Accessibilità attiva e Automazione interfaccia utente

Microsoft Active Accessibility è progettato per l'uso con Windows XP e sistemi operativi precedenti. Gli sviluppatori di controlli personalizzati e applicazioni client tecnologiche accessibili per Windows XP e Windows Vista devono invece usare Microsoft Automazione interfaccia utente.

Microsoft Automazione interfaccia utente è un sistema completo che fornisce informazioni più precise sull'interfaccia utente e consente all'utente di interagire con i controlli. In particolare, offre un supporto notevolmente migliorato per il testo.

Un set di oggetti proxy offre Automazione interfaccia utente supporto per i controlli Microsoft Win32 standard e Windows Forms. Il supporto avanzato è disponibile per i controlli scritti in modo specifico con Automazione interfaccia utente in mente, inclusi gli elementi nativi Windows Presentation Foundation (WPF), che non supportano direttamente Microsoft Active Accessibility. I controlli personalizzati che supportano Automazione interfaccia utente possono essere scritti nel codice gestito o non gestito.

I client di Accessibilità attiva Microsoft hanno accesso limitato, tramite un livello di bridging, agli elementi dell'interfaccia utente che supportano solo Automazione interfaccia utente. Per altre informazioni, vedere Appendice G: Ponte di accessibilità attiva a Automazione interfaccia utente.

Per altre informazioni sulle somiglianze e sulle differenze tra Accessibilità attiva Microsoft e Automazione interfaccia utente, vedere Accessibilità attiva Microsoft e Automazione interfaccia utente Confrontato.

Informazioni concettuali

Per iniziare

Automazione interfaccia utente