Guida introduttiva: Creare SQL Server in una macchina virtuale Windows nel portale di Azure

Si applica a:SQL Server nella macchina virtuale di Azure

Questa guida introduttiva illustra la creazione di una macchina virtuale di SQL Server nel portale di Azure. Seguire l'articolo per distribuire un'istanza convenzionale di SQL Server in una macchina virtuale di Azure o SQL Server distribuita in una macchina virtuale riservata di Azure.

Suggerimento

Ottenere una sottoscrizione di Azure

Se non si ha una sottoscrizione di Azure, creare un account gratuito prima di iniziare.

Selezionare un'immagine di macchina virtuale di SQL Server

  1. Accedere al portale di Azure con il proprio account.

  2. Selezionare Azure SQL nel menu a sinistra nel portale di Azure. Se Azure SQL non è presente nell'elenco, selezionare Tutti i servizi e quindi digitare Azure SQL nella casella di ricerca.

  3. Selezionare +Aggiungi per aprire la pagina Selezionare l'opzione di distribuzione SQL. È possibile visualizzare informazioni aggiuntive selezionando Mostra dettagli nel riquadro Macchine virtuali SQL.

  4. Per le macchine virtuali di SQL Server convenzionali, selezionare una delle versioni con etichetta Licenza gratuita di SQL Server... nell'elenco a discesa. Per le macchine virtuali riservate, scegliere l'immagine SQL Server 2019 Enterprise on Windows Server 2022 Database Engine Only dall'elenco a discesa.

    Screenshot that shows where you select the Free SQL Server License: SQL Server 2017 Developer on Windows Server 2016 image.

  5. Seleziona Crea.

    New search window

Nota

SQL Server 2008 e SQL Server 2008 R2 non sono più supportati e non sono più disponibili in Azure Marketplace.

Specificare i dettagli di base

Le istruzioni per i dettagli di base variano tra la distribuzione di un'istanza convenzionale di SQL Server nella macchina virtuale di Azure e SQL Server in una macchina virtuale riservata di Azure.

Per distribuire un'istanza convenzionale di SQL Server in una macchina virtuale di Azure, nella scheda Informazioni di base specificare le informazioni seguenti:

  1. Nella sezione Dettagli progetto selezionare la sottoscrizione di Azure e quindi selezionare Crea nuovo per creare un nuovo gruppo di risorse. Digitare SQLVM-RG come nome.

    Subscription

  2. In Dettagli istanza:

    1. Digitare SQLVM come nome della macchina virtuale.
    2. Scegliere una posizione per l'area.
    3. Ai fini di questa guida di avvio rapido lasciare Opzioni di disponibilità impostato su La ridondanza dell'infrastruttura non è richiesta. Per altre informazioni sulle opzioni di disponibilità, vedere Disponibilità.
    4. Nell'elenco Immagine selezionare l'immagine con la versione di SQL Server e il sistema operativo desiderato. Ad esempio, è possibile usare un'immagine con un'etichetta che inizia con licenza gratuita di SQL Server:.
    5. Scegliere Modifica dimensioni per modificare le dimensioni della macchina virtuale e selezionare l'offerta A2 Basic. Assicurarsi di cancellare le risorse quando non sono più necessarie per evitare eventuali addebiti imprevisti.

    Instance details

  3. In Account amministratore immettere un nome utente, ad esempio azureuser, e una password. La password deve contenere almeno 12 caratteri e soddisfare i requisiti di complessità definiti.

    Administrator account

  4. In Regole porta in ingresso scegliere Consenti porte selezionate, quindi selezionare RDP (3389) dall'elenco a discesa.

    Inbound port rules

Impostazioni di SQL Server

Nella scheda Impostazioni di SQL Server configurare le opzioni seguenti:

  1. In Sicurezza e rete selezionare Pubblico (Internet) per Connettività SQL e cambiare la porta in 1401 per evitare di usare un numero di porta noto nello scenario pubblico.

