Share via


Controllo delle versioni dei BLOB

È possibile abilitare il controllo delle versioni di archiviazione BLOB per mantenere automaticamente le versioni precedenti di un oggetto. Quando il controllo delle versioni dei BLOB è abilitato, è possibile accedere alle versioni precedenti di un BLOB per recuperare i dati che sono stati modificati o eliminati.

Il controllo delle versioni dei BLOB fa parte di una strategia completa di protezione dei dati per i dati BLOB. Per una protezione ottimale per i dati BLOB, Microsoft consiglia di abilitare tutte le funzionalità di protezione dei dati seguenti:

  • Controllo delle versioni blob per mantenere automaticamente le versioni precedenti di un BLOB. Quando il controllo delle versioni del BLOB è abilitato, è possibile ripristinare una versione precedente di un BLOB per recuperare i dati se vengono erroneamente modificati o eliminati. Per informazioni su come abilitare il controllo delle versioni dei BLOB, vedere Abilitare e gestire il controllo delle versioni dei BLOB.
  • Eliminazione temporanea dei contenitori, per ripristinare un contenitore che è stato eliminato. Per informazioni su come abilitare l'eliminazione temporanea dei contenitori, vedere Abilitare e gestire l'eliminazione temporanea per i contenitori.
  • Eliminazione temporanea del BLOB, per ripristinare un BLOB, uno snapshot o una versione che è stata eliminata. Per informazioni su come abilitare l'eliminazione temporanea dei BLOB, vedere Abilitare e gestire l'eliminazione temporanea per i BLOB.

Per altre informazioni sulle raccomandazioni di Microsoft per la protezione dei dati, vedere Panoramica sulla protezione dei dati.

Attenzione

Dopo aver abilitato il controllo delle versioni BLOB per un account di archiviazione, ogni operazione di scrittura in un BLOB in tale account comporta la creazione di una nuova versione. Per questo motivo, l'abilitazione del controllo delle versioni dei BLOB può comportare costi aggiuntivi. Per ridurre al minimo i costi, usare criteri di gestione del ciclo di vita per eliminare automaticamente le versioni precedenti. Per altre informazioni sulla gestione del ciclo di vita, vedere Ottimizzare i costi automatizzando Archiviazione BLOB di Azure livelli di accesso.

Funzionamento del controllo delle versioni blob

Una versione acquisisce lo stato di un BLOB in un determinato momento. Ogni versione viene identificata con un ID versione. Quando il controllo delle versioni blob è abilitato per un account di archiviazione, Archiviazione di Azure crea automaticamente una nuova versione con un ID univoco quando viene creato un BLOB e ogni volta che il BLOB viene modificato successivamente.

Un ID versione può identificare la versione corrente o una versione precedente. Un BLOB può avere una sola versione corrente alla volta.

Quando si crea un nuovo BLOB, esiste una singola versione e tale versione è la versione corrente. Quando si modifica un BLOB esistente, la versione corrente diventa una versione precedente. Viene creata una nuova versione per acquisire lo stato aggiornato e tale nuova versione è la versione corrente. Quando si elimina un BLOB, la versione corrente del BLOB diventa una versione precedente e non è più disponibile una versione corrente. Tutte le versioni precedenti del BLOB vengono mantenute.

Il diagramma seguente illustra come vengono create le versioni nelle operazioni di scrittura e come una versione precedente può essere promossa come la versione corrente:

Diagram showing how blob versioning works

Le versioni del BLOB non sono modificabili. Non è possibile modificare il contenuto o i metadati di una versione blob esistente.

La presenza di un numero elevato di versioni per BLOB può aumentare la latenza per le operazioni di elenco di BLOB. Microsoft consiglia di mantenere meno di 1000 versioni per BLOB. È possibile usare la gestione del ciclo di vita per eliminare automaticamente le versioni precedenti. Per altre informazioni sulla gestione del ciclo di vita, vedere Ottimizzare i costi automatizzando Archiviazione BLOB di Azure livelli di accesso.

