Guida introduttiva: Creare una zona e un record DNS di Azure con il portale di Azure

È possibile configurare DNS di Azure per la risoluzione dei nomi host nel dominio pubblico. Se ad esempio è stato acquistato il nome di dominio contoso.xyz da un registrar, è possibile configurare DNS di Azure in modo da ospitare il dominio contoso.xyz e risolvere www.contoso.xyz nell'indirizzo IP del server Web o dell'app Web.

In questa guida introduttiva si creerà un dominio di test e quindi si creerà un record di indirizzi per risolvere www all'indirizzo IP 10.10.10.10.10.

Diagramma dell'ambiente di distribuzione DNS usando il portale di Azure.

Importante

Tutti i nomi e gli indirizzi IP in questo avvio rapido sono esempi che non rappresentano scenari reali.

Se non si ha una sottoscrizione di Azure, creare un account gratuito prima di iniziare.

Per tutti i passaggi del portale, accedere al portale di Azure.

Prerequisiti

Accedere al portale di Azure

Accedere al portale di Azure con il proprio account Azure.

Creare una zona DNS

Una zona DNS contiene le voci DNS per un dominio. Per iniziare a ospitare il dominio in DNS di Azure, creare una zona DNS per il nome di dominio.

Per creare la zona DNS:

  1. In alto a sinistra selezionare Crea una risorsa, quindi Retee quindi Zona DNS.

  2. Nella pagina Crea zona DNS digitare o selezionare i valori seguenti:

    • Name: digitare contoso.xyz per questo esempio della guida introduttiva. Il nome della zona DNS può essere qualsiasi valore che non sia già configurato nei server DNS di Azure. Un valore reale sarebbe un dominio acquistato da un registrar di nomi di dominio.
    • Gruppo di risorse: selezionare Crea nuovo, immettere MyResourceGroup e selezionare OK. Il nome del gruppo di risorse deve essere univoco all'interno della sottoscrizione di Azure.
  3. Selezionare Create (Crea).

    Zona DNS

La creazione della zona può richiedere alcuni minuti.

Creare un record DNS

Creare voci o record DNS per il dominio all'interno della zona DNS. Creare un nuovo record di indirizzo o record "A" per risolvere un nome host in un indirizzo IPv4.

Per creare un record "A":

  1. Nel portale di Azure in Tutte le risorse aprire la zona DNS contoso.xyz nel gruppo di risorse MyResourceGroup. È possibile immettere contoso.xyz nella finestra Filtra per nome per trovarla più facilmente.

  2. Nella parte superiore della pagina Zona DNS selezionare + Set di record.

  3. Nella pagina Aggiungi set di record digitare o selezionare i valori seguenti:

    • Name: digitare www. Il nome del record è il nome host che si vuole risolvere nell'indirizzo IP specificato.
    • Tipo: selezionare A. I record "A" sono i più comuni, ma esistono altri tipi di record per server di posta elettronica ("MX"), indirizzi IPv6 ("AAAA") e così via.
    • TTL: digitare 1. La durata TTL della richiesta DNS specifica per quanto tempo i client e i server DNS possono memorizzare nella cache una risposta.
    • Unità TTL: selezionare Ore. Questo è l'unità di tempo per il valore TTL.
    • Indirizzo IP: per questo esempio della guida introduttiva digitare 10.10.10.10. Questo valore indica l'indirizzo IP in cui viene risolto il record "A". In uno scenario reale, sarebbe necessario immettere l'indirizzo IP pubblico per il server Web.

Dato che questo avvio rapido è finalizzato solo a un rapido test, non è necessario configurare i server dei nomi DNS di Azure presso un registrar. Con un dominio di produzione reale, si vorrebbe consentire a qualsiasi utente su Internet di risolvere il nome host per connettersi al server o all'app Web. Si visiterebbe quindi il registrar per sostituire i record del server dei nomi con i server dei nomi DNS di Azure. Per altre informazioni, vedere Esercitazione: Ospitare un dominio in DNS di Azure.

Testare la risoluzione dei nomi

Dopo aver creato una zona DNS di test, con un record "A" di test, è possibile testare la risoluzione dei nomi con uno strumento denominato nslookup.

Per testare la risoluzione dei nomi DNS:

  1. Nel portale di Azure in Tutte le risorse aprire la zona DNS contoso.xyz nel gruppo di risorse MyResourceGroup. È possibile immettere contoso.xyz nella finestra Filtra per nome per trovarla più facilmente.

  2. Copiare uno dei nomi dall'elenco di server dei nomi nella pagina Panoramica.

    zona

  3. Aprire un prompt dei comandi ed eseguire il comando seguente:

    nslookup www.contoso.xyz <name server name>
    

    Ad esempio:

    nslookup www.contoso.xyz ns1-08.azure-dns.com.
    

    Verrà visualizzata una schermata simile alla seguente:

    Screenshot che mostra una finestra del prompt dei comandi con un comando n s lookup e valori per server, indirizzo, nome e indirizzo.

Il nome host www.contoso.xyz viene risolto in 10.10.10.10, proprio come è stato configurato. Questo risultato conferma il corretto funzionamento della risoluzione dei nomi.

Pulire le risorse

Quando le risorse create in questa guida di avvio rapido non sono più necessarie, rimuoverle eliminando il gruppo di risorse MyResourceGroup. Aprire il gruppo di risorse MyResourceGroup e selezionare Elimina gruppo di risorse.

Passaggi successivi