Share via


Eliminazione temporanea per le macchine virtuali

L'eliminazione temporanea per le macchine virtuali protegge i backup delle macchine virtuali dall'eliminazione involontaria. Anche dopo l'eliminazione, i backup vengono mantenuti in stato di eliminazione temporanea per 14 giorni aggiuntivi.

Nota

L'eliminazione temporanea protegge solo i dati di backup eliminati. Se una macchina virtuale viene eliminata senza un backup, la funzionalità di eliminazione temporanea non conserverà i dati. Tutte le risorse devono essere protette con Backup di Azure per garantire la resilienza completa.

Aree geografiche supportate

L'eliminazione temporanea è disponibile in tutte le aree pubbliche e nazionali di Azure.

Eliminazione temporanea per le macchine virtuali che usano portale di Azure

  1. Per eliminare i dati di backup di una macchina virtuale, è necessario arrestare il backup. Nel portale di Azure passare all'insieme di credenziali di Servizi di ripristino, fare clic con il pulsante destro del mouse sull'elemento di backup e scegliere Arresta backup.

    Screenshot of Azure portal Backup Items

  2. Nella finestra seguente verrà scelta la possibilità di eliminare o conservare i dati di backup. Se si sceglie Mantieni i dati di backup e quindi Arresta il backup, il backup della macchina virtuale non verrà eliminato definitivamente. Invece, questo arresta tutti i processi di backup pianificati e mantiene i dati di backup. In questo scenario, l'intervallo di conservazione impostato nei criteri non si applica ai dati di backup. Continua il prezzo così come è fino a quando non si rimuovono i dati manualmente. Se si seleziona Elimina dati di backup, viene inviato un avviso di posta elettronica di eliminazione all'ID di posta elettronica configurato che informa l'utente che 14 giorni rimangono di conservazione estesa per i dati di backup. Inoltre, un avviso di posta elettronica viene inviato il 12° giorno per informare che sono rimasti altri due giorni per riattivare i dati eliminati. L'eliminazione viene posticipata fino al 15° giorno, quando si verificherà l'eliminazione permanente e viene inviato un avviso di posta elettronica finale che informa sull'eliminazione permanente dei dati.

    Screenshot of Azure portal, Stop Backup screen

  3. Durante questi 14 giorni, nell'insieme di credenziali di Servizi di ripristino, la macchina virtuale eliminata temporaneamente verrà visualizzata con un'icona rossa di eliminazione temporanea accanto.

    Screenshot of Azure portal, VM in soft delete state

    Nota

    Non è possibile eliminare l'insieme di credenziali se al suo interno sono presenti elementi di backup eliminati in modo temporaneo. Provare a eliminare l'insieme di credenziali dopo aver eliminato definitivamente gli elementi di backup e aver verificato che non sono presenti elementi nello stato di eliminazione temporanea.

  4. Per ripristinare la macchina virtuale eliminata temporaneamente, è prima necessario annullarne l'eliminazione. Per annullare l'eliminazione, scegliere la macchina virtuale eliminata temporaneamente e quindi selezionare l'opzione Annulla eliminazione.

    Screenshot of Azure portal, Undelete VM

    Verrà visualizzata una finestra che segnala che, se si seleziona l'annullamento dell'eliminazione, tutti i punti di ripristino per la macchina virtuale verranno annullati e saranno disponibili per l'esecuzione di un'operazione di ripristino. La macchina virtuale verrà mantenuta in uno stato di "arresto della protezione con conservazione dei dati" con backup sospesi e i dati di backup conservati per sempre senza criteri di backup effettivi.

    Screenshot of Azure portal, Confirm undelete VM

    A questo punto, è anche possibile ripristinare la macchina virtuale selezionando Ripristina macchina virtuale dal punto di ripristino scelto.

    Screenshot of Azure portal, Restore VM option

    Nota

    Il Garbage Collector eseguirà e pulirà i punti di ripristino scaduti solo dopo che l'utente esegue l'operazione riprendi backup .

  5. Al termine del processo di annullamento dell'eliminazione, lo stato tornerà a "Interrompi backup con conservare i dati" e quindi è possibile scegliere Riprendi backup. L'operazione riprendi backup riporta l'elemento di backup nello stato attivo, associato a un criterio di backup selezionato dall'utente che definisce le pianificazioni di backup e conservazione.