Il controllo delle versioni blob è disponibile per gli account di archiviazione BLOB standard per utilizzo generico v2, BLOB in blocchi Premium e archiviazione BLOB legacy. Archiviazione account con uno spazio dei nomi gerarchico abilitato per l'uso con Azure Data Lake Archiviazione Gen2 non sono attualmente supportati.

La versione 2019-10-10 e successive dell'API REST Archiviazione di Azure supporta il controllo delle versioni dei BLOB.

Importante

Il controllo delle versioni dei BLOB non consente di eseguire il ripristino dall'eliminazione accidentale di un account di archiviazione o di un contenitore. Per impedire l'eliminazione accidentale dell'account di archiviazione, configurare un blocco sulla risorsa dell'account di archiviazione. Per altre informazioni sul blocco di un account di archiviazione, vedere Applicare un blocco di Azure Resource Manager a un account di archiviazione.

ID versione

Ogni versione del BLOB è identificata da un ID versione univoco. Il valore dell'ID versione è il timestamp in corrispondenza del quale è stato aggiornato il BLOB. L'ID versione viene assegnato al momento della creazione della versione.

È possibile eseguire operazioni di lettura o eliminazione su una versione specifica di un BLOB specifica specificando il relativo ID versione. Se si omette l'ID versione, l'operazione agisce sulla versione corrente.

Quando si chiama un'operazione di scrittura per creare o modificare un BLOB, Archiviazione di Azure restituisce l'intestazione x-ms-version-id nella risposta. Questa intestazione contiene l'ID versione per la versione corrente del BLOB creato dall'operazione di scrittura.

L'ID versione rimane invariato per la durata della versione.

Controllo delle versioni nelle operazioni di scrittura

Quando il controllo delle versioni del BLOB è attivato, ogni operazione di scrittura in un BLOB crea una nuova versione. Le operazioni di scrittura includono Put Blob, Put Block List, Copy Blob e Set Blob Metadata.

Se l'operazione di scrittura crea un nuovo BLOB, il BLOB risultante è la versione corrente del BLOB. Se l'operazione di scrittura modifica un BLOB esistente, la versione corrente diventa una versione precedente e viene creata una nuova versione corrente per acquisire il BLOB aggiornato.

Il diagramma seguente illustra come le operazioni di scrittura influiscono sulle versioni del BLOB. Per semplicità, i diagrammi illustrati in questo articolo visualizzano l'ID versione come valore intero semplice. In realtà, l'ID versione è un timestamp. La versione corrente è visualizzata in blu e le versioni precedenti sono visualizzate in grigio.

Diagram showing how write operations affect versioned blobs.

Nota

Un BLOB creato prima dell'abilitazione del controllo delle versioni per l'account di archiviazione non ha un ID versione. Quando il BLOB viene modificato, il BLOB modificato diventa la versione corrente e viene creata una versione per salvare lo stato del BLOB prima dell'aggiornamento. Alla versione viene assegnato un ID versione che corrisponde al tempo di creazione.

Quando il controllo delle versioni blob è abilitato per un account di archiviazione, tutte le operazioni di scrittura sui BLOB in blocchi attivano la creazione di una nuova versione, ad eccezione dell'operazione Put Block .

Per i BLOB di pagine e i BLOB di accodamento, solo un subset di operazioni di scrittura attiva la creazione di una versione. tra cui:

Le operazioni seguenti non attivano la creazione di una nuova versione. Per acquisire le modifiche da tali operazioni, creare uno snapshot manuale:

Tutte le versioni di un BLOB devono essere dello stesso tipo di BLOB. Se un BLOB ha versioni precedenti, non è possibile sovrascrivere un BLOB di un tipo con un altro tipo, a meno che non si elimini prima il BLOB e tutte le relative versioni.

Controllo delle versioni nelle operazioni di eliminazione

Quando si chiama l'operazione Elimina BLOB senza specificare un ID versione, la versione corrente diventa una versione precedente e non esiste più una versione corrente. Tutte le versioni precedenti esistenti del BLOB vengono mantenute.

