Condividi tramite


Elemento interattivo [sperimentale] - MRTK2

Punto di ingresso centralizzato semplificato al sistema di input MRTK. Contiene metodi di gestione dello stato, gestione eventi e logica di impostazione dello stato per gli stati di interazione principale.

L'elemento interattivo è una funzionalità sperimentale supportata in Unity 2019.3 e viene usata una funzionalità nuova per Unity 2019.3: Serialize Reference.

Controllo elemento interattivo

Durante la modalità di riproduzione, il controllo elemento interattivo fornisce commenti visivi che indicano se lo stato corrente è attivo o meno. Se uno stato è attivo, verrà evidenziato con un colore ciano. Se lo stato non è attivo, il colore non viene modificato. I numeri accanto agli stati nel controllo sono i valori dello stato, se lo stato è attivo, il valore è 1, se lo stato non è attivo il valore è 0.

Elemento interattivo con interazione della mano virtuale

Stati principali

L'elemento interattivo contiene stati di base e supporta l'aggiunta di stati personalizzati. Uno stato principale è quello che ha già la logica di impostazione dello stato definita in BaseInteractiveElement. Di seguito è riportato un elenco degli stati principali basati sull'input corrente:

Stati principali correnti

Stati principali di interazione vicino e lontano:

Stati principali di interazione:

Stati principali di interazione lontano:

Altri stati principali:

Come aggiungere uno stato di base tramite controllo

  1. Passare a Aggiungi stato core nel controllo per l'elemento interattivo.

    Aggiungere uno stato core tramite Inspector

  2. Selezionare il pulsante Seleziona stato per scegliere lo stato principale da aggiungere. Gli stati nel menu vengono ordinati in base al tipo di interazione.

    Aggiungere uno stato core tramite Controllo con stato selezionato

  3. Aprire il riquadri di Configurazione eventi per visualizzare gli eventi e le proprietà associate allo stato.

    Aggiungere uno stato core tramite Inspector con la configurazione degli eventi

Come aggiungere uno stato core tramite script

Usare il AddNewState(stateName) metodo per aggiungere uno stato di base. Per un elenco dei nomi di stato di base disponibili, usare l'enumerazione CoreInteractionState .

// Add by name or add by CoreInteractionState enum to string

interactiveElement.AddNewState("SelectFar");

interactiveElement.AddNewState(CoreInteractionState.SelectFar.ToString());

Struttura interna stati

Gli stati in Interactive Element sono di tipo InteractionState. Contiene InteractionState le proprietà seguenti:

  • Nome: nome dello stato.
  • Valore: valore dello stato. Se lo stato è attivo, il valore dello stato è 1. Se lo stato è disattivato, il valore di stato è 0.
  • Attivo: indica se lo stato è attualmente attivo. Il valore della proprietà Active è true quando lo stato è attivo, false se lo stato è disattivato.
  • Tipo di interazione: il tipo di interazione di uno stato è il tipo di interazione per cui è previsto uno stato.
    • None: non supporta alcuna forma di interazione di input.
    • Near: supporto per l'interazione vicina. L'input viene considerato vicino all'interazione quando una mano articolata ha contatto diretto con un altro oggetto gioco, ad esempio la posizione della mano articolata è vicina alla posizione dell'oggetto gioco nello spazio mondiale.
    • Far: supporto per l'interazione lontano. L'input è considerato molto interazione quando il contatto diretto con l'oggetto gioco non è obbligatorio. Ad esempio, l'input tramite raggio del controller o sguardo è considerato un input di interazione lontano.
    • NearAndFar: include sia il supporto di interazione vicino che lontano.
    • Other: supporto per l'interazione indipendente del puntatore.
  • Configurazione eventi: la configurazione dell'evento per uno stato è il punto di ingresso del profilo eventi serializzato.

