Creare un Istanza gestita di SQL di Azure con un'identità gestita assegnata dall'utente

Si applica a: Istanza gestita di SQL di Azure

Questa guida pratica illustra i passaggi per creare un Istanza gestita di SQL di Azure con un'identità gestita assegnata dall'utente. Per altre informazioni sui vantaggi dell'uso di un'identità gestita assegnata dall'utente per l'identità del server in Azure SQL Database, vedere Identità gestita assegnata dall'utente in Azure AD per Azure SQL.

Prerequisiti

  1. Passare alla pagina Selezionare l'opzione di distribuzione SQL nel portale di Azure.

  2. Se non è già stato eseguito l'accesso a portale di Azure, accedere quando richiesto.

  3. In Istanze gestite di SQL lasciare Il tipo di risorsa impostato su Istanza singola e selezionare Crea.

  4. Compilare le informazioni obbligatorie necessarie nella scheda Informazioni di base per i dettagli del progetto e Istanza gestita dettagli. Si tratta di un set minimo di informazioni necessarie per effettuare il provisioning di un Istanza gestita di SQL.

    portale di Azure screenshot della scheda Crea Istanza gestita di base

    Per altre informazioni sulle opzioni di configurazione, vedere Avvio rapido: Creare un Istanza gestita di SQL di Azure.

  5. In Autenticazione selezionare un modello di autenticazione preferito. Se si vuole configurare solo l'autenticazione di Azure AD, vedere la guida qui.

  6. Passare quindi alla configurazione della scheda Rete o lasciare le impostazioni predefinite.

  7. Nella scheda Sicurezza, in Identità selezionare Configura identità.

    Screenshot di portale di Azure impostazioni di sicurezza del processo di creazione dell'istanza gestita.

  8. Nel pannello Identità selezionare Aggiungi in Identità gestita assegnata dall'utente. Selezionare la sottoscrizione desiderata e quindi in Identità gestite assegnate dall'utente selezionare l'identità gestita assegnata dall'utente desiderata dalla sottoscrizione selezionata. Selezionare quindi il pulsante Seleziona .

    portale di Azure screenshot dell'aggiunta dell'identità gestita assegnata dall'utente durante la configurazione dell'identità dell'istanza gestita.

    portale di Azure screenshot dell'identità gestita assegnata dall'utente durante la configurazione dell'identità dell'istanza gestita

  9. In Identità primaria selezionare la stessa identità gestita assegnata dall'utente selezionata nel passaggio precedente.

    portale di Azure screenshot della selezione dell'identità primaria per l'istanza gestita

    Nota

    Se l'identità gestita assegnata dal sistema è l'identità primaria, il campo Identità primaria deve essere vuoto.

  10. Selezionare Applica

  11. È possibile lasciare il resto delle impostazioni predefinite. Per altre informazioni su altre schede e impostazioni, seguire la guida nell'articolo Guida introduttiva: Creare un Istanza gestita di SQL di Azure.

  12. Dopo aver completato la configurazione delle impostazioni, selezionare Rivedi e crea per continuare. Selezionare Crea per avviare il provisioning dell'istanza gestita.

Vedere anche