I collegamenti esterni possono essere calcolati quando si apre una cartella di lavoro salvata per l'ultima volta in una versione precedente di Excel

Sintomi

Quando si apre una cartella di lavoro che contiene collegamenti esterni o funzioni definite dall'utente in Microsoft Excel, è possibile che si verifichi uno o più dei sintomi seguenti:

  • I collegamenti nella cartella di lavoro vengono calcolati in base alla tabella dei collegamenti esterni archiviata nella cartella di lavoro e possono essere diversi da quelli calcolati in precedenza.
  • Le formule che includono o fanno riferimento a collegamenti esterni ad altre cartelle di lavoro che non contengono valori archiviati nella tabella dei collegamenti esterni possono visualizzare uno dei seguenti errori:
    • #REF!

    • #VALORE!

  • Le formule che includono funzioni definite dall'utente di componenti aggiuntivi o altre cartelle di lavoro non disponibili potrebbero visualizzare l'errore seguente:
    • #NOME?

Inoltre, poiché il risultato è un errore, altre celle e funzioni che utilizzano questo risultato potrebbero restituire altri errori o risultati imprevisti.

Causa

Questo scenario si verifica se l'ultima cartella di lavoro aperta è stata salvata in una versione di Excel precedente alla versione attualmente in uso per aprire la cartella di lavoro. Questo scenario si verifica perché Excel forza un ricalcolo completo di tutte le cartelle di lavoro aperte salvate in precedenza in una versione precedente di Excel, indipendentemente dal relativo stato di aggiornamento. Per ricalcolare completamente una cartella di lavoro, Excel il valore attualmente archiviato di tutti i riferimenti esterni dalla tabella dei collegamenti esterni delle cartelle di lavoro. Questo comportamento si verifica anche se si decide di non aggiornare tali collegamenti quando viene richiesto. Excel la catena di calcolo della cartella di lavoro alla versione corrente di Excel. Se i valori delle origini dei collegamenti esterni non sono disponibili nella tabella dei collegamenti esterni della cartella di lavoro, Excel non sarà possibile calcolare correttamente. Pertanto, Excel restituisce #REF! errori. Ciò vale anche per i collegamenti DDE non disponibili durante il processo di ricalcolo. Per impostazione Excel salva una tabella nascosta dei valori dei collegamenti a scopo di calcolo. In alcuni scenari, i valori per i collegamenti esterni potrebbero non essere gli stessi dell'ultimo calcolo nelle formule. È inoltre possibile disattivare la caratteristica per archiviare i valori dei collegamenti esterni in una singola cartella di lavoro in Excel opzioni.

Soluzione alternativa

Per risolvere questo problema, utilizzare uno dei metodi seguenti.

Se si verificano errori nelle formule dei collegamenti esterni quando si apre la cartella di lavoro, ma la cartella di lavoro non è stata ancora salvata, attenersi alla seguente procedura:

  1. Non salvare la cartella di lavoro. Chiudere invece la cartella di lavoro senza salvarla. In questo modo verranno annullate le modifiche apportate alla cartella di lavoro.
  2. Per ogni origine di collegamento esterno diversa nella cartella di lavoro che si desidera aprire, verificare che il file di origine sia disponibile nel percorso specificato nella formula del collegamento. Se le origini dei collegamenti non sono più disponibili, modificare la formula del collegamento in modo che punti a un'origine alternativa. In alternativa, rimuovere definitivamente la formula del collegamento per interrompere il collegamento. Seguire i passaggi descritti nella sezione "Aggiornare o rimuovere collegamenti" per modificare i collegamenti o per rimuovere i collegamenti.
  3. Dopo aver verificato che tutte le origini dei collegamenti siano disponibili nelle posizioni definite, aprire la cartella di lavoro collegata in cui si è verificato il problema Excel. Consentire Excel tutti i collegamenti esterni all'interno della cartella di lavoro quando viene richiesto.
  4. Quando si apre la cartella di lavoro collegata e si conferma che tutti i collegamenti esterni sono stati aggiornati correttamente e che la cartella di lavoro è stata ricalcolata correttamente nella versione corrente di Excel, salvare la cartella di lavoro. Dovrebbe ora aprire e aggiornare i collegamenti come previsto nella versione corrente di Excel.

Se è già stata salvata la cartella di lavoro con errori nelle formule dei collegamenti esterni, se il file di origine del collegamento è stato spostato o se i file di origine dei collegamenti non sono più disponibili, individuare l'origine collegata originale. In alternativa, trovare un file di origine alternativo. Modificare quindi i collegamenti a queste origini. Per esaminare le origini dei collegamenti esterni e per ripristinare o rimuovere eventuali collegamenti interrotti, attenersi alla seguente procedura:

  1. Per impedire temporaneamente il ricalcolo dei file salvati per l'ultima volta in una versione precedente di Excel in modo da poter aggiornare o rimuovere collegamenti esterni, impostare l'ambiente di calcolo su manuale. Per impostare temporaneamente la modalità di calcolo su manuale, eseguire la procedura seguente:

    1. Chiudere tutte le cartelle di lavoro.
    2. Creare una nuova cartella di lavoro.
    3. Seleziona il Microsoft Office e quindi seleziona Excel opzioni.
    4. Nella scheda Formule selezionare Manuale in Opzioni di calcolo e quindi fare clic su OK.
    5. Aprire la cartella di lavoro salvata.
  2. Nella scheda Dati selezionare Modifica collegamenti nel gruppo Connessioni.

    Ogni collegamento elenca il nome file della cartella di lavoro di origine a cui è collegata la cartella di lavoro. Se si seleziona il collegamento, il percorso del file originale della cartella di lavoro di origine verrà visualizzato sotto l'elenco nell'etichetta Percorso .

  3. Selezionare Controlla stato per aggiornare lo stato di tutti i collegamenti nell'elenco. Attendere che lo stato di tutti i collegamenti sia aggiornato.

  4. Esaminare lo stato nella colonna Stato , selezionare il collegamento ed eseguire una delle operazioni seguenti:

    • Se lo stato è OK, non è necessaria alcuna azione. Il collegamento funziona ed è corrente.
    • Se lo stato è Sconosciuto, selezionare Controlla stato per aggiornare lo stato di tutti i collegamenti nell'elenco.
    • Se lo stato non è applicabile, il collegamento utilizza OLE o DDE (Dynamic Data Exchange). Excel possibile controllare lo stato di questi tipi di collegamenti.
    • Se lo stato è Errore: Origine non trovata, selezionare Cambia origine e quindi selezionare la cartella di lavoro appropriata per il collegamento.
    • Se lo stato è Errore: Foglio di lavoro non trovato, selezionare Cambia origine e quindi selezionare il foglio di lavoro appropriato nel file appropriato. L'origine potrebbe essere stata spostata o rinominata.
    • Se lo stato è Avviso: Valori non aggiornati, selezionare Aggiorna valori. Il collegamento non è stato aggiornato all'apertura della cartella di lavoro.
    • Se lo stato è Avviso: Origine non ricalcolata, selezionare Apri origine e quindi premere F9 per calcolare la cartella di lavoro. La cartella di lavoro può essere impostata sul calcolo manuale nel file di origine. Per impostare il calcolo automatico della cartella di lavoro, selezionare il pulsante Microsoft Office e quindi selezionare Excel opzioni. Nella scheda Formule selezionare Automatico in Opzioni di calcolo.
    • Se lo stato è Errore: nome non definito o non rettangolare, alcuni nomi non possono essere risolti finché non si apre la cartella di lavoro di origine. Selezionare Apri origine, tornare alla cartella di lavoro di destinazione e quindi selezionare Controlla stato. Se il problema persiste, verificare che il nome non sia mancante o con errori di ortografia. Passare alla cartella di lavoro di origine, selezionare la scheda Formule , selezionare Definisci nome e quindi cercare il nome.
    • Se lo stato è Avviso: Open source per aggiornare i valori, selezionare Open Source. Il collegamento non può essere aggiornato finché non si apre l'origine.
    • Se lo stato è Origine è aperto, l'origine è aperta. Non è necessaria alcuna azione a meno che non vengano visualizzati errori del foglio di lavoro.
    • Se lo stato è Valori aggiornati dal nome del file, non è necessaria alcuna azione. I valori sono stati aggiornati.
    • Se lo stato è Errore: Stato indeterminato, Excel non è possibile determinare lo stato del collegamento. L'origine potrebbe non contenere fogli di lavoro. In alternativa, l'origine potrebbe essere salvata in un formato di file non supportato. Selezionare Aggiorna valori.
  5. Dopo aver risolto tutti i riferimenti di collegamento, reimpostare il calcolo su automatico in modo che Excel possa ricalcolare completamente la cartella di lavoro nella nuova versione della cartella di lavoro. A tal fine, attenersi alla seguente procedura:

    1. Seleziona il Microsoft Office e quindi seleziona Excel opzioni.

    2. Nella scheda Formule selezionare Automatico in Opzioni di calcolo e quindi fare clic su OK.

      Excel ora calcolare la cartella di lavoro. Se il calcolo ha esito positivo, salvare la cartella di lavoro. La cartella di lavoro dovrebbe ora aprire e aggiornare i collegamenti come previsto nella versione corrente di Excel.

Per ulteriori informazioni su come viene determinato l'ambiente di calcolo, vedere Descrizione di come Excel determina la modalità di calcolo corrente.

Se non sono necessarie formule che fanno riferimento a collegamenti esterni, copiare queste formule e quindi incollare i valori solo nelle celle di destinazione.

Nota

Quando si sostituisce una formula con il relativo valore, Excel la rimuove definitivamente.

Per copiare le formule e incollare i valori, attenersi alla seguente procedura:

  1. Aprire la cartella di lavoro nella versione di Excel in cui la cartella di lavoro è stata salvata per l'ultima volta. Quando viene richiesto di aggiornare i collegamenti, selezionare No. Poiché l'ultimo salvataggio del file in questa versione di Excel, i collegamenti non sono forzati ad aggiornare. Il calcolo può essere eseguito con l'ultimo valore noto del collegamento.
  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla cella o sull'intervallo di celle che contengono la formula che fa riferimento a un collegamento esterno e quindi scegliere Copia.
  3. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla stessa cella o lo stesso intervallo di celle e quindi scegliere Incolla speciale.
  4. Nella finestra di dialogo Incolla speciale selezionare Valori in Incolla e quindi fare clic su OK.

Dopo aver rimosso tutti i collegamenti indesiderati in questo modo, salvare la cartella di lavoro. È quindi possibile aprire la cartella di lavoro in Excel senza aggiornare tali collegamenti. Questo comportamento si verifica perché i collegamenti non esistono più.