Criteri di streaming

In Servizi multimediali di Azure v3, i criteri di streaming consentono di definire i protocolli di streaming e le opzioni di crittografia per StreamingLocators. Servizi multimediali v3 fornisce alcuni criteri di streaming predefiniti in modo che sia possibile usarli direttamente per la versione di valutazione o la produzione.

I criteri di streaming predefiniti attualmente disponibili:

  • Predefined_DownloadOnly. Per consentire solo il download.
  • Predefined_ClearStreamingOnly. Per consentire solo lo streaming non crittografato.
  • Predefined_DownloadAndClearStreaming. Per consentire sia il download che lo streaming non crittografato.
  • Predefined_ClearKey. Per consentire la crittografia HLS/DASH/Smooth con envelopeEncryption con Servizi multimediali che emette la chiave simmetrica.
  • Predefined_MultiDrmCencStreaming. Per consentire lo streaming con DASH/Smooth crittografato con commonEncryptionCenc Servizi multimediali che rilascia le licenze PlayReady e Widevine.
  • Predefined_MultiDrmStreaming. Per consentire lo streaming con DASH/Smooth crittografato con commonEncryptionCenc Servizi multimediali che emette le licenze PlayReady e Widevine o per consentire lo streaming con HLS crittografato con commonEncryptionCbcs Servizi multimediali che rilascia la licenza FairPlay.
  • Se nessuno dei precedenti soddisfa le proprie esigenze, creare un nuovo criterio di streaming.

Importante

  • Le proprietà dei criteri di streaming di tipo Datetime sono sempre in formato UTC.
  • È necessario progettare un set limitato di criteri per l'account di Servizi multimediali e riusare questi criteri per i localizzatori di streaming tutte le volte che si devono usare le stesse opzioni. Per altre informazioni, vedere Quote e limiti.

Se si crittografa il contenuto, è necessario creare un criterio di chiave simmetrica.

Se si hanno requisiti speciali, ad esempio se si desidera specificare protocolli diversi, è necessario usare un servizio di distribuzione delle chiavi personalizzato o usare una traccia audio non crittografata, è possibile creare criteri di streaming personalizzati.

Clear Key Common Encryption (CENC)

I criteri di chiave simmetrica non sono necessari per lo streaming non crittografato o il download. CENC consente di disporre di una crittografia comune senza gestione dei diritti digitali per quando è necessaria la crittografia, ma il lettore non supporta la crittografia della busta AES.

I giocatori che consentono la crittografia CENC includono:

  • dash.js dalla versione 4.5.0
  • Shaka player dalla versione 4.0.0 (2022-04-30)
  • Exoplayer di Android dalla versione r2.18.1
  • Bitmovin
  • Theo Player

Filtro, ordinamento, paging

Vedere Applicazione di filtri, ordinamento e restituzione di più pagine delle entità di Servizi multimediali.