Hotfix dell'hub di Azure Stack 1.2206.2.66

Riepilogo

  • Aggiunta di cmdlet PEP per abilitare e disabilitare la query di hint radice quando si usa l'inoltro DNS.
  • È stato risolto un problema in cui la rimozione delle macchine virtuali GPU non aggiornava l'utilizzo delle risorse GPU della sottoscrizione, causando l'esito negativo dell'applicazione della quota GPU nelle successive distribuzioni di macchine virtuali GPU. In altre parole, se il limite di quota di calcolo di una sottoscrizione per le GPU era N, la rimozione di una macchina virtuale GPU senza la correzione non ha causato il rallentamento dell'utilizzo per un'unità, causando l'esito negativo delle distribuzioni quando è stato raggiunto il limite, anche se sono presenti macchine virtuali GPU inferiori a N.
  • Riduzione della lunghezza massima del parametro Graph nell'API di PowerShell per corrispondere alla lunghezza massima di un nome applicazione Graph ApplicationName .
  • Modifiche di autorizzazione all'agente di integrità.

Correzioni apportate alle versioni precedenti degli hotfix

  • Maggiore stabilità dei componenti SDN.
  • È stato migliorato l'avviso collegato al dispositivo PnP e spostato nuovamente in Anteprima.
  • È stato risolto un problema che potrebbe causare un utilizzo eccessivo dello spazio su disco nelle macchine virtuali e sugli host infra.
  • È stato risolto un problema in cui il ridimensionamento di una vmSS in e l'uscita riempirebbe infine lo spazio degli indirizzi IP di una subnet.
  • Rimosso il sito Web predefinito IIS per impedire la vulnerabilità di perdita di indirizzi IP del server.
  • È stato risolto un problema che bloccava l'aggiornamento da 2108 alla build 2206 a causa dell'integrità di MetadataServer .
  • È stato risolto un problema che potrebbe causare un arresto anomalo del servizio BLOBSasManager durante l'eliminazione della macchina virtuale.
  • Miglioramenti per gli strumenti di supporto.
  • È stato risolto un problema nell'esperienza di creazione del portale del set di scalabilità di macchine virtuali che causava l'aggiunta di un servizio di bilanciamento del carico esistente.
  • Rimozione della funzionalità Reapply non supportata nell'esperienza del portale di macchine virtuali.
  • È stato risolto un problema in cui le informazioni di backup dell'infrastruttura visualizzate nel portale non sono coerenti con l'avviso.
  • Miglioramento della stabilità del backup dei metadati BLOB ignorando le dipendenze non necessarie.
  • Lettura ottimizzata dei valori di I/O al secondo del disco per supportare macchine virtuali con un numero elevato di dischi dati.
  • CRP riabiliterà automaticamente una macchina virtuale con un disco SCSI che non è riuscito a collegare anziché richiedere la rimozione dell'operatore del disco dalla macchina virtuale.
  • Aggiunta del supporto per la rotazione del certificato radice dell'hub di Azure Stack.
  • È stato risolto un problema che impediva l'attivazione del sistema operativo guest di Windows Server 2022.
  • Correzione di un problema di riferimento Null quando si chiama l'API Provider di risorse di calcolo per disattivare una macchina virtuale senza eseguire un arresto.
  • Correzione di bug di stabilità in servizio Azure Kubernetes, problemi di affidabilità nei report sull'utilizzo e operazioni di aggiornamento di Azure Stack in base alle correzioni di disponibilità per un servizio impostazioni interne.
  • Aggiornamento dell'estensione della macchina virtuale del driver GPU AMD con il nuovo percorso driver predefinito.
  • È stato risolto un problema che impedisce la correzione dell'integrità del servizio Agente host di calcolo.

Informazioni sull'hotfix

Per applicare questo hotfix, è necessario avere la versione 1.2206.0.6 o successiva.

Importante

Come descritto nelle note sulla versione per l'aggiornamento 2206, assicurarsi di fare riferimento all'elenco di controllo dell'attività di aggiornamento sull'esecuzione di Test-AzureStack (con parametri specificati) e risolvere eventuali problemi operativi rilevati, inclusi tutti gli avvisi e gli errori. Esaminare anche gli avvisi attivi e risolvere eventuali azioni che richiedono un'azione.

Informazioni sui file

Scaricare i file seguenti. Seguire quindi le istruzioni riportate nella pagina Applica aggiornamenti in Azure Stack nel sito Web Microsoft Docs per applicare questo aggiornamento ad Azure Stack.

Scaricare il file zip ora.

Scaricare il file xml dell'hotfix.

Altre informazioni

Risorse di aggiornamento dell'hub di Azure Stack

Applicare gli aggiornamenti in Azure Stack

Monitorare gli aggiornamenti in Azure Stack usando l'endpoint con privilegi