Il diagramma seguente illustra l'effetto di un'operazione di eliminazione in un BLOB con controllo delle versioni:

Diagram showing deletion of versioned blob.

Per eliminare una versione specifica di un BLOB, specificare l'ID per tale versione nell'operazione di eliminazione. Se l'eliminazione temporanea del BLOB è abilitata anche per l'account di archiviazione, la versione viene mantenuta nel sistema fino al termine del periodo di conservazione dell'eliminazione temporanea.

La scrittura di nuovi dati nel BLOB crea una nuova versione corrente del BLOB. Tutte le versioni esistenti non sono interessate, come illustrato nel diagramma seguente.

Diagram showing re-creation of versioned blob after deletion.

Livelli di accesso

È possibile spostare qualsiasi versione di un BLOB in blocchi, inclusa la versione corrente, in un livello di accesso BLOB diverso chiamando l'operazione Imposta livello BLOB. È possibile sfruttare i prezzi di capacità inferiori spostando le versioni precedenti di un BLOB nel livello ad accesso sporadico o archivio. Per altre informazioni, vedere Livelli di accesso ad accesso frequente, sporadico, sporadico e archivio per i dati BLOB.

Per automatizzare il processo di spostamento dei BLOB in blocchi nel livello appropriato, usare la gestione del ciclo di vita del BLOB. Per altre informazioni sulla gestione del ciclo di vita, vedere Gestire il ciclo di vita dell'archiviazione BLOB di Azure.

Abilitare o disabilitare il controllo delle versioni dei BLOB

Per informazioni su come abilitare o disabilitare il controllo delle versioni dei BLOB, vedere Abilitare e gestire il controllo delle versioni dei BLOB.

La disabilitazione del controllo delle versioni dei BLOB non elimina BLOB, versioni o snapshot esistenti. Quando si disattiva il controllo delle versioni blob, tutte le versioni esistenti rimangono accessibili nell'account di archiviazione. Non vengono create nuove versioni.

Dopo la disabilitazione del controllo delle versioni, la modifica della versione corrente crea un BLOB che non è una versione. Tutti gli aggiornamenti successivi al BLOB sovrascrivono i dati senza salvare lo stato precedente. Tutte le versioni esistenti vengono mantenute come versioni precedenti.

È possibile leggere o eliminare versioni usando l'ID versione dopo la disabilitazione del controllo delle versioni. È anche possibile elencare le versioni di un BLOB dopo la disabilitazione del controllo delle versioni.

La replica di oggetti si basa sul controllo delle versioni dei BLOB. Prima di disabilitare il controllo delle versioni dei BLOB, è necessario eliminare tutti i criteri di replica degli oggetti nell'account. Per altre informazioni sulla replica di oggetti, vedere Replica di oggetti per i BLOB in blocchi.

Il diagramma seguente illustra come modificare un BLOB dopo la disabilitazione del controllo delle versioni crea un BLOB senza controllo delle versioni. Tutte le versioni esistenti associate al BLOB vengono mantenute.

Diagram showing that modification of a current version after versioning is disabled creates a blob that isn't a version.

Controllo delle versioni dei BLOB ed eliminazione temporanea

Il controllo delle versioni dei BLOB e l'eliminazione temporanea dei BLOB fanno parte della configurazione di protezione dei dati consigliata per gli account di archiviazione. Per altre informazioni sulle raccomandazioni di Microsoft per la protezione dei dati, vedere Configurazione consigliata per la protezione dei dati in questo articolo e Panoramica sulla protezione dei dati.

Sovrascrittura di un BLOB

Se il controllo delle versioni dei BLOB e l'eliminazione temporanea del BLOB sono entrambi abilitati per un account di archiviazione, la sovrascrittura di un BLOB crea automaticamente una nuova versione. La nuova versione non viene eliminata temporanea e non viene rimossa alla scadenza del periodo di conservazione dell'eliminazione temporanea. Non vengono creati snapshot eliminati affatto.