Tutte queste proprietà vengono impostate internamente nell'elemento State Manager Interattivo. Per la modifica degli stati, usare i metodi helper seguenti:

Metodi helper dell'impostazione dello stato

// Get the InteractionState
interactiveElement.GetState("StateName");

// Set a state value to 1/on
interactiveElement.SetStateOn("StateName");

// Set a state value to 0/off
interactiveElement.SetStateOff("StateName");

// Check if a state is present in the state list
interactiveElement.IsStatePresent("StateName");

// Check whether or not a state is active
interactiveElement.IsStateActive("StateName");

// Add a new state to the state list
interactiveElement.AddNewState("StateName");

// Remove a state from the state list
interactiveElement.RemoveState("StateName");

Ottenere la configurazione dell'evento di uno stato è specifica dello stato stesso. Ogni stato principale ha un tipo di configurazione evento specifico descritto di seguito nelle sezioni che descrivono ogni stato di base.

Ecco un esempio generalizzato per ottenere la configurazione dell'evento di uno stato:

// T varies depending on the core state - the specific T's are specified under each of the core state sections
T stateNameEvents = interactiveElement.GetStateEvents<T>("StateName");

Stato predefinito

Lo stato predefinito è sempre presente in un elemento interattivo. Questo stato sarà attivo solo quando tutti gli altri stati non sono attivi. Se qualsiasi altro stato diventa attivo, lo stato predefinito verrà impostato su disattivato internamente.

Un elemento interattivo viene inizializzato con gli stati Default e Focus presenti nell'elenco di stati. Lo stato predefinito deve essere sempre presente nell'elenco di stati.

Recupero di eventi di stato predefiniti

Tipo di configurazione evento per lo stato predefinito: StateEvents

StateEvents defaultEvents = interactiveElement.GetStateEvents<StateEvents>("Default");

defaultEvents.OnStateOn.AddListener(() =>
{
    Debug.Log($"{gameObject.name} Default State On");
});

defaultEvents.OnStateOff.AddListener(() =>
{
    Debug.Log($"{gameObject.name} Default State Off");
});

Stato attivo

Lo stato focus è uno stato di interazione vicino e lontano che può essere considerato come la realtà mista equivalente al passaggio del mouse. Il fattore di differenza tra l'interazione vicina e lontana per lo stato Attivo è il tipo di puntatore attivo corrente. Se il tipo di puntatore per lo stato attivo è il puntatore Poke, l'interazione viene considerata vicino all'interazione. Se il puntatore primario non è il puntatore Poke, l'interazione viene considerata molto interazione. Lo stato dello stato attivo è presente nell'elemento interattivo per impostazione predefinita.

Stato attivo dello stato attivodello stato attivo con interazione della mano virtuale

Stato attivo controllo stato attivo nell'inpsector

Recupero degli eventi dello stato attivo

Tipo di configurazione evento per lo stato attivo: FocusEvents

FocusEvents focusEvents = interactiveElement.GetStateEvents<FocusEvents>("Focus");

focusEvents.OnFocusOn.AddListener((pointerEventData) =>
{
    Debug.Log($"{gameObject.name} Focus On");
});

focusEvents.OnFocusOff.AddListener((pointerEventData) =>
{
    Debug.Log($"{gameObject.name} Focus Off");
});

Messa a fuoco vicino al comportamento lontano dello stato attivo

Concentrarsi vicino e lontano con l'interazione della mano virtuale

Stato vicino allo stato attivo

Lo stato Focus Near viene impostato quando viene generato un evento di messa a fuoco e il puntatore primario è il puntatore Poke, un'indicazione dell'interazione vicina.

Focus Near State BehaviorFocus near state near state with virtual hand interaction

Focus Near StateInspector Focus near component in The Inspector

Recupero degli eventi di stato focusNear

Tipo di configurazione evento per lo stato FocusNear: FocusEvents

FocusEvents focusNearEvents = interactiveElement.GetStateEvents<FocusEvents>("FocusNear");

focusNearEvents.OnFocusOn.AddListener((pointerEventData) =>
{
    Debug.Log($"{gameObject.name} Near Interaction Focus On");
});

focusNearEvents.OnFocusOff.AddListener((pointerEventData) =>
{
    Debug.Log($"{gameObject.name} Near Interaction Focus Off");
});

Stato di messa a fuoco lontano

Lo stato Focus Far viene impostato quando il puntatore primario non è il puntatore Poke. Ad esempio, il puntatore a raggi del controller predefinito e il puntatore GGV (Gaze, Gesture, Voice) sono considerati puntatori di interazione molto lontani.

