Spostare un account di archiviazione di Azure in un'altra area

Per spostare un account di archiviazione, creare una copia dell'account di archiviazione in un'altra area. Spostare, quindi, i dati in tale account usando AzCopy o un altro strumento di propria scelta.

In questo articolo si apprenderà come:

  • Esportare un modello.
  • Modificare il modello aggiungendo l'area di destinazione e il nome dell'account di archiviazione.
  • Distribuire il modello per creare il nuovo account di archiviazione.
  • Configurare il nuovo account di archiviazione.
  • Spostare i dati nel nuovo account di archiviazione.
  • Eliminare le risorse nell'area di origine.

Prerequisiti

  • Assicurarsi che i servizi e le funzionalità usati dall'account siano supportati nell'area di destinazione.

  • Per le funzionalità di anteprima, assicurarsi che la sottoscrizione sia consentita per l'area di destinazione.

Preparare

Per iniziare, esportare e quindi modificare un modello di Resource Manager.

Esportare un modello

Questo modello contiene impostazioni che descrivono l'account di archiviazione.

Per esportare un modello con il portale di Azure:

  1. Accedere al portale di Azure.

  2. Selezionare Tutte le risorse e quindi l'account di archiviazione.

  3. Selezionare Modellodi esportazione>di Automazione>.

  4. Scegliere Scarica nel pannello Esporta modello .

  5. Individuare il file .zip scaricato dal portale e decomprimerlo in una cartella di propria scelta.

    Questo file ZIP contiene i file con estensione json che comprendono il modello e gli script per distribuire il modello.

Modificare il modello

Modificare il modello cambiando il nome e l'area dell'account di archiviazione.

Per distribuire il modello usando portale di Azure:

  1. Nel portale di Azure selezionare Crea una risorsa.

  2. In Cerca nel Marketplace digitare distribuzione del modello e quindi premere INVIO.

  3. Selezionare Distribuzione modello.

    Raccolta di modelli di Azure Resource Manager

  4. Selezionare Crea.

  5. Selezionare Creare un modello personalizzato nell'editor.

  6. Selezionare Carica file e quindi seguire le istruzioni per caricare il file template.json scaricato nell'ultima sezione.

  7. Nel file template.json denominare l'account di archiviazione di destinazione impostando il valore predefinito del nome dell'account di archiviazione. In questo esempio viene impostato il valore predefinito del nome dell'account di archiviazione su mytargetaccount.

    "$schema": "https://schema.management.azure.com/schemas/2015-01-01/deploymentTemplate.json#",
    "contentVersion": "1.0.0.0",
    "parameters": {
        "storageAccounts_mysourceaccount_name": {
            "defaultValue": "mytargetaccount",
            "type": "String"
        }
    },
    
    
  8. Modificare la proprietà location nel file template.json nell'area di destinazione. In questo esempio l'area di destinazione viene impostata su centralus.

    "resources": [{
         "type": "Microsoft.Storage/storageAccounts",
         "apiVersion": "2019-04-01",
         "name": "[parameters('storageAccounts_mysourceaccount_name')]",
         "location": "centralus"
         }]          
    

    Per ottenere i codici di posizione dell'area, vedere Località di Azure. Il codice per un'area è il nome dell'area senza spazi, Central US = centralus.

Spostamento

Distribuire un modello per creare un nuovo account di archiviazione nell'area di destinazione.

  1. Salvare il file template.json .

  2. Immettere o selezionare i valori delle proprietà:

    • Sottoscrizione Selezionare una sottoscrizione di Azure.

    • Gruppo di risorse: selezionare Crea nuovo e assegnare un nome al gruppo di risorse.

    • Località: selezionare una località di Azure.

  3. Fare clic sulla casella di controllo Accetto i termini e le condizioni indicati in precedenza e quindi fare clic sul pulsante Seleziona acquisto .

Suggerimento

Se viene visualizzato un errore che indica che il codice XML specificato non è sintatticamente valido, confrontare il codice JSON nel modello con gli schemi descritti nella documentazione di Azure Resource Manager.

Configurare il nuovo account di archiviazione

Alcune funzionalità non verranno esportate in un modello, quindi sarà necessario aggiungerle al nuovo account di archiviazione.

La tabella seguente elenca le funzionalità insieme alle indicazioni per aggiungerle al nuovo account di archiviazione.

Funzionalità Indicazioni
Criteri di gestione del ciclo di vita Gestire il ciclo di vita di Archiviazione BLOB di Azure
Siti Web statici Hosting di un sito Web statico in Archiviazione di Azure
Sottoscrizioni di eventi Reazione agli eventi di archiviazione BLOB
Avvisi Creare, visualizzare e gestire gli avvisi del log attività usando Monitoraggio di Azure
Rete CDN (Content Delivery Network, rete per la distribuzione di contenuti) Usare Rete CDN di Azure per accedere ai BLOB con domini personalizzati tramite HTTPS

Nota

Se si configura una rete CDN per l'account di archiviazione di origine, è sufficiente modificare l'origine della rete CDN esistente con l'endpoint del servizio BLOB primario (o l'endpoint del sito Web statico primario) del nuovo account.

Spostare i dati nel nuovo account di archiviazione

AzCopy è lo strumento preferito per spostare i dati. È ottimizzato per le prestazioni. Un modo più rapido consiste nel copiare i dati direttamente tra i server di archiviazione, quindi AzCopy non usa la larghezza di banda di rete del computer. Usare AzCopy nella riga di comando o come parte di uno script personalizzato. Vedere Introduzione ad AzCopy.

È anche possibile usare Azure Data Factory per spostare i dati. Fornisce un'interfaccia utente intuitiva. Per usare Azure Data Factory, vedere uno di questi collegamenti:.


Eliminare o pulire

Dopo la distribuzione, se si vuole iniziare, è possibile eliminare l'account di archiviazione di destinazione e ripetere i passaggi descritti nelle sezioni Preparazione e spostamento di questo articolo.

Per eseguire il commit delle modifiche e completare lo spostamento di un account di archiviazione, eliminare l'account di archiviazione di origine.

Per rimuovere un account di archiviazione usando il portale di Azure:

  1. Nella portale di Azure espandere il menu a sinistra per aprire il menu dei servizi e scegliere Account di archiviazione per visualizzare l'elenco degli account di archiviazione.

  2. Individuare l'account di archiviazione di destinazione da eliminare e fare clic con il pulsante Destro del mouse sul pulsante Altro (...) sul lato destro dell'elenco.

  3. Selezionare Elimina e confermare.

Passaggi successivi

In questa esercitazione è stato spostato un account di archiviazione di Azure da un'area a un'altra e si è pulito le risorse di origine. Per altre informazioni sullo spostamento di risorse tra aree e sul ripristino di emergenza in Azure, vedere: