Esercitazione: Condividere ancoraggi nello spazio tra sessioni e dispositivi

Ancoraggi nello spazio di Azure è un servizio per lo sviluppo multipiattaforma che consente di creare esperienze di realtà mista usando oggetti la cui posizione persiste tra dispositivi nel corso del tempo.

Questa esercitazione illustra come usare gli ancoraggi nello spazio di Azure per creare ancoraggi durante una sessione e quindi individuarli nello stesso dispositivo o in uno diverso. Questi stessi ancoraggi possono anche essere individuati da più dispositivi nello stesso luogo e nello stesso momento.

Animazione che mostra gli ancoraggi nello spazio creati con un dispositivo mobile e usati con un dispositivo diverso nel corso dei giorni.

In questa esercitazione si apprenderà come:

  • Distribuire un'app Web ASP.NET Core in Azure che è possibile usare per condividere ancoraggi, quindi archiviare gli ancoraggi in memoria per un periodo di tempo specificato.
  • Configurare la scena AzureSpatialAnchorsLocalSharedDemo all'interno dell'esempio Unity disponibile nelle guide di avvio rapido per sfruttare l'app Web di condivisione degli ancoraggi.
  • Distribuire ed eseguire gli ancoraggi in uno o più dispositivi.

Se non si ha una sottoscrizione di Azure, creare un account Azure gratuito prima di iniziare.

Prerequisiti

Prima di iniziare questa esercitazione, assicurarsi di soddisfare i prerequisiti seguenti:

Nota

In questa esercitazione si useranno Unity e l'app Web ASP.NET Core, ma questo approccio si prefigge solo di fornire un esempio di come condividere gli identificatori di ancoraggi nello spazio di Azure con altri dispositivi. È possibile usare altri linguaggi e tecnologie di back-end per conseguire lo stesso obiettivo.

Creare una risorsa di Ancoraggi nello spazio

Accedere al portale di Azure.

Nel riquadro sinistro selezionare Crea una risorsa.

Digitare Ancoraggi nello spazio nella casella di ricerca.

Screenshot che mostra i risultati di una ricerca di ancoraggi nello spazio.

Selezionare Ancoraggi nello spazio, quindi selezionare Crea.

Nel riquadro Account ancoraggi nello spazio procedere come segue:

  • Immettere un nome di risorsa univoco usando i normali caratteri alfanumerici.

  • Selezionare la sottoscrizione a cui collegare la risorsa.

  • Creare un gruppo di risorse selezionando Crea nuovo. Assegnare al gruppo il nome myResourceGroup e quindi selezionare OK.

    Un gruppo di risorse è un contenitore logico in cui vengono distribuite e gestite risorse di Azure come app Web, database e account di archiviazione. Ad esempio, si può scegliere in un secondo momento di eliminare l'intero gruppo di risorse in un unico semplice passaggio.

  • Selezionare un'area in cui inserire la risorsa.

  • Selezionare Crea per iniziare a creare la risorsa.

Screenshot del riquadro Ancoraggi nello spazio per la creazione di una risorsa.

Dopo aver creato la risorsa, il portale di Azure indica che la distribuzione è stata completata.

Screenshot che mostra la distribuzione della risorsa completata.

Selezionare Vai alla risorsa. È ora possibile visualizzare le proprietà della risorsa.

Copiare il valore di ID account della risorsa in un editor di testo per un uso successivo.

Screenshot del riquadro di proprietà della risorsa.

Copiare anche il valore di Dominio account della risorsa in un editor di testo per un uso successivo.

Screenshot che mostra il valore di Dominio account della risorsa.

In Impostazioni selezionare Chiave di accesso. Copiare i valori di Chiave primaria e Chiave dell'account in un editor di testo per un uso successivo.

Screenshot del riquadro delle chiavi per l'account.

Scaricare il progetto di esempio e importare SDK

Repository di esempi di clonazione

Per clonare il repository di esempi, eseguire questo comando:

git clone https://github.com/Azure/azure-spatial-anchors-samples.git
cd ./azure-spatial-anchors-samples

Importare ASA SDK

Seguire le istruzioni qui per scaricare e importare i pacchetti ASA SDK necessari per la piattaforma HoloLens.

Distribuire il servizio di condivisione degli ancoraggi

Nota

In questa esercitazione verrà usato il livello gratuito della Servizio app di Azure. Il livello gratuito verrà timeout dopo 20 minuti di inattività e reimposta la cache di memoria.

Aprire Visual Studio e quindi aprire il progetto nella cartella Sharing\SharingServiceSample.

