PASSAGGIO 7 Testare la connettività quando si torna a Corpnet

Si applica a: Windows Server 2022, Windows Server 2019, Windows Server 2016

Molti utenti si spostano tra posizioni remote e la rete corpnet, quindi è importante che quando tornano alla rete corpnet siano in grado di accedere alle risorse senza dover apportare modifiche alla configurazione. L'accesso remoto rende possibile questo perché quando il client DirectAccess torna alla corpnet, è in grado di stabilire una connessione al server dei percorso di rete. Dopo aver stabilito la connessione HTTPS al server dei percorso di rete, il client DirectAccess disabilita la configurazione del client DirectAccess e usa una connessione diretta a corpnet.

Testare la connettività in CLIENT1

  1. Arrestare CLIENT1 e quindi scollegare CLIENT1 dalla subnet Homenet o dal commutatore virtuale e connetterlo alla subnet o al commutatore virtuale Corpnet. Attivare CLIENT1 e accedere come CORP\User1.

  2. Aprire una finestra Windows PowerShell con privilegi elevati, digitare ipconfig /all e premere INVIO. L'output indicherà che CLIENT1 ha un indirizzo IP locale e che non è presente alcun tunnel 6to4, Teredo o IP-HTTPS attivo.

  3. Testare la connettività alla condivisione di rete in APP2. Nella schermata Start digitare\\APP2\Files e quindi premere INVIO. Sarà possibile aprire il file in tale cartella.