Completamento di una conversazione tra database

Si applica a: SQL Server (tutte le versioni supportate) Istanza gestita di SQL di Azure

Questa esercitazione è destinata agli utenti che non hanno familiarità con Service Broker, ma che conoscono i concetti relativi ai database e le istruzioni Transact-SQL. L'esercitazione consente ai nuovi utenti di iniziare a compilare ed eseguire una conversazione di base tra due database nella stessa istanza del motore di database.

Contenuto dell'esercitazione

Questa esercitazione si basa sulle attività apprese nell'esercitazione Completamento di una conversazione in un database singolo. In questa esercitazione verrà illustrato come configurare l'esecuzione della conversazione tra due database nella stessa istanza del motore di database.

I passaggi della lezione 2 sono identici a quelli seguiti nella lezione 1, con le eccezioni seguenti:

  • Creare due database: InitiatorDB e TargetDB. È necessario creare tutti i servizi e le code per l'initiator in InitiatorDB e tutti i servizi e le code di destinazione in TargetDB.

  • Creare due copie dei tipi di messaggio e dei contratti, una in InitiatorDB e l'altra in TargetDB. Entrambi lati della conversazione devono disporre di accesso a definizioni identiche dei tipi di messaggio e dei contratti.

  • Impostare la proprietà di database TRUSTWORTHY su ON in InitiatorDB. Si tratta del meccanismo più semplice per consentire conversazioni tra due database in esecuzione nella stessa istanza del motore di database.

  • Informazioni sulle istruzioni da eseguire in ciascun database e sequenza di esecuzione per completare una conversazione.

I messaggi non vengono trasmessi in rete per conversazioni in cui entrambe le parti si trovano nella stessa istanza del motore di database. La sicurezza e le autorizzazioni del motore di database limitano l'accesso ai principi autorizzati. La crittografia di rete non è necessaria per questo scenario.

Questa esercitazione è suddivisa in quattro lezioni:

Requisiti

Per completare questa esercitazione, è necessario avere familiarità con il linguaggio Transact-SQL e con l'uso dell'Editor di query del motore di database in SQL Server Management Studio. Per eseguire l'esercitazione, è necessario disporre dell'autorizzazione CREATE DATABASE, CREATE ANY DATABASE o ALTER ANY DATABASE.

È necessario che nel sistema siano installati i componenti seguenti:

  • Qualsiasi edizione di SQL Server.

  • SQL Server Management Studio o Management Studio Express.

  • Browser Internet supportato.

Vedi anche