Distributed Availability Groups - List By Instance

Ottiene un elenco di gruppi di disponibilità distribuiti nell'istanza di .

GET https://management.azure.com/subscriptions/{subscriptionId}/resourceGroups/{resourceGroupName}/providers/Microsoft.Sql/managedInstances/{managedInstanceName}/distributedAvailabilityGroups?api-version=2021-11-01

Parametri dell'URI

Name In Required Type Description
managedInstanceName
path True
  • string

Nome dell'istanza gestita.

resourceGroupName
path True
  • string

Nome del gruppo di risorse contenente la risorsa. È possibile ottenere questo valore dall'API di Gestione risorse di Azure o dal portale.

subscriptionId
path True
  • string

ID sottoscrizione che identifica una sottoscrizione di Azure.

api-version
query True
  • string

Versione dell'API da usare per la richiesta.

Risposte

Name Type Description
200 OK

Recuperato correttamente l'elenco dei gruppi di disponibilità distribuiti.

Other Status Codes

Risposte agli errori: **

  • 400 NameAlreadyExists - Il nome specificato esiste già.

  • 400 InvalidCollation - Regole di confronto non valide.

  • 400 ProvisioningDisabled - Visualizza il messaggio di errore dall'autorizzazione dell'operazione delle risorse, come è, senza modifiche

  • 400 RegionDoesNotAllowProvisioning - La posizione selezionata non accetta nuovi server di database di Windows Azure SQL. Questo può cambiare in un secondo momento.

  • 400 UnableToResolveRemoteServer - Impossibile risolvere il nome del server partner remoto a causa di problemi di connettività DNS o nome server non validi.

  • 400 HkCannotSwitchToInactive: il database non può procedere con l'aggiornamento a livello tariffario perché ha oggetti ottimizzati per la memoria. Eliminare tali oggetti e riprovare.

  • 400 TokenTooLong: il token fornito è troppo lungo.

  • 400 CloudLifterUnsupportedFeature : la funzionalità non è disponibile nel Istanza gestita in questo momento.

  • 400 ManagedInstanceSloUpdateFailed - Operazione SLO '{0}' non riesce perché l'utilizzo della memoria di '{1}' supera la quota.

  • 400 OperationCanNotStartDueToMiLink: l'operazione '{0}' non può essere completata perché esiste un database in un processo di creazione tramite Istanza gestita collegamento. Attendere il completamento della creazione del collegamento o eliminare il collegamento e riprovare l'operazione.

  • 400 ManagedInstanceLocalStorageUpdateSloDisabled - Aggiornare SLO per le istanze gestite con archiviazione locale non è ancora supportato.

  • 400 InvalidSubnetResourceId: l'ID risorsa subnet specificato per la creazione o l'aggiornamento dell'istanza gestita non è valida.

  • 400 VnetInWngRegion - La rete virtuale si trova in un'area errata.

  • 400 AlterDbDeactivatedNotSupported - Operazione di database non riuscita per server '', database '{0}{1}' a causa di un ritardo imprevisto. Riprova.

  • 400 VnetAddressRangeError - Intervallo di indirizzi di rete virtuale non valido.

  • 400 RegionDoesNotSupportVersion: un utente ha tentato di creare un server di una versione specificata in un percorso in cui tale versione del server non è supportata.

  • 400 VnetConfigIsNotAllowed - La configurazione della rete virtuale non è consentita.

  • 400 InstanceFailoverGroupDoesNotExist - Il gruppo di failover non esiste in un server.

  • 400 ManagedInstanceClassicVnetNotSupported: Istanza gestita non può essere aggiunto a una rete virtuale classica.

  • 400 VnetConfigHasNsg : l'utente ha tentato di inserire la subnet del server gestito con gruppi di sicurezza di rete.

  • 400 VnetConfigHasNoUdr - Utente ha tentato di inserire la subnet del server gestito senza la tabella di route definita dall'utente predefinita.

  • 400 VnetConfigHasInvalidUdr - Utente ha tentato di inserire la subnet del server gestito con tabella di route definita dall'utente non valida.

  • 400 VnetConfigHasInvalidDns - Utente ha tentato di inserire la subnet del server gestito con DNS personalizzato non valido.

  • 400 VnetConfigHasServiceEndpoints - L'utente ha tentato di inserire la subnet del server gestito con gli endpoint di servizio.

  • 400 VnetSubnetIsInUse - Utente ha tentato di inserire la subnet del server gestito non vuota.

  • 400 VnetSubnetIsLocked - Utente ha tentato di inserire la subnet del server gestito nell'ambito bloccato.

  • 400 VnetSubnetIsGateway - Utente ha tentato di inserire la subnet del server gestito che è la subnet del gateway.

  • 400 VnetSubnetIsUnknown - Utente ha tentato di inserire la subnet del server gestito che non esiste.

  • 400 VnetSubnetConflictWithIntendedPolicy - Utente ha tentato di inserire una subnet del server gestito con IntendedPolicy.

  • 400 ManagedInstanceInvalidEditionForSku : l'edizione {0} specificata non è coerente con lo SKU {1}specificato.

  • 400 ManagedInstanceInvalidLicenseType : il tipo di {0} licenza specificato non è valido.

  • 400 ManagedInstanceUpdateSloInProgress : "Impossibile completare l'operazione perché una modifica del livello servizio è in corso per l'istanza gestita '{0}'. Attendere il completamento dell'operazione in corso e riprovare."

  • 400 VnetResourceNotFound - Risorsa non trovata: '{0}'.

  • 400 InstanceCollationUpdateNotSupported : l'utente non può modificare le regole di confronto dell'istanza in Istanza gestita.

  • 400 CreateManagedInstanceWithNonDefaultCollationNotSupported : l'utente può creare un Istanza gestita solo con regole di confronto 'SQL_Latin1_General_CP1_CI_AS'.

  • 400 ManagedInstanceOperationInProgress - Impossibile completare l'operazione perché {0} l'operazione è in corso. Attendere il completamento dell'operazione e riprovare.

  • 400 ManagedInstanceExceedMaxAzureStorage - Impossibile completare l'operazione perché la dimensione totale di archiviazione allocata per l'istanza di per utilizzo generico supera {0}. Ridurre il numero di file di database e ripetere l'operazione.

  • 400 ManagedInstanceHasGeoReplica- Impossibile completare l'operazione perché l'istanza ha configurato l'istanza secondaria con replica geografica.

  • 400 InvalidDnsZone: l'operazione non è riuscita perché si sta tentando di distribuire l'istanza gestita come secondaria di replica geografica nella subnet {0} in cui esiste già un'istanza gestita. La distribuzione di un'istanza gestita come secondaria di replica geografica è supportata solo nei casi in cui l'istanza gestita è la prima istanza distribuita in una subnet. Si consideri la distribuzione di un'istanza gestita come replica geografica secondaria a una subnet diversa in cui non sono presenti istanze gestite esistenti o se la distribuzione in una subnet con istanza gestita esistente disabilita l'opzione di replica geografica.

  • 400 ManagedInstanceInvalidStorageSizeLessThenCurrentSizeUsed - Dimensioni di archiviazione non valide: il limite delle dimensioni di archiviazione (GB) è minore dell'archiviazione corrente usata ({0}{1} GB). Specificare un limite di dimensioni di archiviazione superiore.

  • 400 InvalidTimezone - Fuso orario non valido.

  • 400 InstanceTimezoneUpdateNotSupported - Aggiornamento fuso orario dell'istanza non supportato.

  • 400 CreateManagedInstanceWithNonDefaultTimezoneNotSupported - Creare Istanza gestita con fuso orario non predefinito non supportato.

  • 400 ManagedInstanceIpAddressRangeLimit - Impossibile eseguire la creazione/ridimensionamento dell'istanza gestita, poiché non sono disponibili abbastanza indirizzi IP nella subnet per eseguire l'operazione.

  • 400 VnetDelegationNotAllowed - Utente ha tentato di inserire il server gestito nella subnet delegata.

  • 400 SubnetHasResourcesOfDifferentType - Utente ha provato a creare MI nella subnet con risorse di tipo diverso.

  • 400 UpdateManagedServerWithMaintenanceWindowNotAllowed - L'aggiornamento di Istanza gestita con le impostazioni della finestra di manutenzione non è consentito.

  • 400 VnetPrepareNIPFailed - Utente ha provato a preparare la subnet che ha un conflitto con NetworkIntentPolicy.

  • 400 ManagedInstanceDeprecatedHardwareFamily : la modifica della generazione hardware alla generazione deprecata {0} non è possibile.

  • 400 ManagedInstanceBackupStorageTypeNotSupported - Il parametro del tipo di archiviazione di backup non è consentito nell'operazione di aggiornamento dell'istanza.