Aprire la pubblicazione guidata

In Esplora soluzioni fare clic con il pulsante destro del mouse sul progetto SharingService e quindi scegliere Pubblica....

Viene avviata la pubblicazione guidata.

  1. SelezionareDestinazione Azure> Avanti.
  2. Selezionare Destinazione specifica Servizio app di Azure (Windows)>Avanti
  3. Accedere al portale di Azure.
  4. Selezionare il verde "+" per creare un Servizio app di Azure

Impostazioni del servizio app

Impostazione Valore consigliato Descrizione
Nome myASASharingService Assegnare al servizio un nome univoco
Nome sottoscrizione Selezionare la sottoscrizione di Azure preferita
Gruppo di risorse myResourceGroup o selezionare uno esistente Un gruppo di risorse è un contenitore logico in cui vengono distribuite e gestite risorse di Azure come app Web, database e account di archiviazione. Ad esempio, si può scegliere in un secondo momento di eliminare l'intero gruppo di risorse in un unico semplice passaggio.
Piano di hosting Selezionare Nuovo... e vedere la tabella seguente Un piano di servizio app specifica la località, le dimensioni e le funzionalità della server farm Web che ospita l'app. È possibile risparmiare denaro quando si ospitano più app configurando le app Web per condividere un singolo piano di servizio app plan.servizio app definire:
  • Area (ad esempio Europa settentrionale, Stati Uniti orientali o Asia sud-orientale)
  • Dimensione dell'istanza (Small, Medium o Large)
  • Numero di scala (da 1 a 20 istanze)
  • SKU (Gratuito, Condiviso, Basic, Standard o Premium)

Impostazioni del piano di hosting

Impostazione Valore consigliato Descrizione
Piano di hosting MySharingServicePlan Assegnare al piano di hosting un nome univoco
Location Stati Uniti occidentali Data center in cui è ospitata l'app Web. Scegliere una posizione più vicina alla posizione fisica che verrà usata dall'applicazione
Dimensione Gratuito Il piano tariffario che determina le funzionalità di hosting
  1. Selezionare Crea per creare la servizio app
  2. Dopo aver creato il servizio app, selezionarlo nell'elenco "Istanze del servizio app" e selezionare Fine
  3. Nella scheda SharingService: Pubblica selezionare Pubblica

Dopo che l'app Web ASP.NET Core è stata pubblicata in Azure, è possibile passare https://<your_app_name>.azurewebsites.net o fare clic sul collegamento accanto al sito: nella scheda SharingService: Pubblica. Copiare questo URL in un editor di testo per un uso successivo.

Screenshot di un'app Web ASP.NET pubblicata in Azure.

Configurare + distribuire l'app di esempio

Apri progetto

In Unity aprire il progetto nella cartella Unity. Unity potrebbe segnalare una differenza tra la versione del progetto e quella installata nel computer. Questo avviso è accettabile purché la versione dell'editor di Unity sia più recente rispetto a quella con cui è stato creato il progetto. Se la versione in uso è più recente, selezionare Continua. Se la versione in uso è meno recente di quella richiesta dal progetto, selezionare Escied eseguire l'aggiornamento dell'editor di Unity.

Screenshot del riquadro Unity.

Impostazioni di compilazione del programma di installazione

Aprire Build Settings (Impostazioni compilazione) selezionando File>Build Settings (File -> Impostazioni compilazione).

Nella sezione Platform (Piattaforma) selezionare Universal Windows Platform (Piattaforma UWP (Universal Windows Platform)). Impostare quindi HoloLens come Target Device (Dispositivo di destinazione).

Selezionare Switch Platform (Cambia piattaforma) per impostare Universal Windows Platform (Piattaforma UWP (Universal Windows Platform)) come piattaforma. Unity potrebbe chiedere di installare i componenti di supporto della piattaforma UWP se sono mancanti.

Screenshot del riquadro Impostazioni di compilazione unity - HoloLens

Chiudere la finestra Build Settings (Impostazioni compilazione).

Configurare le informazioni sull'account

Il passaggio successivo consiste nel configurare l'app per l'uso delle informazioni sull'account. I valori di Chiave dell'account, ID account e Dominio account sono stati in precedenza copiati in un editor di testo, nella sezione "Creare una risorsa di ancoraggi nello spazio".

Nel riquadro Progetto passare a Assets\AzureSpatialAnchors.SDK\Resources.

Selezionare SpatialAnchorConfig. Nel riquadro Controllo immettere Account Key come valore per Chiave dell'account, Account ID come valore per ID account e Account Domain come valore per Dominio account di ancoraggi nello spazio.