Eliminazione di un BLOB o di una versione

Se il controllo delle versioni e l'eliminazione temporanea sono entrambi abilitati per un account di archiviazione, quando si elimina un BLOB, la versione corrente del BLOB diventa una versione precedente. Non viene creata alcuna nuova versione e non vengono creati snapshot eliminati soft.No new version is created and no soft-deleted snapshots are created. Il periodo di conservazione dell'eliminazione temporanea non è attivo per il BLOB eliminato.

L'eliminazione temporanea offre una protezione aggiuntiva per l'eliminazione delle versioni blob. Quando si elimina una versione precedente del BLOB, tale versione viene eliminata mente. La versione eliminata temporaneamente viene mantenuta fino a quando non scade il periodo di conservazione dell'eliminazione temporanea, a quel punto viene eliminato definitivamente.

Per eliminare una versione precedente di un BLOB, chiamare l'operazione Elimina BLOB e specificare l'ID versione.

Il diagramma seguente illustra cosa accade quando si elimina un BLOB o una versione del BLOB.

Diagram showing deletion of a version with soft delete enabled.

Ripristino di una versione eliminata temporanea

È possibile usare l'operazione Annulla eliminazione BLOB per ripristinare le versioni eliminate soft durante il periodo di conservazione dell'eliminazione temporanea. L'operazione Annulla eliminazione BLOB ripristina sempre tutte le versioni eliminate soft del BLOB. Non è possibile ripristinare solo una singola versione eliminata temporanea.

Il ripristino delle versioni eliminate soft con l'operazione Annulla eliminazione BLOB non alza di livello alcuna versione come versione corrente. Per ripristinare la versione corrente, ripristinare prima tutte le versioni eliminate temporanea e quindi usare l'operazione Copia BLOB per copiare una versione precedente in una nuova versione corrente.

Il diagramma seguente illustra come ripristinare le versioni blob eliminate soft-delete con l'operazione Annulla eliminazione BLOB e come ripristinare la versione corrente del BLOB con l'operazione Copia BLOB .

Diagram showing how to restore soft-deleted versions.

Dopo che è trascorso il periodo di conservazione dell'eliminazione temporanea, tutte le versioni di BLOB eliminate temporaneamente vengono eliminate definitivamente.

Controllo delle versioni dei BLOB e snapshot blob

Uno snapshot blob è una copia di sola lettura di un BLOB acquisito in un momento specifico. Gli snapshot blob e le versioni blob sono simili, ma uno snapshot viene creato manualmente dall'utente o dall'applicazione, mentre una versione blob viene creata automaticamente in un'operazione di scrittura o eliminazione quando il controllo delle versioni blob è abilitato per l'account di archiviazione.

Importante

Microsoft consiglia di aggiornare l'applicazione dopo aver abilitato il controllo delle versioni blob per interrompere l'acquisizione di snapshot di BLOB in blocchi. Se il controllo delle versioni è abilitato per l'account di archiviazione, tutti gli aggiornamenti e le eliminazioni dei BLOB in blocchi vengono acquisiti e mantenuti dalle versioni. La creazione di snapshot non offre alcuna protezione aggiuntiva ai dati blob in blocchi se il controllo delle versioni dei BLOB è abilitato e può aumentare i costi e la complessità dell'applicazione.

Creare uno snapshot di un BLOB quando è abilitato il controllo delle versioni

Anche se non è consigliabile, è possibile creare uno snapshot di un BLOB con controllo delle versioni. Se non è possibile aggiornare l'applicazione per interrompere l'acquisizione di snapshot dei BLOB quando si abilita il controllo delle versioni, l'applicazione può supportare sia snapshot che versioni.

Quando si crea uno snapshot di un BLOB con versione, viene creata una nuova versione contemporaneamente alla creazione dello snapshot. Una nuova versione corrente viene creata anche quando viene creato uno snapshot.