  • 400 EmptyPDCInvalidDnsZone: questa istanza gestita non può essere distribuita perché la zona DNS non corrisponde al prefisso DNS del cluster virtuale previsto per la subnet {0}. Anche se questo cluster virtuale è vuoto, non è possibile modificare il prefisso DNS. I cluster virtuali vuoti verranno rimossi automaticamente dopo diverse ore. Prendere in considerazione l'attesa della scadenza o dell'eliminazione manuale di questo cluster virtuale e quindi della creazione dell'istanza gestita.

  • 400 MissingIdentityId - Nessuna identità assegnata dall'utente quando il tipo di identità è impostato su UserAssigned

  • 400 InvalidPrimaryIdentityId - L'utente fornisce un valore per PrimaryUserIdentityId, ma lo stesso non è elencato nel parametro IdentityId

  • 400 ManagedInstanceZoneRedudantFeatureNotSupported - La funzionalità ZoneRedundant non è supportata per il livello di servizio selezionato. Per altre informazioni, visitare aka.ms/sqlmi-service-tier-characteristics.

  • 400 ManagedInstanceZoneRedudantFeatureCantBeEnabled - L'abilitazione della funzionalità zoneRedundant non è possibile una volta creata l'istanza gestita. Per altre informazioni, visitare aka.ms/sqlmi-high-availability.

  • 400 ManagedInstanceZoneRedudantFeatureCantBeDisabled - La funzionalità Disabilitazione della zonaRedundant non è possibile una volta creata l'istanza gestita. Per altre informazioni, visitare aka.ms/sqlmi-high-availability.

  • 400 UmiMissingAkvPermissions - PrimaryUserAssignedIdentityId fornito dall'utente non ha accesso a KeyId fornito

  • 400 MissingPrimaryIdentity - PrimaryUserAssignedIdentityId fornito dall'utente non ha accesso a KeyId fornito

  • 400 SubnetIdCantBeUpdated : la modifica della subnet dell'istanza gestita non è supportata. Rimuovere questo parametro dalla richiesta.

  • 400 MigrationToAnotherVNetNotSupported - La subnet selezionata si trova in un'altra Rete virtuale. Lo spostamento di un'istanza gestita in un'altra Rete virtuale non è possibile. Specificare la subnet da Rete virtuale {0}.

  • 400 MigrationToSubnetWithDifferentDnsZoneNotSupported- La subnet fornita presenta una zona DNS diversa rispetto all'attuale. La modifica della zona DNS dell'istanza non è supportata. Specificare la subnet con la stessa zona DNS, creare una nuova subnet o specificarne una vuota.

  • 400 MigrationToGen4SubnetNotSupported: non è possibile aggiornare la subnet durante l'esecuzione nell'hardware Gen4 perché è deprecata. Aggiornare l'hardware da Gen4 a Gen5 come parte dell'operazione di subnet dell'istanza gestita modificata specificando entrambi i parametri contemporaneamente: subnet di destinazione e generazione hardware.

  • 400 PrimaryIdentityMissingPermissionForKeyId - KeyId viene fornito dall'utente durante la creazione, ma PrimaryUserAssignedIdentityId non viene fornito nella chiamata API

  • 400 InvalidIdentityTypeForKeyId - KeyId viene fornito dall'utente durante la creazione, ma il tipo di identità non è impostato su 'UserAssigned'

  • 400 ServerNotFound: il server richiesto non è stato trovato.

  • 400 ManagedInstanceFileExceededMaxAzureStorageFileSizeLimit- Impossibile completare l'operazione perché alcuni file di database superano il limite massimo per utilizzo generico dimensioni del file di {0} GB.

  • 400 ManagedInstanceStoppingOrStopped - Operazione in conflitto inviata mentre l'istanza è in stato di arresto/arresto

  • 400 ManagedInstanceStarting - Operazione in conflitto inviata mentre l'istanza è in stato di avvio

  • 400 InstancePoolNotEnoughCapacity - Un pool di istanze non ha capacità sufficiente

  • 400 SourceAndTargetSubnetsMustBeVnetPeered: la subnet attualmente usata dall'istanza gestita e la subnet di destinazione fornita fanno parte delle reti virtuali che non sono connesse al peering di rete virtuale o hanno stabilito il peering ma non hanno il traffico consentito. Per spostare un'istanza gestita da una subnet a un'altra, è necessario stabilire il peering di rete virtuale sia dalla rete virtuale di origine che da quella di destinazione. Configurare i requisiti di rete virtuale e quindi ritentare l'operazione. https://docs.microsoft.com/en-us/azure/virtual-network/tutorial-connect-virtual-networks-portal#peer-virtual-networksAltre informazioni.

