Proprietà dell'adapter di sincronizzazione password: opzioni

Utilizzare questa finestra di dialogo per visualizzare o modificare opzioni relative ad Adapter sincronizzazione password.

Usare Per
Enabled Determinare se l'adapter è attivato.
Ricezione modifiche della password dall'adapter Determinare se la ricezione di modifiche esterne alla password è autorizzata per l'adapter. Per impostazione predefinita l'opzione non è selezionata.
Per verificare la vecchia password Determina se l'adapter verificherà la vecchia password al momento della ricezione di una modifica della password esterna. Se questa opzione è selezionata, nel caso di una modifica esterna alla password l'adapter esterno dovrà fornire la vecchia password esterna oltre alla nuova password esterna. La vecchia password esterna verrà quindi confrontata con la password esterna esistente nel database Enterprise Single Sign-On (SSO) relativo all'account esterno. Se corrispondono, la modifica della password viene accettata. In caso contrario, la modifica della password viene rifiutata. Per impostazione predefinita l'opzione è selezionata.
Cambio password di Windows Determinare se anche la password di Windows verrà modificata in Active Directory in seguito alla ricezione di una modifica esterna (sincronizzazione completa). Per impostazione predefinita l'opzione non è selezionata.
Invio modifiche della password di Windows all'adapter Determinare se le modifiche alla password di Windows verranno inviate all'adapter esterno. Per impostazione predefinita l'opzione non è selezionata.
Invio vecchia password all'adapter Se questa opzione è selezionata, oltre al nuovo valore della password dovrà essere inviato all'adapter esterno anche il valore precedente (proveniente dal database SSO). Per modificare la password, in alcuni sistemi esterni può essere necessario specificare sia la vecchia che la nuova password. Per impostazione predefinita l'opzione non è selezionata.
Autorizzazione conflitti di mapping Determinare se nell'adapter sono consentiti i conflitti di mapping.

Si verifica un conflitto di mapping quando i mapping non sono univoci. In una singola applicazione SSO di tipo Individuale i mapping sono sempre uno-a-uno: un account Windows è mappato esattamente a un account esterno e viceversa.

È tuttavia possibile assegnare più di un'applicazione a un adapter. Di conseguenza, è possibile che un mapping di un'applicazione sia in conflitto con un mapping di un'altra applicazione.

Lo scopo dell'opzione consiste nell'evitare tale evenienza. Per ragioni di protezione è consigliabile non consentire i conflitti di mapping a meno che non vi sia un'esigenza specifica e ben motivata.

Per impostazione predefinita l'opzione non è selezionata.

Vedere anche

Enterprise Sign-On singola (configurazione)
Proprietà adattatore di sincronizzazione password