Requisiti aggiuntivi per l'installazione del client di etichettatura unificata nelle reti aziendali

Nota

Stai cercando Microsoft Purview Information Protection, in precedenza Microsoft Information Protection (MIP)?

Il client di etichettatura unificata di Azure Information Protection è ora in modalità di manutenzione. È consigliabile usare etichette predefinite per le app e i servizi Office 365. Ulteriori informazioni

Prima di installare il client di etichettatura unificata di Azure Information Protection nella rete aziendale, verificare che i computer dispongano delle versioni e delle applicazioni necessarie del sistema operativo per Azure Information Protection: Requisiti per Information Protection di Azure.

Verificare quindi di avere gli elementi aggiuntivi necessari per installare il client di etichettatura unificata di Azure Information Protection.

Nota

Non tutti questi requisiti vengono verificati dal software di installazione.

Requisiti di Microsoft .NET Framework

Per impostazione predefinita, l'installazione completa del client di etichettatura unificata di Azure Information Protection richiede una versione minima di Microsoft .NET Framework 4.6.2.

Se questo framework non è presente, la procedura guidata di installazione dal programma di installazione eseguibile tenta di scaricare e installare questo prerequisito. Quando questo prerequisito viene installato come parte dell'installazione del client, è necessario riavviare il computer.

Se si installa Il visualizzatore di Information Protection di Azure in modo autonomo, è necessario avere una versione minima di Microsoft .NET Framework 4.5.2.

Importante

Se manca una versione minima di Microsoft .NET Framework 4.5.2 per l'installazione del visualizzatore, il software di installazione non lo scarica o lo installa.

Disabilitare la protezione exploit (solo.NET 2 o 3)

Il client AIP non è supportato nei computer con .NET 2 o 3 con protezione exploit abilitata.

In questi casi è consigliabile aggiornare la versione di .NET.

Se è necessario mantenere la versione 2 o 3 di .NET, assicurarsi di disabilitare la protezione exploit prima di installare il client AIP.

requisiti minimi Windows PowerShell

Il modulo powerShell per il client richiede una versione minima di Windows PowerShell 4.0.

Se si sta lavorando a un sistema operativo precedente, potrebbe essere necessario insall PowerShell manualmente. Per altre informazioni, vedere How to Install Windows PowerShell 4.0 (Come installare Windows PowerShell 4.0).

Importante

Il programma di installazione non controlla o installa questo prerequisito.

Per verificare quale versione di Windows PowerShell è in esecuzione, digitare $PSVersionTable in una sessione di PowerShell.

Requisiti di risoluzione dello schermo

I computer client con risoluzioni di 800x600 e inferiore non possono visualizzare completamente la finestra di dialogo Classificazione e protezione - Azure Information Protection quando si fa clic con il pulsante destro del mouse su un file o una cartella nel Esplora file.

autorizzazioni Amministrazione

Per installare il client di etichettatura unificata di Azure Information Protection, è necessario disporre delle autorizzazioni amministrative locali nel computer client.

Requisiti di Windows 10

Solo per Windows 10 versione 1809, per le build del sistema operativo precedenti alla build 17763.348, installare 1 marzo 2019 - KB4482887 (build sistema operativo 17763.348) per garantire che la barra di Information Protection venga visualizzata correttamente nelle applicazioni Office.

Questo aggiornamento non è necessario se si usa Office 365 1902 o versione successiva.

Configurare i criteri di gruppo per impedire la disabilitazione di AIP

Per Le versioni di Office 2013 e versioni successive, è consigliabile configurare i criteri di gruppo per assicurarsi che il componente aggiuntivo di Microsoft Azure Information Protection per le applicazioni di Office sia sempre abilitato. Senza questo componente aggiuntivo, gli utenti non potranno etichettare i documenti o i messaggi di posta elettronica nelle applicazioni di Office.

Per Word, Excel, PowerPoint e Outlook, usare l'elenco di impostazioni dei criteri di gruppo dei componenti aggiuntivi gestiti documentati in Nessun componente aggiuntivo caricato a causa delle impostazioni dei criteri di gruppo per i programmi di Office 2013 e Office 2016.

Specificare gli identificatori programmatici seguenti (ProgID) per AIP e impostare l'opzione su 1: il componente aggiuntivo è sempre abilitato.

Applicazione ProgID
Word MSIP.WordAddin
Excel MSIP.ExcelAddin
PowerPoint MSIP.PowerPointAddin
Outlook MSIP.OutlookAddin

Passaggi successivi

Continuare con Amministrazione Guida: installare il client di etichettatura unificata di Azure Information Protection per gli utenti.

Per altre informazioni, vedere: