Start-AIPScan

Rilevante per: Solo client di etichettatura unificata

Indica allo scanner di Information Protection di Azure di avviare un ciclo di analisi monouso.

Sintassi

Start-AIPScan
     [-Reset]
     [-Force]
     [<CommonParameters>]

Descrizione

Il cmdlet Start-AIPScan indica allo scanner di Azure Information Protection di avviare immediatamente un ciclo di analisi monouso. Il servizio scanner deve essere già avviato e la pianificazione dello scanner deve essere configurata per una pianificazione manuale.

Per configurare la pianificazione, usare il portale di Azure per configurare lo scanner.

Per impostazione predefinita, tutti i file vengono analizzati la prima volta che viene eseguito lo scanner e quindi, a meno che i criteri di Azure Information Protection non vengano modificati, vengono analizzati solo i file nuovi o modificati. Tuttavia, è possibile modificare questo comportamento quando si usa il parametro -Reset con questo cmdlet, che forza lo scanner a analizzare tutti i file.

Nota

Se la pianificazione dello scanner è impostata su Always, questo cmdlet viene ignorato.

Esempio

Esempio 1: Avviare un'analisi immediata una tantum per i file nuovi e modificati

PS C:\> Start-AIPScan

Poiché non è la prima volta che lo scanner è stato eseguito e i criteri di Azure Information Protection non sono stati modificati dall'ultimo ciclo di analisi, lo scanner avvia un'analisi incrementale per tutti i file nuovi o modificati dall'ultimo ciclo di analisi.

Esempio 2: Avviare un'analisi immediata una sola volta per tutti i file

PS C:\> Start-AIPScan -Reset

Lo scanner avvia un'analisi completa di tutti i file, anche se sono stati analizzati in precedenza e i criteri di azure Information Protection non sono stati modificati.

Parametri

-Force

Forza l'esecuzione del comando senza chiedere conferma all'utente.

Type:SwitchParameter
Position:Named
Default value:None
Accept pipeline input:False
Accept wildcard characters:False

-Reset

Reimposta la cache dello scanner in modo che lo scanner avvii un'analisi completa di tutti i file, anche se sono stati analizzati in precedenza e i criteri di Azure Information Protection non sono stati modificati.

Type:SwitchParameter
Position:Named
Default value:None
Accept pipeline input:False
Accept wildcard characters:False

Input

None

Output

System.Object