Il diagramma seguente illustra cosa accade quando si crea uno snapshot di un BLOB con controllo delle versioni. Nel diagramma le versioni e gli snapshot del BLOB con ID versione 2 e 3 contengono dati identici.

Diagram showing snapshots of a versioned blob.

Autorizzare le operazioni sulle versioni blob

È possibile autorizzare l'accesso alle versioni blob usando uno degli approcci seguenti:

  • Usando il controllo degli accessi in base al ruolo di Azure per concedere le autorizzazioni a un'entità di sicurezza Microsoft Entra. Microsoft consiglia di usare Microsoft Entra ID per una maggiore sicurezza e facilità d'uso. Per altre informazioni sull'uso di Microsoft Entra ID con operazioni BLOB, vedere Autorizzare l'accesso ai dati in Archiviazione di Azure.
  • Usando una firma di accesso condiviso per delegare l'accesso alle versioni blob. Specificare l'ID versione per il tipo di bvrisorsa firmato , che rappresenta una versione del BLOB, per creare un token di firma di accesso condiviso per le operazioni in una versione specifica. Per altre informazioni sulle firme di accesso condiviso, vedere Concedere accesso limitato alle risorse di archiviazione di Azure tramite firme di accesso condiviso.
  • Usando le chiavi di accesso dell'account per autorizzare le operazioni sulle versioni BLOB con chiave condivisa. Per altre informazioni, vedere Authorize with Shared Key (Autorizzazione con chiave condivisa).

Il controllo delle versioni dei BLOB è progettato per proteggere i dati da eliminazioni accidentali o dannose. Per migliorare la protezione, l'eliminazione di una versione del BLOB richiede autorizzazioni speciali. Le sezioni seguenti descrivono le autorizzazioni necessarie per eliminare una versione del BLOB.

Azione controllo degli accessi in base al ruolo di Azure per eliminare una versione del BLOB

La tabella seguente illustra le azioni di Controllo degli accessi in base al ruolo di Azure che supportano l'eliminazione di un BLOB o di una versione del BLOB.

Descrizione Operazione del servizio BLOB Azione dei dati controllo degli accessi in base al ruolo di Azure necessaria Supporto del ruolo predefinito di Azure
Eliminazione della versione corrente Delete Blob Microsoft. Archiviazione/storageAccounts/blobServices/containers/blobs/delete Collaboratore dati BLOB di archiviazione
Eliminazione di una versione precedente Delete Blob Microsoft. Archiviazione/storageAccounts/blobServices/containers/blobs/deleteBlobVersion/action Proprietario dei dati del BLOB di archiviazione

Parametri di firma di accesso condiviso

La risorsa firmata per una versione del BLOB è bv. Per altre informazioni, vedere Creare una firma di accesso condiviso del servizio o Creare una firma di accesso condiviso per la delega utente.

La tabella seguente illustra l'autorizzazione necessaria per una firma di accesso condiviso per eliminare una versione del BLOB.

Autorizzazione Simbolo URI Operazioni consentite
Elimina x Eliminare una versione del BLOB.

Determinazione dei prezzi e fatturazione

L'abilitazione del controllo delle versioni dei BLOB può comportare costi aggiuntivi per l'archiviazione dei dati per l'account. Quando si progetta l'applicazione, è importante tenere presente il modo in cui questi addebiti potrebbero accumularsi in modo da ridurre al minimo i costi.

Le versioni dei BLOB, come gli snapshot BLOB, vengono fatturate con la stessa frequenza dei dati attivi. La modalità di fatturazione delle versioni dipende dal fatto che il livello sia stato impostato in modo esplicito per le versioni correnti o precedenti di un BLOB (o snapshot). Per altre informazioni sui livelli BLOB, vedere Livelli di accesso ad accesso frequente, sporadico, sporadico e archivio per i dati BLOB.

