Panoramica del provider di dati

Il provider Microsoft OLE DB per DB2 (provider di dati) consente di creare applicazioni distribuite destinate ai database IBM DB2. Il provider di dati sfrutta i vantaggi offerti dall'architettura di accesso ai dati di Microsoft SQL Server unitamente a un client di rete Microsoft per DB2 che funge da application requester DRDA (Distributed Relational Database Architecture). Il provider di dati converte i tipi di dati e i comandi COM (Component Object Model) Microsoft in formati di dati e punti di codice di protocollo DRDA.

Caratteristiche del provider di dati

Il provider di dati offre le caratteristiche riportate di seguito.

  • Installazione mediante apposito programma interattivo e con script.

  • Supporto dei sistemi operativi Windows x86 a 32 bit e x64 a 64 bit.

  • Compatibilità con SQL Server, SQL Server Data Tools ed SQL Server PowerPivot

  • Accesso a server DB2 remoti mediante una connessione di rete TCP/IP.

  • Esecuzione di comandi SQL dinamici per DB2 in transazioni RUW (Remote Unit of Work, unità di lavoro remota).

  • Strumenti per la creazione, il test, la modifica e l'archiviazione delle definizioni delle origini dati.

  • Un'utilità di traccia per la registrazione di flussi e comandi al fine di facilitare la risoluzione dei problemi.

  • Guida mediante documentazione per l'utente online.

    Il provider di dati è progettato e testato per l'uso con più versioni di Microsoft SQL Server e SQL Server Data Tools. Il provider di dati si basa sulla tecnologia in Microsoft Host Integration Server (HIS). Per altre informazioni su Microsoft HIS, vedere Documentazione di Microsoft HIS.