  • 400 ManagedInstanceAndSubnetAreNotOnTheSameSubscription: la subnet fornita per la distribuzione dell'istanza gestita si trova nella sottoscrizione diversa da quella inviata per l'istanza gestita. Istanza gestita e subnet usata per la distribuzione dell'istanza devono trovarsi nella stessa sottoscrizione. Specificare un'altra subnet o passare alla sottoscrizione della subnet e quindi ritentare l'operazione.

  • 400 CreateManagedInstanceInvalidSubnetSize - L'utente ha tentato di creare un'istanza gestita in una subnet inferiore alle dimensioni minime consentite della subnet.

  • 400 AddressRangeOfTargetSubnetAndSubnetOfGeoDRReplicaCantOverlap: la subnet selezionata per la migrazione dell'istanza gestita ha un intervallo di indirizzi che si sovrappone all'intervallo di indirizzi della subnet che contiene un'istanza secondaria con replica geografica. Verificare che la subnet sia configurata in base alle linee guida in https://aka.ms/move-managed-instance.

  • 400 TargetSubnetMustBeConfiguredToAllowGeoDRReplication: la subnet selezionata per la migrazione dell'istanza gestita non è configurata per abilitare la comunicazione con un'istanza secondaria con replica geografica. Verificare se tutte le porte necessarie sono aperte. Per configurare correttamente la subnet, leggere le linee guida in https://aka.ms/move-managed-instance.

  • 400 InvalidIdentifier: l'identificatore contiene NULL o un carattere Unicode non valido.

  • 400 InvalidLoginName: il nome di accesso specificato non è valido.

  • 400 InvalidUsername: il nome utente specificato contiene caratteri non validi.

  • 400 PasswordTooShort - La password specificata è troppo breve

  • 400 PasswordTooLong- La password specificata è troppo lunga.

  • 400 PasswordNotComplex: la password specificata non è abbastanza complessa.

  • 400 GatewayInvalidEdition : '{0}' non è un'edizione di database valida in questa versione di SQL Server.

  • 400 InvalidLocation: è stato specificato un percorso non valido.

  • 400 InvalidParameterValue - È stato assegnato un valore non valido a un parametro.

  • 400 InvalidServerName - Nome server non valido specificato.

  • 404 ResourceNotFound: la risorsa richiesta non è stata trovata.

  • 404 ResourceDoesNotExist - La risorsa con il nome '{0}' non esiste. Per continuare, specificare un nome di risorsa valido.

  • 404 InstancePoolNotFound - Impossibile trovare un pool di istanze

  • 404 SubscriptionNotFound: la sottoscrizione richiesta non è stata trovata.

  • 405 InvalidVcoreValue : il valore {0} vCore non è valido. Specificare un valore vCore valido.

  • 405 InvalidHardwareGenerationValue - HardwareGeneration {0} non è valido. Specificare un valore HardwareGeneration valido.

  • 405 InvalidStorageSizeValue - "Dimensioni di archiviazione non valide: {0} GB. Le dimensioni di archiviazione devono essere specificate tra {1} e {2} gigabyte, in incrementi di {3} GB.

  • 409 ConflictingServerOperation- Un'operazione è attualmente in corso per il server.

  • 409 SubscriptionDisabled : la sottoscrizione è disabilitata.

  • 409 ServerOverridePreconditionFailed - Impossibile applicare l'override del server nella categoria '{0}', perché il database fisico o l'istanza '{1}' nel server '{2}' non è attualmente in stato 'Pronto' o 'Disattivato'.

  • 409 ManagedInstanceIsBusy : il server '{0}' è attualmente occupato. Attendere alcuni minuti prima di riprovare.

  • 409 ServerAlreadyExists - Nome server duplicato.

  • 409 ServerDisabled - Il server è disabilitato.

  • 409 ServerQuotaExceeded: il server non può essere aggiunto a una sottoscrizione perché supererà la quota.

  • 429 ConflictingSubscriptionOperation - Un'operazione è attualmente in corso per la sottoscrizione.

  • 429 SubscriptionTooManyCreateUpdateRequests: richieste oltre il numero massimo di richieste che possono essere elaborate dalle risorse disponibili.

  • 429 SubscriptionTooManyRequests - Richieste oltre il numero massimo di richieste che possono essere elaborate dalle risorse disponibili.