Se non è stato modificato il livello di un BLOB o di una versione, vengono fatturati blocchi univoci di dati in tale BLOB, nelle relative versioni e in qualsiasi snapshot. Per altre informazioni, vedere Fatturazione quando il livello BLOB non è stato impostato in modo esplicito.

Se è stato modificato il livello di un BLOB o di una versione, viene addebitato l'intero oggetto, indipendentemente dal fatto che il BLOB e la versione siano nuovamente nello stesso livello. Per altre informazioni, vedere Fatturazione quando il livello BLOB è stato impostato in modo esplicito.

Nota

L'abilitazione del controllo delle versioni per i dati che vengono spesso sovrascritti può comportare un aumento dei costi di capacità di archiviazione e una maggiore latenza durante le operazioni di presentazione. Per attenuare questi problemi, archiviare i dati sovrascritti di frequente in un account di archiviazione separato con il controllo delle versioni disabilitato.

Per altre informazioni sui dettagli di fatturazione per gli snapshot blob, vedere Snapshot blob.

Fatturazione quando il livello BLOB non è stato impostato in modo esplicito

Se non è stato impostato in modo esplicito il livello BLOB per le versioni di un BLOB, vengono addebitati blocchi o pagine univoci in tutte le versioni e gli snapshot che potrebbero avere. I dati condivisi tra versioni BLOB vengono addebitati una sola volta. Quando un BLOB viene aggiornato, i dati nella nuova versione corrente differiscono dai dati archiviati nelle versioni precedenti e i dati univoci vengono addebitati per blocco o pagina.

Quando si sostituisce un blocco all'interno di un BLOB in blocchi, tale blocco viene successivamente addebitato come blocco univoco. Questo vale anche se il blocco ha lo stesso ID blocco e gli stessi dati della versione precedente. Dopo che il blocco viene nuovamente eseguito il commit, si differenzia dalla controparte nella versione precedente e verranno addebitati i relativi dati. Lo stesso vale per una pagina in un BLOB di pagine che viene aggiornata con dati identici.

L'archiviazione BLOB non ha un mezzo per determinare se due blocchi contengono dati identici. Ogni blocco che viene caricato e inviato viene trattato come univoco, persino se contiene gli stessi dati e ha lo stesso ID blocco. Poiché gli addebiti si accumulano per blocchi univoci, è importante tenere presente che l'aggiornamento di un BLOB quando è abilitato il controllo delle versioni comporterà blocchi univoci aggiuntivi e addebiti aggiuntivi.

Quando il controllo delle versioni dei BLOB è abilitato, chiamare le operazioni di aggiornamento sui BLOB in blocchi in modo che aggiornino il minor numero possibile di blocchi. Le operazioni di scrittura che consentono un controllo granulare sui blocchi sono Put Block e Put Block List. L'operazione Put Blob , d'altra parte, sostituisce l'intero contenuto di un BLOB e quindi può comportare costi aggiuntivi.

Gli scenari seguenti illustrano come accumulare addebiti per un BLOB in blocchi e le relative versioni quando il livello BLOB non è stato impostato in modo esplicito.

Scenario 1

Nello scenario 1 il BLOB ha una versione precedente. Il BLOB non è stato aggiornato dopo la creazione della versione, quindi gli addebiti vengono addebitati solo per blocchi univoci 1, 2 e 3.

Diagram 1 showing billing for unique blocks in base blob and previous version.

Scenario 2

Nello scenario 2 è stato aggiornato un blocco (blocco 3 nel diagramma). Anche se il blocco aggiornato contiene gli stessi dati e lo stesso ID, non corrisponde al blocco 3 nella versione precedente. Di conseguenza, all'account vengono addebitati quattro blocchi.

Diagram 2 showing billing for unique blocks in base blob and previous version.

Scenario 3

Nello scenario 3 il BLOB è stato aggiornato, ma la versione non è stata aggiornata. Il blocco 3 è stato sostituito con il blocco 4 nel BLOB corrente, ma la versione precedente riflette ancora il blocco 3. Di conseguenza, all'account vengono addebitati quattro blocchi.

