Informazioni sulle app di Microsoft Teams

Le app sono un ottimo modo per riunire gli strumenti e i servizi del luogo di lavoro e collaborare con altri utenti. Le app consentono agli utenti finali di essere più produttivi, collaborativi ed efficaci nelle attività quotidiane. Le organizzazioni usano le app per connettersi con i propri clienti, fornire servizi e condividere informazioni. Esempi sono l'utilizzo da parte degli utenti finali di un'app Calendario in Teams per collaborare rapidamente con gli altri, un'app con funzionalità bot che informa gli utenti sulla qualità di un servizio web in un canale Teams e un'app per condividere e assegnare compiti a vari utenti finali in un canale.

Il nostro ampio catalogo di app convalidate e sicure in Teams Store fornisce agli utenti finali l'accesso agli strumenti e ai servizi di cui la tua organizzazione ha bisogno ogni giorno. Le applicazioni Microsoft Teams sono applicazioni SaaS basate sul Web che non devono essere distribuite. Gli utenti finali possono usare tali app in Teams solo in base alle autorizzazioni fornite dall'utente. Gli amministratori usano criteri di livello aziendale per consentire o bloccare qualsiasi app per gli utenti dell'organizzazione. Puoi controllare la disponibilità delle app per ogni utente nei vari contesti, ad esempio riunione, chat e canali.

Questo articolo illustra i tipi di app e la posizione in cui gli utenti accedono a tali app. Per altre informazioni sull'uso delle app, leggere Panoramica delle app per gli utenti finali.

I diversi tipi di app che gli utenti finali possono usare in Teams sono:

App di base

Alcune funzionalità di Teams, come il feed attività, i canali, le chat, il calendario e le chiamate, sono disponibili per impostazione predefinita e aggiunte per impostazione predefinita per facilitare l'accesso agli utenti finali. Per gli operatori sul campo, sono disponibili e aggiunti solo le attività, i turni, la chat e le chiamate. Gli amministratori possono modificare questo comportamento predefinito usando i criteri di configurazione.

Le app di base sono costituite dalle app aggiunte in Teams per impostazione predefinita.

App fornite da Microsoft

Microsoft offre numerose app per migliorare la produttività e la collaborazione. Queste app possono essere individuate dall'utente e dagli utenti finali cercando Microsoft come autore nell'interfaccia di amministrazione di Teams o come Provider nello store di Teams.

Teams include un set di app predefinite, tra cui Elenchi, Tasks, Complimento, Approvazioni e altro ancora. Si consiglia di includere le app in evidenza, come Planner, nel lancio iniziale di Teams.

Screenshot delle app Microsoft nell’interfaccia di amministrazione di Teams.

App di terze parti convalidate da Microsoft

Oltre alle app fornite da Microsoft, è possibile usare app di terze parti convalidate da Microsoft. Microsoft convalida le funzionalità e la sicurezza di queste app prima di renderle disponibili in Teams Store. Per informazioni sui vantaggi della convalida delle app, vedere Convalida di app di terze parti.

Screenshot di un esempio di app di terze parti presenti nello store di Teams.

App personalizzate

Le app create dagli sviluppatori dell'organizzazione sono denominate app personalizzate. (o Line-of-business app). L'organizzazione può richiedere la creazione di app personalizzate per requisiti specifici dell'organizzazione. Hai il controllo per consentire o bloccare tali app per l'intera organizzazione o per utenti specifici. Gli sviluppatori nell'organizzazione possono compilare soluzioni personalizzate con basso impiego di codice usando l'integrazione di Teams con Microsoft Power Platform.

Dopo che un amministratore consente l'uso di app personalizzate, gli utenti finali possono trovare tali app selezionando Creato per l'organizzazione nel riquadro di spostamento sinistro di Teams Store.

Schermata delle app personalizzate nello store di Teams nell'app desktop di Teams.

Per altre informazioni, vedere Comprendere e gestire le app personalizzate e trasferite localmente.

Informazioni sui modelli di app

Usando i metodi di sviluppo delle app, Microsoft crea e fornisce app di esempio funzionali e pronte per la produzione. Collettivamente, queste app sono denominate modelli di app per Teams e sono fornite per:

  • Illustrare alcuni casi di utilizzo della collaborazione in Teams.
  • Metti in mostra le procedure consigliate e i metodi per lo sviluppo di app.
  • Fornisci app open source che gli sviluppatori possono estendere per creare le proprie app.

Gli sviluppatori dell'organizzazione personalizzano i modelli di app con semplici modifiche al codice sorgente fornito. Queste app vengono fornite come app personalizzate per gli utenti finali, per soddisfare qualsiasi esigenza dell'organizzazione.

Per altre informazioni, vedere Modelli di app di Microsoft Teams.

Informazioni sulle funzionalità delle app

Per fornire esperienze avanzate che consentano agli utenti finali di lavorare all'interno di Teams, gli sviluppatori di app utilizzano le seguenti funzionalità. Le estensioni di messaggistica consentono agli utenti di interagire con il client Teams del servizio Web. Gli utenti cercano o avviano azioni in un sistema esterno. È possibile inviare il risultato dell'interazione al client di Teams come scheda con formattazione avanzata. Le app per l'estensibilità delle riunioni integrano le app di uno sviluppatore all'interno delle riunioni e offrono un'esperienza reattiva durante le riunioni.

I bot sono anche chiamati chatbot o bot conversazionali. Si tratta di un'app che esegue attività semplici e ripetitive. L'interazione con un bot può essere una domanda e una risposta rapide oppure una conversazione complessa che fornisce accesso a servizi o assistenza. Gli utenti possono chattare con in modo individuale o in un canale. Ad esempio, è possibile usare l'app Polly per creare sondaggi rapidi, ottenere feedback e controllare l'impulso.

Le schede sono pagine Web con compatibili con Teams aggiunte nella parte superiore di un canale o di una chat. Le schede consentono di interagire con contenuti e servizi con un'esperienza simile al Web. È possibile aggiungere schede come parte di un canale all'interno di un team, una chat di gruppo o un'app personale per un singolo utente.

Webhook e connettori forniscono contenuti e aggiornamenti dai servizi usati di frequente dagli utenti finali (come Jira Cloud e Bitbucket) direttamente in una conversazione del canale. Le app che usano questa funzionalità possono comunicare con app esterne e inviare o ricevere notifiche e messaggi da un servizio esterno.

Le estensioni di messaggistica sono collegamenti per inserire il contenuto dell'app o agire su un messaggio senza che gli utenti finali escano dalla conversazione. Le estensioni di messaggistica possono avere comandi di ricerca che consentono agli utenti finali di trovare rapidamente contenuti esterni e inserirli in un messaggio o in un comando di azione.

Per visualizzare i casi d'uso comuni mappati alle funzionalità di Teams, vedere Mappare i casi d'uso alle funzionalità dell'app Teams.