Come ottenere un'istanza del processore di contenuti multimediali

logo dei servizi multimediali


Avviso

Aggiornare l'API REST e gli SDK di Servizi multimediali di Azure alla versione 3 entro il 29 febbraio 2024. La versione 3 di API REST Servizi multimediali di Azure e degli SDK del client per .NET e Java offre più funzionalità rispetto alla versione 2. La versione 2 di API REST Servizi multimediali di Azure e degli SDK del client per .NET e Java verrà ritirata.

Azione necessaria: per ridurre al minimo le interruzioni dei carichi di lavoro, vedere la guida alla migrazione per eseguire la transizione del codice dall'API e dagli SDK versione 2 all'API e all'SDK della versione 3 prima del 29 febbraio 2024. Dopo il 29 febbraio 2024, Servizi multimediali di Azure non accetterà più il traffico nell'API REST versione 2, l'API di gestione degli account ARM versione 2015-10-01 o dagli SDK client .NET versione 2. Sono inclusi tutti gli SDK client open source di terze parti che possono chiamare l'API versione 2. Informazioni sulla versione più recente, a partire dalla panoramica di Servizi multimediali v3.

Panoramica

Un processore di contenuti multimediali è un componente che gestisce un'attività di elaborazione video o audio specifica, ad esempio la codifica, la conversione del formato, la crittografia o la decrittografia di contenuti multimediali. Tutte le attività inviate a Servizi multimediali richiedono un processore di contenuti multimediali per codificare, crittografare o convertire il contenuto video o audio.

Processori di contenuti multimediali di Azure

L'argomento seguente fornisce elenchi di processori di contenuti multimediali:

Nota

Quando si accede alle entità in Servizi multimediali, è necessario impostare valori e campi di intestazione specifici nelle richieste HTTP. Per altre informazioni, vedere Panoramica dell'API REST di Servizi multimediali.

Connettersi a Servizi multimediali

Per informazioni su come connettersi all'API AMS, vedere Accedere all'API di Servizi multimediali di Azure con l'autenticazione di Azure AD.

Ottenere un processore di contenuti multimediali.

La chiamata REST seguente mostra come ottenere un'istanza del processore di contenuti multimediali per nome, in questo caso Media Encoder Standard.

Richiesta:

GET https://media.windows.net/api/MediaProcessors()?$filter=Name%20eq%20'Media%20Encoder%20Standard' HTTP/1.1
DataServiceVersion: 1.0;NetFx
MaxDataServiceVersion: 3.0;NetFx
Accept: application/json
Accept-Charset: UTF-8
User-Agent: Microsoft ADO.NET Data Services
Authorization: Bearer <token>
x-ms-version: 2.19
Host: media.windows.net

Risposta:

. . .

{
   "odata.metadata":"https://media.windows.net/api/$metadata#MediaProcessors",
   "value":[
      {
         "Id":"nb:mpid:UUID:ff4df607-d419-42f0-bc17-a481b1331e56",
         "Description":"Media Encoder Standard",
         "Name":"Media Encoder Standard",
         "Sku":"",
         "Vendor":"Microsoft",
         "Version":"1.1"
      }
   ]
}