esaminare le selezioni e scegliere Verifica, la procedura guidata esegue controlli di idoneità per convalidare l'ambiente e le selezioni delle impostazioni. Se ha esito positivo, è possibile configurare la distribuzione. In caso contrario, correggere eventuali errori ed eseguire nuovamente i controlli di idoneità.

  9. Controlli di idoneità. Quando tutti i controlli sono passati, è possibile completare la configurazione. Scegliere Configura.

    Configurare>di base>Begin

    Suggerimento

    È possibile tornare a qualsiasi pagina precedente scegliendo Precedente o il nome della pagina nel riquadro sinistro. Se si modifica un'impostazione di configurazione, è necessario verificare le impostazioni scegliendo Fare clic qui per eseguire nuovamente i controlli di idoneità.

  10. Configurare. La procedura guidata avvia la configurazione di ogni funzionalità e visualizza lo stato di avanzamento. Al termine, scegliere Avanti.

    Configurazione di>base>Avanti

  11. Completamento. Esaminare i risultati della configurazione e scegliere Copia percorso completo per copiare il collegamento al file di log di configurazione. Scegliere il collegamento Azure DevOps Server per aprire il portale Web.

    In questo esempio il collegamento è /http:aaronha001/.

    Completamento di base>

Configurare usando l'opzione Avanzate

Questa sezione illustra come configurare il Azure DevOps Server usando l'opzione Avanzate. Per una revisione delle opzioni di base e avanzate, vedere Installare e configurare le opzioni di configurazione di Azure DevOps, Basic e Advanced.

  1. Avviare la Configurazione guidata server per configurare Azure DevOps Server.

    Avvio guidato

  2. Scegliere Configura Azure DevOps Server e quindi scegliere Avvia procedura guidata.

    Avvio guidato

  3. Avanzate. Scegliere l'opzione Nuova distribuzione - Avanzate e quindi scegliere Avanti.

    Nuova distribuzione, selezione avanzata

  4. Lingua. Selezionare la lingua per la distribuzione e scegliere Avanti.

    Linguaggio avanzato>

  5. Database. Specificare l'istanza di SQL Server configurata per l'uso con Azure DevOps Server. Scegliere quindi Avanti.

    Database avanzato>

  6. Account. Specificare l'account del servizio da usare.

    Account avanzato>

  7. Livello applicazione. Scegliere le impostazioni del sito Web da usare, che includono se usare associazioni HTTP o HTTPS e quindi scegliere Avanti. Per altre informazioni, vedere Impostazioni del sito Web.

    Livello applicazione avanzato>

  8. Ricerca. Selezionare se installare e configurare le funzionalità di ricerca o usare un servizio di ricerca esistente. L'installazione e la configurazione di Search supportano le funzionalità di ricerca di codice, elemento di lavoro e wiki. Per altre informazioni, vedere Configurare la ricerca. Scegliere Avanti.

    Ricerca avanzata>

  9. Creazione di report. Deselezionare la casella di controllo Configura report se non si prevede di usare SQL Server Reporting Services o se non è ancora stato installato SQL Server Analysis Services e SQL Server Reporting Services. In caso contrario, mantenere selezionata la casella e scegliere Avanti.

    Creazione di report avanzati>

  10. Reporting Services. Immettere il nome del server in cui è stato installato SQL Server Reporting Services. Scegliere quindi Popola URL. Scegliere Avanti.

    Avanzate> Reporting Services

  11. Analysis Services. Immettere il nome del server in cui è stato installato SQL Server Reporting Services e quindi scegliere Test. Scegliere Avanti.

    Advanced>Analysis Services

  12. Account lettore report. Immettere le credenziali per l'account del servizio configurato per la creazione di report e quindi scegliere Test. Scegliere Avanti.

    Account lettore di report avanzato>

  13. Raccolta di progetti. Lasciare selezionata la casella di controllo Crea una nuova raccolta di progetti team . È necessario disporre di almeno una raccolta di progetti in cui definire i progetti. Lasciare il nome del progetto così come è DefaultCollection oppure assegnargli un nuovo nome e facoltativamente una descrizione.

    Raccolta di account>con autorizzazioni di lettura report avanzate>

    Nota

    Questa raccolta supporterà il modello di processo XML locale per personalizzare il rilevamento del lavoro. Per creare una raccolta che usa il modello di processo di ereditarietà, è necessario aggiungere una raccolta di progetti non configurata con Reporting Services. Vedere Gestire le raccolte di progetti. Per altre informazioni sul modello di processo di ereditarietà, vedere Informazioni sulla personalizzazione del processo e sui processi ereditati.

  14. Revisione. Esaminare le impostazioni di configurazione effettuate e scegliere Verifica.

    Revisione avanzata>

  15. Controlli di conformità. Il sistema esegue un passaggio finale per assicurarsi che le impostazioni di configurazione siano valide. Al termine di tutti i controlli, è possibile completare la configurazione. Scegliere Configura.

    Controlli avanzati>di conformità

    Suggerimento

    È possibile tornare a qualsiasi pagina precedente scegliendo Indietro o il nome della pagina nel riquadro sinistro. Se si modifica un'impostazione di configurazione, è necessario verificare le impostazioni scegliendo Fare clic qui per rieseguire i controlli di conformità.

  16. Configurare. La procedura guidata avvia la configurazione di ogni funzionalità e visualizza lo stato di avanzamento. Al termine, scegliere Avanti.

    Configurazione avanzata>

  17. Completamento. Esaminare i risultati della configurazione e scegliere Copia percorso completo per copiare il collegamento al file di log di configurazione. Scegliere il collegamento Azure DevOps Server per aprire il portale Web.

    In questo esempio il collegamento è /http:aaronha001/.

    Completamento avanzato>

Creare un progetto

Il portale Web si aprirà alla pagina Crea progetto.

  1. Specificare un nome di progetto e una descrizione facoltativa. Il nome del progetto non può contenere spazi o caratteri speciali ,ad esempio / : \ ~ & % ; @ ' " ? <> | # $ * } { , + = [ ]), non può iniziare con un carattere di sottolineatura, non può iniziare o terminare con un punto e deve avere un massimo di 64 caratteri.

    Le impostazioni predefinite configurano un repository Git per il controllo della versione e il processo Agile per il rilevamento del lavoro. Per scegliere opzioni diverse, espandere Avanzate.

    Crea progetto

    Per un confronto delle opzioni di controllo della versione, vedere Scegliere il controllo della versione appropriato per il progetto. Per una revisione dei processi di rilevamento del lavoro, vedere Scegliere un processo.

  2. Dopo aver creato il progetto, viene visualizzata la pagina di riepilogo del progetto. Per altre informazioni, vedere Condividere la missione del progetto, visualizzare l'attività del progetto.

Passaggi successivi

Per gli amministratori:

Per gli sviluppatori: