Le rimesse in dollari zero passano a Batch Recovery durante l'elaborazione dei pagamenti EFT in Gestione pagamenti

Questo articolo fornisce una soluzione per il problema che le rimesse in dollari zero non verranno poste e andranno al recupero in batch durante l'elaborazione dei pagamenti EFT in Gestione pagamenti per Microsoft Dynamics GP.

Si applica a: Microsoft Dynamics GP
Numero KB originale: 2506000

Sintomi

Quando si pubblica un batch di assegni computer per Trasferimenti elettronici di fondi (EFT) in Payables Management in Microsoft Dynamics GP, verranno visualizzati gli EFT validi. Tuttavia, le rimesse in dollari zero non verranno poste e verranno recuperate in batch.

Causa

Questo comportamento può verificarsi se si verificano le condizioni seguenti:

  • Usare i propri numeri di assegno EFT nella configurazione del checkbook
  • Il valore nel campo Numero di pagamento EFT successivo contiene il prefisso REMIT
  • Il checkbook è contrassegnato per Non consentire controlli duplicati

È possibile che si verifichi un problema di registrazione se il nuovo numero REMIT è già stato usato in passato. Il numero successivo per EFT viene archiviato nella tabella Checkbook Electronic Funds Master (CM00101). Tuttavia, il processo per l'assegnazione di numeri di controllo a rimesse da zero dollari passa alle tabelle PM Keys (PM00400) e ottiene il numero massimo di REMIT utilizzato per l'ultima volta. I due potrebbero sovrapporsi e causare un duplicato, causando l'accesso di queste transazioni a Batch Recovery perché i controlli duplicati non sono consentiti in tale checkbook.

Risoluzione

Se il batch è in Batch Recovery, seguire questa procedura per risolvere il problema. Tuttavia, se il batch è già stato registrato, passare al passaggio 3 per impedire che le rimesse in dollari zero passino a Batch Recovery nei checkrun futuri.

  1. Elaborare il batch in Batch Recovery. A tale scopo, nel menu Microsoft Dynamics GP scegliere Strumenti, Routine e quindi Batch Recovery. Selezionare il batch e selezionare Continua.

    Nota

    Se il batch non lascerà Batch Recovery, seguire la procedura descritta nell'articolo seguente per impostare nuovamente il batch su Stato disponibile usando SQL Server Management Studio.
    Un batch viene mantenuto nello stato Registrazione, Ricezione, Occupato, Contrassegnato, Bloccato o Modificato in Microsoft Dynamics GP

  2. Nella finestra Voce batch pagamenti selezionare il batch e selezionare Post.

    Nota

    Se le rimesse in dollari zero sono le uniche transazioni nel batch di controllo, dovrebbe registrare la seconda volta perché può incrementare correttamente l'ultimo numero REMIT usato nella tabella Chiavi PM.

  3. Modificare il numero di pagamento EFT successivo nel checkbook per iniziare con un prefisso diverso. A tal fine, attenersi alla seguente procedura:

    1. Selezionare Schede, scegliere Financial e quindi Checkbook.
    2. Selezionare l'ID checkbook.
    3. Selezionare il pulsante Banca EFT e quindi selezionare PagamentiOpzioni.
    4. Nella sezione Numeri di pagamento EFT sostituire il prefisso REMIT con un prefisso diverso, ad EFT esempio nel campo Numero di pagamento NEXT EFT .
    5. Selezionare OK per chiudere la finestra. Selezionare di nuovo OK e quindi Salva.