Esercizio - Creare una connessione ibrida di Inoltro di Azure

Completato

Prima che le app possano usare Inoltro di Azure per scambiare messaggi, è necessario creare e configurare uno spazio dei nomi.

Nell'organizzazione finanziaria gli sviluppatori usano connessioni ibride per il servizio di verifica del credito. Si vuole creare un inoltro che supporti queste connessioni. Si vuole anche ottenere le credenziali di sicurezza necessarie alle app per connettersi.

In questa unità si creerà uno spazio dei nomi di Inoltro di Azure e quindi si archivieranno la chiave primaria e la stringa di connessione per usarle successivamente nel codice dell'app.

Creare uno spazio dei nomi in Inoltro di Azure

Per iniziare, creare un nuovo spazio dei nomi di Inoltro di Azure.

  1. Nel riquadro sinistro del portale di Azureselezionare Crea una risorsa.

  2. Nella casella di ricerca Cerca nel marketplace cercare e selezionare Relay. Verrà visualizzato il pannello Relay.

  3. Leggere le informazioni e quindi selezionare Crea. Verrà visualizzato il pannello Crea spazio dei nomi.

  4. Nella scheda Informazioni di base immettere i valori indicati di seguito per ogni impostazione.

    Impostazione valore
    DETTAGLI DEL PROGETTO
    Subscription Sottoscrizione Concierge
    Gruppo di risorse Selezionare [nome gruppo di risorse sandbox] dall'elenco a discesa.
    DETTAGLI DELL'ISTANZA
    Nome Usare un nome univoco all'interno del dominio servicebus.windows.net.
    Usare, ad esempio, creditcheckrelay/xx, sostituendo xx con le proprie iniziali o con un'altra stringa di testo.
    Località Selezionare una località nelle vicinanze.
  5. Selezionare Rivedi e crea. Al completamento della convalida selezionare Crea.

Azure crea e distribuisce il nuovo spazio dei nomi. La distribuzione può richiedere diversi minuti.

Ottenere la chiave primaria e la stringa di connessione primaria

Inoltro di Azure favorisce la sicurezza richiedendo alle applicazioni che si connettono di fornire una chiave di accesso. Ottenere e archiviare la chiave ora, in modo da poterla usare nel codice dell'app più avanti nel modulo.

  1. Al termine della distribuzione dello spazio dei nomi, selezionare Vai alla risorsa. Verrà visualizzato il pannello Relay.

  2. Nel riquadro del menu a sinistra, in Impostazioni, selezionare Criteri di accesso condivisi e quindi selezionare il criterio RootManageSharedAccessKey. Verrà visualizzato il pannello Criteri di firma di accesso condiviso: RootManageSharedAccessKey.

    Ottenere la chiave di accesso per l'inoltro.

  3. Per salvare la chiave primaria e la stringa di connessione primaria, eseguire queste operazioni:

    a. Nella casella Chiave primaria selezionare il pulsante Copia negli Appunti.
    b. Copiare la chiave nel Blocco note o un altro editor di testo.
    c. Nella casella Stringa di connessione primaria selezionare il pulsante Copia negli Appunti.
    d. Nell'editor di testo incollare la stringa di connessione in una nuova riga.
    e. Assegnare al file di testo il nome AccessKeys.txt e salvarlo in una cartella locale.

Creare una nuova connessione ibrida nello spazio dei nomi

Per il servizio Web di verifica del credito si sceglie di usare connessioni ibride e non connessioni Windows Communication Foundation (WCF). È necessario aggiungere questa funzionalità all'inoltro.

  1. Nel percorso superiore in alto a sinistra del portale di Azure selezionare l'inoltro creato in precedenza.

  2. Selezionare Connessioni ibride. Verrà visualizzato il pannello Crea connessione ibrida.

  3. Nella casella Nome immettere creditcheckconnection. Lasciare selezionata la casella Requires Client Authentication (Richiede autenticazione client) e quindi selezionare Crea.

La configurazione dell'inoltro in Azure è stata completata. Le app possono scambiare messaggi tramite l'inoltro quando stabiliscono la connessione corretta.