Diagram 3 showing billing for unique blocks in base blob and previous version.

Scenario 4

Nello scenario 4, la versione corrente è stata completamente aggiornata e non contiene nessuno dei relativi blocchi originali. Di conseguenza, l'account viene addebitato per tutti e otto i blocchi univoci, quattro nella versione corrente e quattro combinati nelle due versioni precedenti. Questo scenario può verificarsi se si scrive in un BLOB con l'operazione Put Blob , perché sostituisce l'intero contenuto del BLOB.

Diagram 4 showing billing for unique blocks in base blob and previous version.

Fatturazione quando il livello BLOB è stato impostato in modo esplicito

Se è stato impostato in modo esplicito il livello BLOB per un BLOB o una versione (o uno snapshot), viene addebitato il costo per la lunghezza completa del contenuto dell'oggetto nel nuovo livello, indipendentemente dal fatto che condivida blocchi con un oggetto nel livello originale. Vengono addebitati anche i costi per la lunghezza completa del contenuto della versione meno recente nel livello originale. Tutte le altre versioni o snapshot precedenti che rimangono nel livello originale vengono addebitate per blocchi univoci che possono condividere, come descritto in Fatturazione quando il livello BLOB non è stato impostato in modo esplicito.

Spostamento di un BLOB in un nuovo livello

La tabella seguente descrive il comportamento di fatturazione per un BLOB o una versione quando viene spostato in un nuovo livello.

Quando il livello BLOB è impostato... Allora ti stai fatturando...
In modo esplicito in una versione, sia corrente che precedente Lunghezza completa del contenuto di tale versione. Le versioni che non dispongono di un livello impostato in modo esplicito vengono fatturate solo per blocchi univoci.1
Per archiviare Lunghezza completa del contenuto di tutte le versioni e snapshot.1.

1Se sono presenti altre versioni o snapshot precedenti che non sono stati spostati dal livello originale, tali versioni o snapshot vengono addebitati in base al numero di blocchi univoci contenuti, come descritto in Fatturazione quando il livello BLOB non è stato impostato in modo esplicito.

Il diagramma seguente illustra come vengono fatturati gli oggetti quando un BLOB con controllo delle versioni viene spostato in un livello diverso.

Diagram showing how objects are billed when a versioned blob is explicitly tiered.

Non è possibile annullare l'impostazione esplicita del livello per un BLOB, una versione o uno snapshot. Se si sposta un BLOB in un nuovo livello e quindi si torna al livello originale, viene addebitato il costo per la lunghezza completa del contenuto dell'oggetto anche se condivide blocchi con altri oggetti nel livello originale.

Le operazioni che impostano in modo esplicito il livello di un BLOB, di una versione o di uno snapshot includono:

Eliminazione di un BLOB quando è abilitata l'eliminazione temporanea

Quando l'eliminazione temporanea del BLOB è abilitata, tutte le entità eliminate temporaneamente vengono fatturate a tutta la lunghezza del contenuto. Se si elimina o si sovrascrive una versione corrente con il relativo livello impostato in modo esplicito, tutte le versioni precedenti del BLOB eliminato temporaneamente vengono fatturate a una lunghezza completa del contenuto. Per altre informazioni sull'interazione tra il controllo delle versioni dei BLOB e l'eliminazione temporanea, vedere Controllo delle versioni dei BLOB ed eliminazione temporanea.

Supporto funzionalità

Il supporto per questa funzionalità potrebbe essere influenzato dall'abilitazione del protocollo Data Lake Archiviazione Gen2, NFS (Network File System) 3.0 o del protocollo SFTP (SSH File Transfer Protocol). Se è stata abilitata una di queste funzionalità, vedere Supporto delle funzionalità di Archiviazione BLOB negli account Archiviazione di Azure per valutare il supporto per questa funzionalità.

Il controllo delle versioni non è supportato per i BLOB caricati usando le API di Data Lake Archiviazione Gen2.

Vedi anche