Messa a fuoco Stato attivo Stato attivo molto lontano con l'interazione della mano virtuale

Focus Far StateInspector Focus far component in The Inspector

Messa a fuoco di eventi di stato lontano

Tipo di configurazione evento per lo stato FocusFar: FocusEvents

FocusEvents focusFarEvents = interactiveElement.GetStateEvents<FocusEvents>("FocusFar");

focusFarEvents.OnFocusOn.AddListener((pointerEventData) =>
{
    Debug.Log($"{gameObject.name} Far Interaction Focus On");
});

focusFarEvents.OnFocusOff.AddListener((pointerEventData) =>
{
    Debug.Log($"{gameObject.name} Far Interaction Focus Off");
});

Stato tocco

Lo stato touch è uno stato di interazione quasi impostato quando una mano articolata tocca direttamente l'oggetto. Un tocco diretto significa che il dito indice della mano articolata è molto vicino alla posizione mondiale dell'oggetto. Per impostazione predefinita, un NearInteractionTouchableVolume componente viene collegato all'oggetto se lo stato Touch viene aggiunto all'elenco di stati. La presenza di un NearInteractionTouchableVolume componente o NearInteractionTouchable è necessaria per rilevare gli eventi Touch. La differenza tra NearInteractionTouchableVolume e NearInteractionTouchable è che NearInteractionTouchableVolume rileva un tocco in base al collider dell'oggetto e NearInteractionTouchablerileva il tocco all'interno di un'area definita di un piano.

Touch State BehaviorTouch Touch state with virtual hand interaction

Componente Touch State InspectorTouch State (Touch State Inspector Touch State) nel controllo

Recupero di eventi touch state

Tipo di configurazione eventi per touch state: TouchEvents

TouchEvents touchEvents = interactiveElement.GetStateEvents<TouchEvents>("Touch");

touchEvents.OnTouchStarted.AddListener((touchData) =>
{
    Debug.Log($"{gameObject.name} Touch Started");
});

touchEvents.OnTouchCompleted.AddListener((touchData) =>
{
    Debug.Log($"{gameObject.name} Touch Completed");
});

touchEvents.OnTouchUpdated.AddListener((touchData) =>
{
    Debug.Log($"{gameObject.name} Touch Updated");
});

Selezionare Stato lontano

Lo stato Select Far è la IMixedRealityPointerHandler superficie. Questo stato è uno stato di interazione molto lontano che rileva il clic di interazione lontano (tocco aria) e contiene l'uso di puntatori di interazione lontano, ad esempio il puntatore a raggio del controller predefinito o il puntatore GGV. Lo stato Select Far ha un'opzione nella piegatura della configurazione eventi denominata Global. Se Global è true, l'oggetto IMixedRealityPointerHandler viene registrato come gestore di input globale. Lo stato attivo su un oggetto non è necessario per attivare eventi di sistema di input se un gestore viene registrato come globale. Ad esempio, se un utente vuole conoscere ogni volta che il movimento air-tap/select viene eseguito indipendentemente dall'oggetto in stato attivo, impostato Global su true.

Selezionare Far State Behavior Selectfar with virtual hand interaction (Comportamento di stato lontano) Selezionare Far State Behavior Select far with virtual hand interaction (Comportament

Selezionare Controllo statolontano Selezionare componente lontano nel controllo

Selezione di eventi di stato lontani

Tipo di configurazione dell'evento per lo stato SelectFar: SelectFarEvents

SelectFarEvents selectFarEvents = interactiveElement.GetStateEvents<SelectFarEvents>("SelectFar");

selectFarEvents.OnSelectUp.AddListener((pointerEventData) =>
{
    Debug.Log($"{gameObject.name} Far Interaction Pointer Up");
});

selectFarEvents.OnSelectDown.AddListener((pointerEventData) =>
{
    Debug.Log($"{gameObject.name} Far Interaction Pointer Down");
});

selectFarEvents.OnSelectHold.AddListener((pointerEventData) =>
{
    Debug.Log($"{gameObject.name} Far Interaction Pointer Hold");
});

selectFarEvents.OnSelectClicked.AddListener((pointerEventData) =>
{
    Debug.Log($"{gameObject.name} Far Interaction Pointer Clicked");
});

Stato fatto clic su

Lo stato Clicked viene attivato da un clic di interazione lontano (Seleziona stato lontano) per impostazione predefinita. Questo stato viene attivato internamente, richiama l'evento OnClicked e quindi viene immediatamente disattivato.

