Condividi tramite


Comando .create table

Crea una nuova tabella vuota.

Il comando deve essere eseguito nel contesto di un database specifico.

Autorizzazioni

Per eseguire questo comando, è necessario disporre almeno delle autorizzazioni utente del database.

Sintassi

.createtable tableName (columnName:columnType [, ...]) [with (propertyName = propertyValue [, ...]])

Altre informazioni sulle convenzioni di sintassi.

Parametri

Nome Digita Obbligatorio Descrizione
tableName string ✔️ Nome della tabella da creare.
columnName, columnType string ✔️ Nome di una colonna mappata al tipo di dati in tale colonna. L'elenco di questi mapping definisce lo schema della colonna di output.
propertyName, propertyValue string Elenco delimitato da virgole di coppie di proprietà chiave-valore. Vedere le proprietà supportate.

Proprietà supportate

Nome Tipo Descrizione
docstring string Testo libero che descrive l'entità da aggiungere. Questa stringa viene presentata in varie impostazioni dell'esperienza utente accanto ai nomi delle entità.
folder string Nome della cartella da aggiungere alla tabella.

Nota

Se esiste già una tabella con lo stesso nome (con distinzione tra maiuscole e minuscole) nel contesto del database, il comando restituisce l'esito positivo senza modificare la tabella esistente, anche negli scenari seguenti:

  • Lo schema specificato non corrisponde allo schema della tabella esistente
  • I folder parametri o docstring vengono specificati con valori diversi da quelli impostati nella tabella

Esempio

.create table MyLogs ( Level:string, Timestamp:datetime, UserId:string, TraceId:string, Message:string, ProcessId:int32 ) 

Output

Restituisce lo schema della tabella in formato JSON, come segue:

.show table MyLogs schema as json

Nota

Per la creazione di più tabelle, usare il .create tables comando per migliorare le prestazioni e ridurre il carico nel cluster.