    Screenshot of Azure portal, Resume backup option

Eliminazione temporanea per le macchine virtuali con Azure PowerShell

Importante

La versione Az.RecoveryServices necessaria per usare l'eliminazione temporanea con Azure PowerShell è minima 2.2.0. Usare Install-Module -Name Az.RecoveryServices -Force per ottenere la versione più recente.

Come descritto in precedenza per portale di Azure, la sequenza di passaggi è uguale anche all'uso di Azure PowerShell.

Eliminare l'elemento di backup con Azure PowerShell

Eliminare l'elemento di backup usando il cmdlet PowerShell Disable-AzRecoveryServicesBackupProtection .

Disable-AzRecoveryServicesBackupProtection -Item $myBkpItem -RemoveRecoveryPoints -VaultId $myVaultID -Force

WorkloadName     Operation            Status               StartTime                 EndTime                   JobID
------------     ---------            ------               ---------                 -------                   -----
AppVM1           DeleteBackupData     Completed            12/5/2019 12:44:15 PM     12/5/2019 12:44:50 PM     0488c3c2-accc-4a91-a1e0-fba09a67d2fb

L'elemento 'DeleteState' dell'elemento di backup passerà da 'NotDeleted' a 'ToBeDeleted'. I dati di backup verranno conservati per 14 giorni. Se si desidera ripristinare l'operazione di eliminazione, è necessario annullare l'eliminazione.

Annullamento dell'operazione di eliminazione tramite Azure PowerShell

Prima di tutto, recuperare l'elemento di backup pertinente che si trova nello stato di eliminazione temporanea (ovvero, che sta per essere eliminato).


Get-AzRecoveryServicesBackupItem -BackupManagementType AzureVM -WorkloadType AzureVM -VaultId $myVaultID | Where-Object {$_.DeleteState -eq "ToBeDeleted"}

Name                                     ContainerType        ContainerUniqueName                      WorkloadType         ProtectionStatus     HealthStatus         DeleteState
----                                     -------------        -------------------                      ------------         ----------------     ------------         -----------
VM;iaasvmcontainerv2;selfhostrg;AppVM1    AzureVM             iaasvmcontainerv2;selfhostrg;AppVM1       AzureVM              Healthy              Passed               ToBeDeleted

$myBkpItem = Get-AzRecoveryServicesBackupItem -BackupManagementType AzureVM -WorkloadType AzureVM -VaultId $myVaultID -Name AppVM1

Eseguire quindi l'operazione di annullamento-eliminazione usando il cmdlet Undo-AzRecoveryServicesBackupItemDeletion di PowerShell.

Undo-AzRecoveryServicesBackupItemDeletion -Item $myBKpItem -VaultId $myVaultID -Force

WorkloadName     Operation            Status               StartTime                 EndTime                   JobID
------------     ---------            ------               ---------                 -------                   -----
AppVM1           Undelete             Completed            12/5/2019 12:47:28 PM     12/5/2019 12:47:40 PM     65311982-3755-46b5-8e53-c82ea4f0d2a2

L'elemento 'DeleteState' dell'elemento di backup verrà ripristinato su 'NotDeleted'. Ma la protezione è ancora arrestata. Riprendere il backup per riabilitare la protezione.

Eliminazione temporanea per le macchine virtuali che usano l'API REST

  • Eliminare i backup usando l'API REST come indicato qui.
  • Per annullare queste operazioni di eliminazione, fare riferimento ai passaggi indicati qui.

Come disabilitare l'eliminazione temporanea

La disabilitazione di questa funzionalità non è consigliata. L'unica circostanza in cui è consigliabile disabilitare l'eliminazione temporanea è se si prevede di spostare gli elementi protetti in un nuovo insieme di credenziali e non può attendere i 14 giorni necessari prima di eliminare e riproteggere (ad esempio in un ambiente di test). Per istruzioni su come disabilitare l'eliminazione temporanea, vedere Abilitazione e disabilitazione dell'eliminazione temporanea.

Passaggi successivi