Share via


Funzionalità e strumenti per Azure Cloud Shell

Azure Cloud Shell è un terminale basato su browser che offre un'esperienza di shell autenticata e preconfigurata per la gestione delle risorse di Azure. Cloud Shell include gli strumenti necessari, già installati.

Azure Cloud Shell viene eseguito in Azure Linux, la distribuzione Linux di Microsoft per i prodotti e i servizi perimetrali dell'infrastruttura cloud. È possibile scegliere Bash o PowerShell come shell predefinita.

Funzionalità

Ambiente sicuro

Microsoft compila internamente tutti i pacchetti inclusi nel repository Linux di Azure per proteggersi dagli attacchi alla supply chain. Per altre informazioni o per richiedere modifiche all'immagine Linux di Azure, vedere il repository GitHub di Cloud Shell.

Cloud Shell autentica automaticamente l'account Azure per consentire l'accesso sicuro per l'interfaccia della riga di comando di Azure, Azure PowerShell e altri strumenti di gestione cloud.

Persistenza $Home tra le sessioni

Quando si avvia Cloud Shell per la prima volta, è possibile usare Cloud Shell con o senza un account di archiviazione collegato. La scelta di continuare senza archiviazione è il modo più rapido per iniziare a usare Cloud Shell. L'uso di Cloud Shell senza archiviazione è noto come sessione temporanea. Quando si chiude la finestra di Cloud Shell, tutti i file salvati vengono eliminati e non vengono mantenuti tra le sessioni.

Per rendere persistenti i file tra le sessioni, è possibile scegliere di montare un account di archiviazione. Cloud Shell collega automaticamente l'archiviazione (montata come $HOME\clouddrive) per tutte le sessioni future. Inoltre, la $HOME directory viene salvata in modo permanente come .img file nella condivisione file di Azure. Lo stato e i file della macchina all'esterno di $HOME non vengono salvati in modo permanente tra le sessioni. Altre informazioni sulla persistenza dei file in Cloud Shell.

Usare le procedure consigliate per l'archiviazione dei segreti, ad esempio le chiavi SSH. È possibile usare Azure Key Vault per archiviare e recuperare in modo sicuro le chiavi. Per altre informazioni, vedere Gestire Key Vault usando l'interfaccia della riga di comando di Azure.

Unità Azure (Azure:)

PowerShell in Cloud Shell fornisce l'unità di Azure (Azure:). È possibile passare all'unità di Azure con cd Azure: e tornare alla home directory con cd ~. L'unità di Azure consente un'individuazione semplice e una navigazione simile al file system delle risorse di Azure, ad esempio Calcolo, Rete, Archiviazione e altri. È possibile continuare a utilizzare i consueti cmdlet di Azure PowerShell per gestire queste risorse indipendentemente dall'unità in cui ci si trova.

Nota

Tutte le modifiche apportate alle risorse di Azure, apportate direttamente in portale di Azure o tramite i cmdlet di Azure PowerShell, vengono riflesse nell'unitàAzure:. Tuttavia, è necessario eseguire dir -Force per aggiornare la visualizzazione delle risorse in Azure:.

Integrazione completa con strumenti open source

Cloud Shell include l'autenticazione preconfigurata per strumenti open source come Terraform, Ansible e Chef InSpec. Per altre informazioni, vedere gli articoli seguenti:

Strumenti preinstallati

Gli strumenti usati più di frequente sono preinstallati in Cloud Shell. Questa raccolta curata di strumenti viene aggiornata mensilmente. Usare i comandi seguenti per visualizzare l'elenco corrente di strumenti e versioni.

  • In PowerShell usare il Get-PackageVersion comando
  • In Bash o PowerShell usare il tdnf list comando

Strumenti di Azure

Cloud Shell include i seguenti strumenti da riga di comando di Azure preinstallati:

Altri servizi Microsoft

Strumenti di produttività

Strumenti di Linux

  • bash
  • zsh
  • sh
  • tmux
  • dig

Editor di testo

  • Editor di Cloud Shell (codice)
  • vim
  • nano
  • emacs

Strumenti di gestione cloud

Strumenti di sviluppo

Strumenti di compilazione

  • make
  • maven
  • npm
  • pip

Controllo del codice sorgente

  • Git
  • Interfaccia della riga di comando di GitHub

Strumenti del database

Linguaggi di programmazione

  • .NET 7.0
  • PowerShell 7.4
  • Node.JS
  • Java
  • Python 3.9
  • Ruby
  • Go

Installazione di strumenti personalizzati

Se Cloud Shell è stato configurato per l'uso di un account di archiviazione, è possibile installare i propri strumenti. È possibile installare qualsiasi strumento che non richieda autorizzazioni radice. Ad esempio, è possibile installare moduli Python, moduli di PowerShell, pacchetti Node.js e la maggior parte dei pacchetti che possono essere installati con wget.

Passaggi successivi