  • 500 GatewayInternalServerError: il server ha rilevato un'eccezione imprevista.

  • 503 TooManyRequests: richieste oltre il numero massimo di richieste che possono essere elaborate dalle risorse disponibili.

  • 504 RequestTimeout : la richiesta di servizio ha superato il timeout consentito.

Esempio

Lists all distributed availability groups in instance.

Sample Request

GET https://management.azure.com/subscriptions/00000000-1111-2222-3333-444444444444/resourceGroups/testrg/providers/Microsoft.Sql/managedInstances/testcl/distributedAvailabilityGroups?api-version=2021-11-01

Sample Response

{
  "value": [
    {
      "properties": {
        "targetDatabase": "testdb",
        "sourceEndpoint": "TCP://SERVER:7022",
        "replicationMode": "Async",
        "distributedAvailabilityGroupId": "6bc05a51-aa36-a196-09bd-481d7a0973c0",
        "sourceReplicaId": "543dd519-7585-faff-6ad2-11fb826d4f4d",
        "targetReplicaId": "7e218aba-0a53-6231-be09-895d99f96bf2",
        "linkState": "Catchup",
        "lastHardenedLsn": "39000000030400001"
      },
      "id": "/subscriptions/f2669dff-5f08-45dd-b857-b2a60b72cdc9/resourceGroups/testrg/providers/Microsoft.Sql/managedInstances/testcl/distributedAvailabilityGroups/dag",
      "name": "dag",
      "type": "Microsoft.Sql/managedInstances/distributedAvailabilityGroups"
    },
    {
      "properties": {
        "targetDatabase": "testdb2",
        "sourceEndpoint": "TCP://SERVER:7022",
        "replicationMode": "Async",
        "distributedAvailabilityGroupId": "7ec05a51-aa36-a196-09bd-481d7a0973c0",
        "sourceReplicaId": "d423d519-7585-faff-6ad2-11fb826d4f4d",
        "targetReplicaId": "32578aba-0a53-6231-be09-895d99f96bf2",
        "linkState": "Catchup",
        "lastHardenedLsn": "39000000030400001"
      },
      "id": "/subscriptions/f2669dff-5f08-45dd-b857-b2a60b72cdc9/resourceGroups/testrg/providers/Microsoft.Sql/managedInstances/testcl/distributedAvailabilityGroups/dag2",
      "name": "dag2",
      "type": "Microsoft.Sql/managedInstances/distributedAvailabilityGroups"
    }
  ]
}

Definizioni

DistributedAvailabilityGroup

Gruppo di disponibilità distribuito tra box e Sql Istanza gestita.

DistributedAvailabilityGroupsListResult

Elenco dei gruppi di disponibilità distribuiti nell'istanza.

ReplicationMode

Modalità di replica di un gruppo di disponibilità distribuito. Il parametro verrà ignorato durante la creazione del collegamento.

DistributedAvailabilityGroup

Gruppo di disponibilità distribuito tra box e Sql Istanza gestita.

Name Type Description
id
  • string

ID risorsa.

name
  • string

Nome risorsa.

properties.distributedAvailabilityGroupId
  • string

ID gruppo di disponibilità distribuito

properties.lastHardenedLsn
  • string

Ultimo lsn con protezione avanzata

properties.linkState
  • string

Stato del collegamento

properties.primaryAvailabilityGroupName
  • string

Nome del gruppo di disponibilità primario

properties.replicationMode

Modalità di replica di un gruppo di disponibilità distribuito. Il parametro verrà ignorato durante la creazione del collegamento.

properties.secondaryAvailabilityGroupName
  • string

Nome del gruppo di disponibilità secondario

properties.sourceEndpoint
  • string

Endpoint di origine

properties.sourceReplicaId
  • string

ID di replica di origine

properties.targetDatabase
  • string

Nome del database di destinazione

properties.targetReplicaId
  • string

ID replica di destinazione

type
  • string

Tipo di risorsa.

DistributedAvailabilityGroupsListResult

Elenco dei gruppi di disponibilità distribuiti nell'istanza.

Name Type Description
nextLink
  • string

Collegamento per recuperare la pagina successiva dei risultati.

value

Matrice di risultati.

ReplicationMode

Modalità di replica di un gruppo di disponibilità distribuito. Il parametro verrà ignorato durante la creazione del collegamento.

Name Type Description
Async
  • string
Sync
  • string