Aprire la scena denominata AzureSpatialAnchorsLocalSharedDemo in Assets/AzureSpatialAnchors.Examples/Scenes/AzureSpatialAnchorsLocalSharedDemo facendo doppio clic sul riquadro del progetto

Nel riquadro Progetto passare a Assets\AzureSpatialAnchors.Examples\Resources.

Selezionare SpatialAnchorSamplesConfig. Quindi, nel riquadro Inspector (Controllo) immettere l'URL Sharing Anchors Service (dalla distribuzione di Azure per l'app Web ASP.NET) come valore per Base Sharing Url. Aggiungere l'URL con /swagger/api/anchors. L'aspetto dovrebbe risultare simile al seguente: https://<your_app_name>.azurewebsites.net/swagger/api/anchors.

Salvare la scena selezionando File>Salva.

Esporta + distribuisci l'applicazione HoloLens

Aprire Build Settings (Impostazioni compilazione) selezionando File>Build Settings (File -> Impostazioni compilazione).

In Scenes In Build (Scene nella compilazione) assicurarsi che tutte le scene abbiano un segno di spunta.

Selezionare Compila. Nella finestra di dialogo selezionare una cartella in cui esportare il progetto HoloLens Visual Studio.

Al termine dell'esportazione, verrà visualizzata una cartella contenente il progetto HoloLens esportato.

Nella cartella fare doppio clic su HelloAR U3D.sln per aprire il progetto in Visual Studio.

Impostare Configurazione soluzione su Versione, impostare Piattaforme soluzione su x86 e selezionare Dispositivo nelle opzioni di destinazione della distribuzione.

Se si usa HoloLens 2, usare ARM64 come piattaforma soluzione, invece di x86.

Configurazione di Visual Studio

Accendere il dispositivo HoloLens, eseguire l'accesso e connetterlo al PC con un cavo USB.

Selezionare Debug>Avvia debug per distribuire l'app e avviare il debug.

Esecuzione dell'app

Nell'app selezionare LocalSharedDemo usando le frecce e quindi premere il pulsante Go! per eseguire la demo. Seguire le istruzioni posizionare e richiamare un ancoraggio.

Con Crea & ancoraggio condivisione è possibile creare un ancoraggio e salvarlo nel servizio di condivisione. Si otterrà in cambio un identificatore che può essere usato per recuperare l'ancoraggio dal servizio di condivisione. È quindi possibile eseguire il secondo scenario, Locate Shared Anchor (Individua ancoraggio condiviso), dal proprio dispositivo o da un altro.

Locate Shared Anchor (Individua ancoraggio condiviso) consente di individuare gli ancoraggi condivisi in precedenza immettendo l'identificatore menzionato in precedenza. Dopo la scelta dello scenario, l'app fornirà ulteriori istruzioni. Ad esempio, verrà chiesto di muovere il dispositivo per raccogliere informazioni sull'ambiente. In un secondo momento si inserirà un ancoraggio, si attenderà il salvataggio, si avvierà una nuova sessione e quindi lo si individuerà.

Pulire le risorse

Nei passaggi precedenti sono state create risorse di Azure in un gruppo di risorse. Se non si prevede di aver bisogno di queste risorse in futuro, è possibile eliminarle eliminando il gruppo di risorse.

Nel menu del portale di Azure o nella pagina Home selezionare Gruppi di risorse. Quindi, nella pagina Gruppi di risorse selezionare myResourceGroup.

Nella pagina myResourceGroup assicurarsi che le risorse elencate siano quelle da eliminare.

Selezionare Elimina gruppo di risorse, digitare myResourceGroup nella casella di testo per confermare e quindi selezionare Elimina.

Passaggi successivi

In questa esercitazione è stata distribuita un'app Web ASP.NET Core in Azure, quindi è stata configurata e distribuita un'app Unity. Sono stati creati ancoraggi nello spazio con l'app, successivamente condivisi con altri dispositivi tramite l'app Web ASP.NET Core.

È possibile migliorare l'app Web ASP.NET Core in modo che usi Azure Cosmos DB per rendere permanente l'archiviazione degli identificatori di ancoraggi nello spazio condivisi. Aggiungendo il supporto di Azure Cosmos DB, l'app Web ASP.NET Core può creare un ancoraggio immediatamente. Quindi, usando l'identificatore dell'ancoraggio archiviato nell'app Web, è possibile usare l'app dopo diversi giorni per individuare di nuovo l'ancoraggio.