Nota

Il feedback visivo nel controllo in base all'attività di stato non è presente per lo stato Clicked perché è attivato e quindi disattivato immediatamente.

Statofatto clic su Stato fatto clic su stato con interazioni di mano virtuale

Fare clic sulcomponente Stato controllo stato nel controllo

Esempio di stato vicino e fatto clic
Lo stato fatto clic può essere attivato tramite punti di ingresso aggiuntivi usando il interactiveElement.TriggerClickedState() metodo . Ad esempio, se un utente vuole un tocco di interazione vicino per attivare un clic su un oggetto, aggiungerebbe anche il TriggerClickedState() metodo come listener nello stato tocco.

Vicino e lontano con interazioni di mano virtuale

Recupero di eventi di stato a clic

Tipo di configurazione evento per lo stato clicked: ClickedEvents

ClickedEvents clickedEvent = interactiveElement.GetStateEvents<ClickedEvents>("Clicked");

clickedEvent.OnClicked.AddListener(() =>
{
    Debug.Log($"{gameObject.name} Clicked");
});

Attiva e disattiva lo stato disattivato

Gli stati Attiva e Disattiva attiva e Disattiva sono una coppia e entrambi devono essere presenti per attivare il comportamento. Per impostazione predefinita, gli stati Attiva attiva e Disattiva attivano tramite un clic di interazione lontano (Seleziona stato lontano). Per impostazione predefinita, lo stato Disattiva attiva all'avvio, significa che l'interruttore verrà inizializzato su disattivato. Se un utente vuole che lo stato Attiva sia attivo all'avvio, nello stato Attiva attiva è impostato IsSelectedOnStart su true.

Attiva e disattiva l'attivazione del comportamento dello stato coninterazioni di mano virtuale

Disattiva controllo stato attiva e disattiva il componente Controllo stato nel componente Inspector

Esempio di interruttore vicino e lontano
Analogamente allo stato Clicked, l'impostazione dello stato di attivazione può avere più punti di ingresso usando il interactiveElement.SetToggleStates() metodo . Ad esempio, se un utente vuole toccare come punto di ingresso aggiuntivo per impostare gli stati di attivazione, quindi aggiunge il SetToggleStates() metodo a uno degli eventi nello stato Touch.

Vicino e lontano attivando le interazioni con le mani virtuali

Attivazione e disattivazione degli eventi di stato

Tipo di configurazione dell'evento per lo stato ToggleOn: ToggleOnEvents
Tipo di configurazione evento per lo stato ToggleOff: ToggleOffEvents

// Toggle On Events
ToggleOnEvents toggleOnEvent = interactiveElement.GetStateEvents<ToggleOnEvents>("ToggleOn");

toggleOnEvent.OnToggleOn.AddListener(() =>
{
    Debug.Log($"{gameObject.name} Toggled On");
});

// Toggle Off Events
ToggleOffEvents toggleOffEvent = interactiveElement.GetStateEvents<ToggleOffEvents>("ToggleOff");

toggleOffEvent.OnToggleOff.AddListener(() =>
{
    Debug.Log($"{gameObject.name} Toggled Off");
});

Stato parola chiave voce

Lo stato parola chiave voce è in ascolto per le parole chiave definite nel Realtà mista Profilo voce. Qualsiasi nuova parola chiave DEVE essere registrata nel profilo del comando vocale prima del runtime (passaggi seguenti).

Parola chiave di riconoscimento vocale parola chiave riconoscimento vocale con interazione virtuale

Componente parola chiave Speech Keyword StateInspector Speech nel controllo

Nota

Lo stato parola chiave voce è stato attivato nell'editor premendo il tasto F5 nella gif precedente. La configurazione nei test dell'editor per la voce è descritta nella procedura seguente.

