MSSQL_REPL-2147199466

Si applica a: sìSQL Server (tutte le versioni supportate) SìIstanza gestita di SQL di Azure

Dettagli messaggio

Attributo Valore
Nome prodotto SQL Server
ID evento -2147199466
Origine evento MSSQLServer
Nome simbolico
Testo del messaggio Impossibile eseguire la pulizia dei metadati basata sul periodo di memorizzazione nel database '%1'. Se il problema persiste, provare ad aumentare il timeout per le query di questo processo oppure provare a ridurre il periodo di memorizzazione. Per risolvere il problema, riavviare la sincronizzazione con la registrazione dettagliata della cronologia e specificare un file di output in cui registrare i dati.

Spiegazione

Una procedura chiamata per eseguire questa azione non è riuscita.

Azione dell'utente

Eseguire SQL Server Profiler ed esaminare gli errori nel file replmerg.log. Se si utilizza Sincronizzazione Web, elevare la gravità del log di websync, eseguire di nuovo lo scenario e controllare gli errori nel file websync.log.

Se si usa la sincronizzazione Web, è possibile avviare l'utilità Replmerg.exe e passare l'opzione -T 106 per usare il flag di traccia 106. Questo consente di vedere i messaggi che sono inviati da e verso il server di pubblicazione. Se si aggiunge il flag di traccia alla riga di comando dell'agente Replmerg.exe, i messaggi di input del client vengono scritti in un file denominato ExchangeID(guid).IN.XML e i messaggi di output vengono scritti in un file denominato ExchangeID(guid).OUT.XML. In questi nomi file, guid è il GUID della sessione di Exchange Server. Questi file vengono creati nella directory dalla quale è stato richiamato Replmerg.exe. Per motivi di sicurezza, questi file devono essere eliminati una volta completata l'operazione.

Solo interno