Cartelle di lavoro di Azure

Le cartelle di lavoro offrono un canvas flessibile per l'analisi dei dati e la creazione di report visivi avanzati nel portale di Azure. Consentono di sfruttare più origini dati in tutto Azure e di combinarle in esperienze interattive unificate. Le cartelle di lavoro consentono di combinare più tipi di visualizzazioni e analisi, rendendole ideali per l'esplorazione a mano libera.

Le cartelle di lavoro combinano testo, query di log, metriche e parametri in report interattivi avanzati.

Le cartelle di lavoro sono utili per scenari come:

  • Esplorazione dell'utilizzo della macchina virtuale quando non si conoscono in anticipo le metriche di interesse. È possibile individuare le metriche per l'utilizzo della CPU, lo spazio su disco, la memoria e le dipendenze di rete.
  • Spiegare al team le prestazioni di una macchina virtuale di cui è stato effettuato il provisioning di recente. È possibile visualizzare le metriche per i contatori delle chiavi e altri eventi di log.
  • Condivisione dei risultati di un esperimento di ridimensionamento della macchina virtuale con altri membri del team. È possibile spiegare gli obiettivi per l'esperimento con il testo. È quindi possibile visualizzare ogni metrica di utilizzo e le query di analisi usate per valutare l'esperimento, oltre a callout chiari per verificare se ogni metrica è stata sopra o sotto la destinazione.
  • Segnalazione dell'impatto di un'interruzione sull'utilizzo della macchina virtuale. È possibile combinare dati, spiegazioni di testo e una descrizione dei passaggi successivi per evitare interruzioni in futuro.

Guardare questo video per vedere come usare cartelle di lavoro di Azure per ottenere informazioni dettagliate e visualizzare i dati.

La raccolta elenca tutte le cartelle di lavoro e i modelli salvati per l'area di lavoro. È possibile organizzare, ordinare e gestire facilmente cartelle di lavoro di tutti i tipi.

Screenshot che mostra la raccolta Workbooks.

Nella raccolta sono disponibili quattro schede che consentono di organizzare i tipi di cartella di lavoro.

Scheda Descrizione
Tutti Mostra i primi quattro elementi per cartelle di lavoro, modelli pubblici e modelli personali. Le cartelle di lavoro vengono ordinate in base alla data modificata, quindi verranno visualizzate le otto cartelle di lavoro modificate più recenti.
Workbooks Visualizza l'elenco di tutte le cartelle di lavoro disponibili create o condivise con l'utente.
Modelli pubblici Visualizza l'elenco di tutti i modelli di cartella di lavoro funzionali disponibili pronti per l'uso, pubblicati da Microsoft. Raggruppate per categoria.
Modelli personali Visualizza l'elenco di tutti i modelli di cartella di lavoro distribuiti disponibili creati o condivisi con l'utente. Raggruppate per categoria.

Origini dati

Le cartelle di lavoro possono eseguire query sui dati da più origini di Azure. È possibile trasformare questi dati per fornire informazioni dettagliate sulla disponibilità, le prestazioni, l'utilizzo e l'integrità complessiva dei componenti sottostanti. Ad esempio, è possibile:

  • Analizzare i log delle prestazioni dalle macchine virtuali per identificare istanze di CPU elevate o memoria insufficiente e visualizzare i risultati come griglia in un report interattivo.
  • Combinare i dati di diverse origini all'interno di un singolo report. È possibile creare visualizzazioni di risorse composite o join tra le risorse per ottenere dati e informazioni più dettagliate che altrimenti sarebbero impossibili.

Per altre informazioni sulle origini dati supportate, vedere Origini dati di Cartelle di lavoro di Azure.

Visualizzazioni

Le cartelle di lavoro offrono un set completo di funzionalità per la visualizzazione dei dati. Ogni origine dati e set di risultati supporta le visualizzazioni più utili per tali dati. Per altre informazioni sulle visualizzazioni, vedere Visualizzazioni della cartella di lavoro.

Screenshot che mostra un esempio di visualizzazioni della cartella di lavoro.

Controllo di accesso

Gli utenti devono disporre delle autorizzazioni appropriate per visualizzare o modificare una cartella di lavoro. Le autorizzazioni della cartella di lavoro sono basate sulle autorizzazioni che l'utente ha per le risorse incluse nelle cartelle di lavoro.

Ruoli standard di Azure che forniscono l'accesso alle cartelle di lavoro:

  • Il lettore di monitoraggio include privilegi standard /read che verrebbero usati dagli strumenti di monitoraggio (incluse le cartelle di lavoro) per leggere i dati dalle risorse.
  • Il collaboratore al monitoraggio include privilegi generali /write usati da vari strumenti di monitoraggio per il salvataggio degli elementi (inclusi workbooks/write i privilegi per salvare le cartelle di lavoro condivise). Collaboratore cartelle di lavoro aggiunge workbooks/write privilegi a un oggetto per salvare cartelle di lavoro condivise.

Per i ruoli personalizzati, è necessario aggiungere microsoft.insights/workbooks/write alle autorizzazioni dell'utente per modificare e salvare una cartella di lavoro. Per altre informazioni, vedere il ruolo Collaboratore cartella di lavoro .

Passaggi successivi

Introduzione alle cartelle di lavoro di Azure