Che cosa sono le aree di Azure e le zone di disponibilità?

Le aree di Azure e le zone di disponibilità sono progettate per ottenere l'affidabilità per i carichi di lavoro critici per l'azienda. Azure gestisce più aree geografiche. Queste demarcazioni discrete definiscono i limiti di ripristino di emergenza e residenza dei dati in una o più aree di Azure. La gestione di molte aree garantisce che i clienti siano supportati in tutto il mondo.

Regioni

Ogni area di Azure include data center distribuiti all'interno di un perimetro definito dalla latenza. Sono connessi tramite una rete a bassa latenza a bassa latenza a livello di area dedicata. Questa progettazione garantisce che i servizi di Azure all'interno di qualsiasi area offrono le migliori prestazioni e sicurezza possibili.

Per informazioni su quali aree supportano le zone di disponibilità, vedere Aree di Azure con supporto per la zona di disponibilità.

Zone di disponibilità

Gli errori possono variare da errori software e hardware a eventi quali terremoti, inondazioni e incendi. La tolleranza di errore si ottiene grazie alla ridondanza e all'isolamento logico dei servizi di Azure. Per assicurare la resilienza, sono presenti almeno tre zone di disponibilità separate in tutte le aree abilitate per le zone di disponibilità.

Le zone di disponibilità di Azure sono connesse da una rete ad alte prestazioni con una latenza di round trip inferiore a 2 ms. Consentono ai dati di rimanere sincronizzati e accessibili quando si verificano problemi. Ogni zona è costituita da uno o più data center dotati di impianti indipendenti per l'alimentazione, il raffreddamento e la connettività di rete. Le zone di disponibilità sono progettate in modo che se una zona è interessata, i servizi a livello di area, la capacità e la disponibilità elevata sono supportate dalle due zone rimanenti.

Immagine che mostra le posizioni della zona di disponibilità fisicamente separate all'interno di un'area di Azure.

Le posizioni dei data center vengono selezionate usando criteri rigorosi di valutazione dei rischi per la vulnerabilità. Questo processo identifica tutti i rischi significativi specifici del data center e considera i rischi condivisi tra le zone di disponibilità.

Con le zone di disponibilità, è possibile progettare e gestire applicazioni e database che passano automaticamente tra zone senza interruzioni. Le zone di disponibilità di Azure sono a disponibilità elevata, a tolleranza di errore e più scalabili rispetto alle infrastrutture tradizionali di un singolo o più data center.

Ogni data center viene assegnato a una zona fisica. Le zone fisiche vengono mappate alle zone logiche nella sottoscrizione di Azure. Le sottoscrizioni di Azure vengono assegnate automaticamente a questo mapping al momento della creazione di una sottoscrizione. È possibile usare l'API ARM dedicata denominata : checkZonePeers per confrontare il mapping delle zone per soluzioni resilienti che si estendono su più sottoscrizioni.

È possibile progettare soluzioni resilienti usando i servizi di Azure che usano le zone di disponibilità. Localizzare le risorse di calcolo, archiviazione, rete e dati in una zona di disponibilità e replicare questa disposizione in altre zone di disponibilità.

I servizi abilitati per le zone di disponibilità di Azure sono progettati per offrire il giusto livello di resilienza e flessibilità. Possono essere configurati in due modi. Possono essere ridondanti della zona, con replica automatica tra zone o zone, con istanze aggiunte a una zona specifica. È anche possibile combinare questi approcci.

Alcune organizzazioni richiedono disponibilità elevata di zone di disponibilità e protezione da fenomeni su larga scala e emergenze regionali. Le aree di Azure sono progettate per offrire protezione da emergenze localizzate con zone di disponibilità e protezione da emergenze geografiche a livello di area o di grandi dimensioni con ripristino di emergenza, usando un'altra area. Per altre informazioni sulla continuità aziendale, il ripristino di emergenza e la replica tra aree, vedere Replica tra aree in Azure.

Immagine che mostra le zone di disponibilità che proteggono da emergenze localizzate e da emergenze geografiche locali o di grandi dimensioni usando un'altra area.

Per informazioni sui servizi che supportano le zone di disponibilità, vedere Aree di Azure con supporto per la zona di disponibilità.

Passaggi successivi