Come registrare un comando voce/parola chiave

  1. Selezionare l'oggetto gioco MixedRealityToolkit

  2. Selezionare Copia e Personalizzare il profilo corrente

  3. Passare alla sezione Input e selezionare Clona per abilitare la modifica del profilo di input

  4. Scorrere verso il basso fino alla sezione Voce nel profilo di input e clonare il profilo voce

    Profilo della parola chiave vocale nell'oggetto gioco MRTK

  5. Selezionare Aggiungi un nuovo comando voce

    Aggiunta di una nuova parola chiave vocale nel profilo MRTK

  6. Immettere la nuova parola chiave. Facoltativo: modificare KeyCode in F5 (o un altro KeyCode) per consentire il test nell'editor.

    Configurazione della parola chiave vocale nel profilo MRTK

  7. Indietro al controllo stato dello stato della parola chiave voce elemento interattivo e selezionare Aggiungi parola chiave

    Aggiunta di parole chiave al componente dell'elemento interattivo

    Convalida e registrazione delle parole chiave

  8. Immettere la nuova parola chiave appena registrata nel profilo voce

    Immissione di una nuova parola chiave vocale

Per testare lo stato della parola chiave vocale nell'editor, premere KeyCode definito nel passaggio 6 (F5) per simulare l'evento riconosciuto dalla parola chiave vocale.

Recupero degli eventi dello stato della parola chiave voce

Tipo di configurazione dell'evento per lo stato speechKeyword: SpeechKeywordEvents

SpeechKeywordEvents speechKeywordEvents = interactiveElement.GetStateEvents<SpeechKeywordEvents>("SpeechKeyword");

speechKeywordEvents.OnAnySpeechKeywordRecognized.AddListener((speechEventData) =>
{
    Debug.Log($"{speechEventData.Command.Keyword} recognized");
});

// Get the "Change" Keyword event specifically
KeywordEvent keywordEvent = speechKeywordEvents.Keywords.Find((keyword) => keyword.Keyword == "Change");

keywordEvent.OnKeywordRecognized.AddListener(() =>
{ 
    Debug.Log("Change Keyword Recognized"); 
});

Stati personalizzati

Come creare uno stato personalizzato tramite controllo

Lo stato personalizzato creato tramite controllo verrà inizializzato con la configurazione dell'evento di stato predefinito. La configurazione dell'evento predefinita per uno stato personalizzato è di tipo StateEvents e contiene gli eventi OnStateOn e OnStateOff.

  1. Passare a Crea stato personalizzato nel controllo per l'elemento interattivo.

    Creazione di uno stato personalizzato

  2. Immettere il nome del nuovo stato. Questo nome deve essere univoco e non può essere uguale agli stati di base esistenti.

    Immissione del nome di un nuovo stato personalizzato

  3. Selezionare Imposta nome stato per aggiungere all'elenco di stati.

    Aggiungere uno stato personalizzato all'elenco di stati

    Questo stato personalizzato viene inizializzato con la configurazione dell'evento predefinita StateEvents che contiene gli OnStateOn eventi e OnStateOff . Per creare una configurazione evento personalizzata per un nuovo stato, vedere Creazione di uno stato personalizzato con una configurazione evento personalizzata.

    Nuovo stato visualizzato nel componente elemento interattivo

Come creare uno stato personalizzato tramite script

interactiveElement.AddNewState("MyNewState");

// A new state by default is initialized with a the default StateEvents configuration which contains the 
// OnStateOn and OnStateOff events

StateEvents myNewStateEvents = interactiveElement.GetStateEvents<StateEvents>("MyNewState");

myNewStateEvents.OnStateOn.AddListener(() =>
{
    Debug.Log($"MyNewState is On");
});

Creazione di uno stato personalizzato con una configurazione evento personalizzata

I file di esempio per uno stato personalizzato denominato Tastiera si trovano qui: MRTK\SDK\Experimental\InteractiveElement\Examples\Scripts\CustomStateExample

I passaggi seguenti illustrano un esempio esistente di creazione di una configurazione di eventi di stato personalizzata e file ricevitori.

  1. Pensa a un nome di stato. Questo nome deve essere univoco e non può essere uguale agli stati di base esistenti. Ai fini di questo esempio, il nome dello stato sarà Tastiera.

  2. Creare due file con estensione cs denominati nome stato + "Ricevitore" e nome dello stato + "Eventi". La denominazione di questi file viene presa in considerazione internamente e deve seguire il nome dello stato + Convenzione Event/Ricevitore.

    Script dello stato della tastiera

  3. Per altre informazioni sul contenuto del file, vedere i file KeyboardEvents.cs e KeyboardReceiver.cs. Le nuove classi di configurazione eventi devono ereditare da BaseInteractionEventConfiguration e le nuove classi ricevitori eventi devono ereditare da BaseEventReceiver. Esempi sull'impostazione dello stato per lo CustomStateSettingExample.cs stato della tastiera si trovano nel file.

  4. Aggiungere lo stato all'elemento interattivo usando il nome dello stato, il nome dello stato verrà riconosciuto se esiste la configurazione degli eventi e i file del ricevitore eventi. Le proprietà nel file di configurazione eventi personalizzato devono essere visualizzate nel controllo.

    Aggiunta dello stato personalizzato auno stato interattivo Stato personalizzato riconosciuto nell'elemento interattivo

  5. Per altri esempi di file di configurazione eventi e ricevitore eventi, vedere i file in questi percorsi:

  • MRTK\SDK\Experimental\InteractiveElement\InteractiveElement\Events\EventConfigurations
  • MRTK\SDK\Experimental\InteractiveElement\InteractiveElement\Events\EventReceivers

Scena di esempio

La scena di esempio per Interactive Element + State Visualizer si trova qui: MRTK\SDK\Experimental\InteractiveElement\Examples\InteractiveElementExampleScene.unity

Scena di esempio con elemento interattivo e visualizzatore di stato

Pulsante compresso

La scena di esempio contiene prefab denominati CompressableButton e CompressableButtonToggle, questi prefab rispecchiano il comportamento dei PressableButtonHoloLens2 pulsanti, costruiti usando l'elemento interattivo e il visualizzatore di stato. Il CompressableButton componente è attualmente una combinazione di PressableButton + PressableButtonHoloLens2 con BaseInteractiveElementcome classe di base.

Visualizzatore di stato [Sperimentale]

Il componente Visualizzatore di stato aggiunge animazioni a un oggetto in base agli stati definiti in un componente interattivo collegato. Questo componente crea asset di animazione, li inserisce nella cartella MixedRealityToolkit.Generated e consente l'impostazione del keyframe di animazione semplificata tramite l'aggiunta di proprietà Animatable a un oggetto gioco di destinazione. Per abilitare le transizioni di animazione tra stati, viene creato un asset del controller animatore e viene generato un computer di stato predefinito con parametri associati e qualsiasi transizione dello stato. Il computer di stato può essere visualizzato nella finestra animazione di Unity.

Visualizzatore di stato e sistema di animazione Unity

Il visualizzatore di stato attualmente sfrutta il sistema di animazione Unity.

Quando viene premuto il pulsante Genera nuove clip di animazione nel visualizzatore di stato, vengono generati nuovi asset di clip di animazione in base ai nomi di stato dell'elemento interattivo e vengono inseriti nella cartella MixedRealityToolkit.Generated. La proprietà Animation Clip in ogni contenitore di stato è impostata sulla clip di animazione associata.

Clip di animazione nel componente visualizzatore di stato

Viene generata anche una macchina stato animatore per gestire transizioni fluide tra clip di animazione. Per impostazione predefinita, la macchina di stato usa qualsiasi stato per consentire le transizioni tra qualsiasi stato in Interactive Element.

I visualizzatori di stato attivati nell'animazione vengono generati anche per ogni stato, i parametri trigger vengono usati nel visualizzatore di stato per attivare un'animazione.

Computer di stato Unity

Limitazioni di runtime

Il visualizzatore di stato deve essere aggiunto a un oggetto tramite Controllo e non può essere aggiunto tramite script. Le proprietà che modificano AnimatorStateMachine/AnimationController sono contenute in uno spazio dei nomi dell'editor (UnityEditor.Animations) che vengono rimosse al momento della compilazione dell'app.

