Condividi tramite


Operations Discovery - Get

GET https://management.azure.com/providers/Microsoft.Migrate/operations?api-version=2023-08-01

Parametri dell'URI

Nome In Necessario Tipo Descrizione
api-version
query True

string

Versione dell'API client.

Risposte

Nome Tipo Descrizione
200 OK

OperationsDiscoveryCollection

Operazione riuscita

Other Status Codes

CloudError

Risposta di errore che descrive perché l'operazione non è riuscita.

Sicurezza

azure_auth

Flusso OAuth2 di Azure Active Directory

Tipo: oauth2
Flow: implicit
URL di autorizzazione: https://login.microsoftonline.com/common/oauth2/authorize

Ambiti

Nome Descrizione
user_impersonation rappresentare l'account utente

Esempio

OperationsDiscovery_Get

Esempio di richiesta

GET https://management.azure.com/providers/Microsoft.Migrate/operations?api-version=2023-08-01

Risposta di esempio

{
  "value": [
    {
      "name": "Read",
      "display": {
        "provider": "Microsoft.Migrate",
        "resource": "Microsoft.Migrate/moveCollections",
        "operation": "Read",
        "description": "Reads the move collection."
      },
      "origin": "user"
    },
    {
      "name": "Write",
      "display": {
        "provider": "Microsoft.Migrate",
        "resource": "Microsoft.Migrate/moveCollections",
        "operation": "Write",
        "description": "Creates or updates a move collection."
      },
      "origin": "user"
    }
  ]
}

Definizioni

Nome Descrizione
CloudError

Risposta di errore dal servizio.

CloudErrorBody

Risposta di errore dal servizio.

Display

Contiene le informazioni di visualizzazione localizzate per questa determinata operazione/azione. Questi valori verranno usati da diversi client per le definizioni di ruolo personalizzate (1) per il controllo degli accessi in base al ruolo; (2) Filtri di query complessi per il servizio eventi; e (3) cronologia di controllo/record per le operazioni di gestione.

OperationsDiscovery

Classe di individuazione operazioni.

OperationsDiscoveryCollection

Raccolta dei dettagli di ClientDiscovery.

CloudError

Risposta di errore dal servizio.

Nome Tipo Descrizione
error

CloudErrorBody

Corpo dell'errore cloud.

CloudErrorBody

Risposta di errore dal servizio.

Nome Tipo Descrizione
code

string

Identificatore dell'errore. I codici sono invarianti e devono essere usati a livello di codice.

details

CloudErrorBody[]

Elenco di dettagli aggiuntivi sull'errore.

message

string

Messaggio che descrive l'errore, destinato a essere adatto per la visualizzazione in un'interfaccia utente.

target

string

Destinazione dell'errore specifico. Ad esempio, il nome della proprietà in caso di errore.

Display

Contiene le informazioni di visualizzazione localizzate per questa determinata operazione/azione. Questi valori verranno usati da diversi client per le definizioni di ruolo personalizzate (1) per il controllo degli accessi in base al ruolo; (2) Filtri di query complessi per il servizio eventi; e (3) cronologia di controllo/record per le operazioni di gestione.

Nome Tipo Descrizione
description

string

Ottiene o imposta la descrizione. La descrizione discorsiva localizzata per l'operazione che deve essere visualizzata all'utente. Dovrebbe essere accurato, ma conciso – verrà usato nei suggerimenti degli strumenti e nelle visualizzazioni dettagliate. Indicazioni prescrittive per lo spazio dei nomi: leggere qualsiasi risorsa "display.provider" Crea o Aggiorna qualsiasi risorsa "display.provider" Elimina qualsiasi risorsa "display.provider" Eseguire qualsiasi altra azione in qualsiasi risorsa 'display.provider' per lo spazio dei nomi: Leggere qualsiasi 'display.resource' Crea o Aggiorna qualsiasi risorsa 'display.resource' Elimina qualsiasi 'display.resource' 'ActionName' qualsiasi 'display.resources'.