  2. In Autenticazione SQL selezionare Abilita. Le credenziali di accesso di SQL sono impostate sugli stessi nome utente e password configurati per la macchina virtuale. Usare le impostazioni predefinite per Integrazione di Azure Key Vault. Configurazione dell'archiviazione non è disponibile per l'immagine di VM di SQL Server di base, ma è possibile trovare altre informazioni sulle opzioni disponibili per altre immagini in Configurazione dell'archiviazione.

    SQL Server security settings

  3. Modificare altre impostazioni, se necessario, e quindi selezionare Rivedi e crea.

    Review + create

Creare la VM di SQL Server

Nella scheda Rivedi e crea esaminare il riepilogo e fare clic su Crea per creare SQL Server, il gruppo di risorse e le risorse specificati per questa VM.

È possibile monitorare la distribuzione dal portale di Azure. Il pulsante Notifiche nella parte superiore della schermata mostra lo stato di base della distribuzione. La distribuzione può richiedere alcuni minuti.

Connessione a SQL Server

  1. Nel portale trovare l'indirizzo IP pubblico della macchina virtuale SQL Server nella sezione Panoramica delle proprietà della macchina virtuale.

  2. In un altro computer connesso a Internet aprire SQL Server Management Studio (SSMS).

  3. Nella finestra di dialogo Connetti al server o Connetti al motore di database modificare il valore di Nome server. Immettere l'indirizzo IP pubblico della macchina virtuale. Aggiungere quindi una virgola e la porta personalizzata, 1401, specificata durante la configurazione della nuova macchina virtuale. Ad esempio: 11.22.33.444,1401.

  4. Nella casella Autenticazione selezionare Autenticazione di SQL Server.

  5. Nella casella Accesso digitare il nome di un account di accesso SQL valido.

  6. Nella casella Password digitare la password dell'account di accesso.

  7. Selezionare Connetti.

    ssms connect

Accedere alla macchina virtuale in modalità remota

Seguire questa procedura per connettersi alla macchina virtuale SQL Server con Desktop remoto:

  1. Dopo aver creato e eseguito la macchina virtuale di Azure, selezionare Macchina virtuale e quindi scegliere la nuova macchina virtuale.

  2. Selezionare Connessione e quindi scegliere RDP dall'elenco a discesa per scaricare il file RDP.

    Connect to VM in portal

  3. Aprire il file RDP scaricato dal browser per la VM.

  4. La Connessione Desktop remoto invia una notifica che indica che l'autore della connessione remota non può essere identificato. Fare clic su Connetti per continuare.

  5. Nella finestra di dialogo Sicurezza di Windows fare clic su Usa un account diverso. Potrebbe essere necessario fare clic su Altre opzioni per visualizzare l'opzione. Specificare il nome utente e la password configurati durante la creazione della VM. È necessario aggiungere una barra rovesciata prima del nome utente.

    Remote desktop authentication

  6. Fare clic su OK per connettersi.

Dopo essersi connessi alla macchina virtuale di SQL Server, è possibile avviare SQL Server Management Studio e connettersi con l'autenticazione di Windows usando le credenziali di amministratore locale. Se è stata abilitata l'autenticazione di SQL Server, è anche possibile connettersi con l'Autenticazione SQL usando l'account di accesso e la password di SQL configurati durante il provisioning.

L'accesso alla macchina virtuale consente di modificare direttamente le impostazioni di SQL Server in base ai requisiti specifici. Ad esempio, è possibile configurare le impostazioni del firewall o modificare le impostazioni di configurazione di SQL Server.

Pulire le risorse

Se non occorre che la VM di SQL Server sia sempre in esecuzione, è possibile arrestarla quando non è in uso per evitare costi non necessari. È anche possibile eliminare definitivamente tutte le risorse associate alla macchina virtuale eliminando il gruppo di risorse associato nel portale. In questo modo viene eliminata definitivamente anche la macchina virtuale, quindi usare questo comando con cautela. Per altre informazioni, vedere Gestire le risorse di Azure mediante il portale.

Passaggi successivi

In questa guida introduttiva è stata creata una macchina virtuale di SQL Server nel portale di Azure. Per altre informazioni su come eseguire la migrazione dei dati nella nuova VM di SQL Server, vedere l'articolo seguente.