Visualizzare i problemi noti in Azure Stack HCI, versione del pacchetto supplementare 2306 (anteprima)

Si applica a: Azure Stack HCI, Pacchetto supplementare

Questo articolo identifica i problemi noti critici e le relative soluzioni alternative in Azure Stack HCI.

Le note sulla versione vengono aggiornate continuamente e, man mano che vengono individuati problemi critici che richiedono una soluzione alternativa, vengono aggiunti. Prima di distribuire Azure Stack HCI, esaminare attentamente le informazioni contenute nelle note sulla versione.

Questo articolo si applica ad Azure Stack HCI, Pacchetto supplementare, per la versione 2306. Questa versione esegue il mapping al numero di versione del software 10.2306.0.47. Questa versione supporta quanto segue:

  • Nuove installazioni software con uno strumento di distribuzione.
  • Aggiornamento delle installazioni 2303 esistenti.

Per altre informazioni, vedere Novità in 22H2 e Novità in anteprima.

Importante

Questa funzionalità è attualmente disponibile in ANTEPRIMA. Vedere le condizioni per l'utilizzo supplementari per le anteprime di Microsoft Azure per termini legali aggiuntivi che si applicano a funzionalità di Azure in versione beta, in anteprima o in altro modo non ancora disponibili a livello generale.

Problemi noti in questa versione

Ecco i problemi noti nella versione corrente del pacchetto supplementare di Azure Stack HCI:

# Funzionalità Problema Soluzione alternativa
1 Sicurezza In questa versione, quando si esegue Get-AsWDACPolicy il cmdlet in un cluster Azure Stack HCI a due nodi, il cmdlet restituisce Unable to determine anziché un numero intero (0, 1 o 2). Il Get-ASWDACPolicyMode cmdlet recupera le informazioni correlate ai criteri WDAC dagli eventi CodeIntegrity e non riesce a ottenere le informazioni perché i registri eventi CodeIntegrity vengono scaricati con 3114 eventi.
Nell'output del cmdlet viene fornita una soluzione alternativa che indica di eseguire Invoke-RefreshWDACPolicyTool per aggiornare i criteri nei nodi per generare nuovi eventi CodeIntegrity.
2 Azure Arc Dopo l'aggiornamento, i server del cluster Azure Stack HCI vengono visualizzati come non registrati con Azure Arc. Per mitigare questo errore, seguire questa procedura:
1. Azcmamnet.execonnettersi a ogni server non registrato
2. Registrare di nuovo i server. Eseguire questo cmdlet in ogni server non registrato:
Register-AzStackHCI
3 Arc Resource Bridge In questa versione non viene creato un percorso personalizzato durante la distribuzione di Arc Resource Bridge. Questo problema si verifica solo nelle configurazioni senza cambio.

Problemi noti delle versioni precedenti

Ecco i problemi noti che sono stati eseguiti dalle versioni precedenti nel pacchetto supplementare di Azure Stack HCI:

# Funzionalità Problema Soluzione alternativa
1 Distribuzione Errore in ECE - Set-RoleDefinition: non è possibile trovare l'elemento 'NodeDefinition' per il ruolo NC Assicurarsi che un DVD non venga inserito nel computer fisico o montato tramite baseboard Management Controller (BMC).
2 Distribuzione Durante la distribuzione viene visualizzato un errore in Windows Admin Center: Eccezione remota "GetCredential" con "1". Riavviare il server di gestione temporanea ed eseguire nuovamente lo script bootstrap. Assicurarsi che le credenziali di Azure per la sottoscrizione non siano scadute e siano corrette.
3 Distribuzione La ridenominazione della scheda di rete nello strumento di distribuzione e l'uso dei pulsanti Indietro e Avanti causa il blocco. Questa soluzione non è disponibile nella versione di anteprima.
4 Distribuzione ibrida di macchine virtuali arc e del servizio Azure Kubernetes In questa versione, Windows Defender Controllo app (WDAC) è abilitato per impostazione predefinita nei server Azure Stack HCI. Se si distribuisce una macchina virtuale Arc o carichi di lavoro ibridi del servizio Azure Kubernetes, viene visualizzato un errore durante l'importazione del modulo PowerShell per Arc Resource Bridge. La soluzione alternativa consiste nell'impostare la modalità dei criteri WDAC su Audit anziché Enforcedsu . Per altre informazioni, vedere Abilitare le modalità dei criteri WDAC.
Al termine della distribuzione del carico di lavoro, è possibile eseguire il cmdlet per ripristinare la modalità dei criteri WDAC alla modalità applicata predefinita.
5 Distribuzione Se si dispone di un criterio di Azure assegnato alla sottoscrizione di Azure che applica i tag, la distribuzione ha esito negativo.
6 Aggiornamento del sistema operativo Dopo la distribuzione, l'analisi degli aggiornamenti del sistema operativo tramite SConfig o Cluster-Aware l'aggiornamento potrebbe non riuscire a eseguire l'analisi Windows Update. Abilitare e avviare manualmente il servizio wuauserv . Eseguire i comandi di PowerShell seguenti:
Set-Service -Name WUAUServ -StartupType Auto -Verbose
Start-Service -Name WUAUServ
7 Controllo dell'ambiente Se l'ispezione SSL è attivata nel sistema Azure Stack HCI, il validator di connettività ha esito negativo con il messaggio di errore di convalida del certificato. Per informazioni sull'errore e su come risolverlo, vedere Potenziale scenario di errore per il validator di connettività.
8 Diagnostica La distribuzione è stata configurata con i dati di diagnostica impostati su ON nello strumento di distribuzione. Tuttavia, durante la distribuzione e dopo il completamento della distribuzione, i dati di diagnostica non vengono raccolti. È possibile eseguire il comando nel nodo del Send-DiagnosticsDatacluster Azure Stack HCI per raccogliere i log di diagnostica.
9 Rete host La definizione degli override per le finalità atc di rete ha esito negativo a causa della modalità del linguaggio vincolato. Assicurarsi di configurare le sostituzioni ai valori predefiniti durante la creazione della finalità di rete. Dopo aver distribuito il cluster, è possibile creare una finalità di rete che usa un valore personalizzato per la proprietà .

Se il cluster si trova in Windows Defender modalità di imposizione del controllo applicazioni (WDAC), impostare il nodo da cui si imposta l'override in Audit modalità . Per cambiare il nodo locale da controllare, eseguire il comando seguente:
Enable-ASLocalWDACPolicy -Mode Audit
Per altre informazioni, vedere Abilitare le modalità dei criteri WDAC.

È ora possibile modificare una finalità di calcolo esistente con un valore personalizzato per qualsiasi proprietà dell'oggetto. Ad esempio, per modificare una finalità di calcolo nelle schede che usano JumboPacket la proprietà 9014, eseguire i comandi seguenti:

$adapterOverrides = New-NetIntentAdapterPropertyOverrides

$adapterOverrides.JumboPacket = 9014

Set-NetIntent -Name ExistingIntentName -AdapterPropertyOverrides $adapterOverrides

Passaggi successivi