Come usare il visualizzatore di stato

  1. Creare un cubo

  2. Elemento Attach Interactive

  3. Collega visualizzatore stato

  4. Selezionare Genera nuove clip di animazione

    Generazione di nuove clip di animazione

    Visualizzazione di clip di animazione generate nei componenti dell'elemento visualizzatore e interattivo

  5. Nel contenitore Stato attivo selezionare Aggiungi destinazione

    Aggiunta della destinazione del visualizzatore di stato

  6. Trascinare l'oggetto gioco corrente nel campo di destinazione

    Impostazione della destinazione del visualizzatore di stato

  7. Aprire il riquadri delle proprietà animabili del cubo

  8. Selezionare il menu a discesa Della proprietà Animatable e selezionare Colore

    Impostazione del colore del visualizzatore di stato

  9. Selezionare Aggiungi la proprietà Color Animatable

    Selezione della proprietà animabile del visualizzatore di colori

  10. Scegliere un colore

    Scelta di un colore visualizzatore dalla ruota dei colori

  11. Premere play e osservare il cambiamento di colore di transizione

    Esempio di modifica del colore di transizione con l'interazione della mano virtuale

Proprietà animabili

Lo scopo principale delle proprietà animabili consiste nel semplificare l'impostazione del fotogramma chiave clip di animazione. Se un utente ha familiarità con il sistema di animazione Unity e preferisce impostare direttamente i fotogrammi chiave nelle clip di animazione generate, non può semplicemente aggiungere proprietà Animatable a un oggetto di destinazione e aprire la clip nella finestra Animazione di Unity (Animazione di Windows >> ).

Se si usano le proprietà Animatable per l'animazione, il tipo di curva è impostato su EaseInOut.

Proprietà animabili correnti:

Offset di scalabilità

La proprietà Scale Offset Animatable accetta la scala corrente dell'oggetto e aggiunge l'offset definito.

Ridimensionare l'offset con l'interazione della mano virtuale

Offset posizione

La proprietà Position Offset Animatable accetta la posizione corrente dell'oggetto e aggiunge l'offset definito.

Offset di posizione con interazione della mano virtuale

Color

La proprietà Color Animatable rappresenta il colore principale di un materiale se il materiale ha una proprietà colore principale. Questa proprietà anima la material._Color proprietà.

Modifica del colore dello stato attivo con l'interazione della mano virtuale

Colore shader

La proprietà Shader Color Animatable fa riferimento a una proprietà shader di colore di tipo. Per tutte le proprietà shader è necessario un nome di proprietà. La gif seguente illustra l'animazione di una proprietà colore shader denominata Fill_Color che non è il colore del materiale principale. Osservare i valori modificati nel controllo materiale.

Colore ombreggiatura con interazione della mano virtuale

Shader Float

La proprietà Float Animatable shader fa riferimento a una proprietà shader di tipo float. Per tutte le proprietà shader è necessario un nome di proprietà. Nella gif seguente osservare i valori modificati nel controllo materiale per la proprietà Metallic.

Float shader con interazione a mano virtuale

Vettore shader

La proprietà Vector Animatable shader fa riferimento a una proprietà shader di tipo Vector4. Per tutte le proprietà shader è necessario un nome di proprietà. Nella gif seguente osservare i valori modificati nel controllo materiale per la proprietà Tiling (Main Tex_ST).

Vettore shader con interazione della mano virtuale

Come trovare nomi delle proprietà Shader animabili

  1. Passare all'animazione > della finestra >

  2. Assicurarsi che l'oggetto con il visualizzatore di stato sia selezionato nella gerarchia

  3. Selezionare qualsiasi clip di animazione nella finestra Animazione

  4. Selezionare Aggiungi proprietà, aprire il riquadri di Mesh Renderer

    Aggiunta della proprietà animazione nella finestra Animazione

  5. Questo elenco contiene i nomi di tutti i nomi delle proprietà Animatable

    Proprietà dell'animazione del renderer mesh nella finestra Animazione

Vedi anche