operation

string

Ottiene o imposta l'operazione. Nome descrittivo localizzato per l'operazione, come dovrebbe essere visualizzato all'utente. Deve essere conciso (per adattarsi ai menu a discesa) ma cancella (ad esempio l'auto-documento). Deve usare la maiuscole e minuscole del titolo. Linee guida descrittive: leggere Creare o aggiornare l'eliminazione di 'ActionName'.

provider

string

Ottiene o imposta il provider. La forma descrittiva localizzata del nome del provider di risorse è prevista anche l'inclusione del server di pubblicazione o dell'azienda responsabile. Deve usare Title Casing e iniziare con "Microsoft" per i servizi di terze parti. ad esempio "Microsoft Monitoring Insights" o "Microsoft Compute.".

resource

string

Ottiene o imposta la risorsa. La forma descrittiva localizzata della risorsa correlata a questa azione/operazione, deve corrispondere alla documentazione pubblica per il provider di risorse. Deve usare la maiuscole e minuscole del titolo. Questo valore deve essere univoco per un particolare tipo di URL (ad esempio, i tipi annidati non devono riutilizzare il campo display.resource del padre) ad esempio "Macchine virtuali" o "Utilità di pianificazione delle raccolte processi" o "Dimensioni macchina virtuale" o "Processi utilità di pianificazione".

OperationsDiscovery

Classe di individuazione operazioni.

Nome Tipo Descrizione
display

Display

Contiene le informazioni di visualizzazione localizzate per questa determinata operazione/azione. Questi valori verranno usati da diversi client per le definizioni di ruolo personalizzate (1) per il controllo degli accessi in base al ruolo; (2) Filtri di query complessi per il servizio eventi; e (3) cronologia di controllo/record per le operazioni di gestione.

isDataAction

boolean

Indica se l'operazione è un'azione di dati

name

string

Ottiene o imposta nome dell'API. Nome dell'operazione eseguita su questo particolare oggetto. Deve corrispondere al nome dell'azione visualizzato nel controllo degli accessi in base al ruolo/al servizio eventi. Esempi di operazioni includono:

  • Microsoft.Compute/virtualMachine/capture/action
  • Microsoft.Compute/virtualMachine/restart/action
  • Microsoft.Compute/virtualMachine/write
  • Microsoft.Compute/virtualMachine/read
  • Microsoft.Compute/virtualMachine/delete Ogni azione deve includere, in ordine: (1) Gerarchia del provider di risorse (2) Gerarchia dei tipi per cui l'azione si applica (ad esempio server/database per un database SQL Azure) (3) Lettura, Scrittura, Azione o Eliminazione che indica quale tipo si applica. Se è un valore PUT/PATCH in una raccolta o un valore denominato, è necessario usare Write. Se è un GET, è consigliabile usare Read. Se si tratta di un DELETE, è necessario usare Delete. Se si tratta di un POST, l'azione deve essere usata. Come nota: tutti i provider di risorse devono includere l'operazione "{Spazio dei nomi provider di risorse}/register/action" nella risposta. Questa API viene usata per registrare il proprio servizio e deve includere dettagli sull'operazione, ad esempio un nome localizzato per il provider di risorse e eventuali considerazioni speciali come la versione piI.
origin

string

Ottiene o imposta Origin. Executor previsto dell'operazione; gestisce la visualizzazione dell'operazione nell'esperienza utente degli accessi in base al ruolo e nell'esperienza utente dei log di controllo. Il valore predefinito è "user,system".

properties

object

Proprietà ClientDiscovery.

OperationsDiscoveryCollection

Raccolta dei dettagli di ClientDiscovery.

Nome Tipo Descrizione
nextLink

string

Ottiene o imposta il valore del collegamento successivo.

value

OperationsDiscovery[]

Ottiene o imposta i dettagli di ClientDiscovery.