Share via


Usare l'eliminazione temporanea per impedire l'eliminazione accidentale delle condivisioni file di Azure

File di Azure offre l'eliminazione temporanea per le condivisioni file SMB. L'eliminazione temporanea consente di recuperare la condivisione file quando viene erroneamente eliminata da un'applicazione o da un altro utente dell'account di archiviazione.

Si applica a

Tipo di condivisione file SMB NFS
Condivisioni file Standard (GPv2), archiviazione con ridondanza locale/archiviazione con ridondanza della zona Sì No
Condivisioni file Standard (GPv2), archiviazione con ridondanza geografica/archiviazione con ridondanza geografica della zona Sì No
Condivisioni file Premium (FileStorage), archiviazione con ridondanza locale/archiviazione con ridondanza della zona Sì No

Funzionamento dell'eliminazione temporanea

Quando l'eliminazione temporanea per le condivisioni file di Azure è abilitata in un account di archiviazione, se una condivisione file viene eliminata, passa a uno stato eliminato temporaneamente anziché essere cancellata in modo permanente. È possibile configurare la quantità di tempo durante il quale i dati eliminati temporaneamente possono essere ripristinati prima di essere eliminati definitivamente e annullare l'eliminazione della condivisione in qualsiasi momento durante questo periodo di conservazione. Dopo l'eliminazione, la condivisione e tutto il contenuto, inclusi gli snapshot, verranno ripristinati allo stato in cui si trovava prima dell'eliminazione. L'eliminazione temporanea funziona solo a livello di condivisione file. I singoli file eliminati verranno comunque cancellati definitivamente.

L'eliminazione temporanea può essere abilitata nelle condivisioni file nuove o esistenti. ed è anche compatibile con le versioni precedenti. Non è quindi necessario apportare modifiche alle applicazioni per usufruire della protezione offerta da questa funzionalità. L'eliminazione temporanea non funziona per le condivisioni NFS, anche se è abilitata per l'account di archiviazione.

Per eliminare definitivamente una condivisione file in uno stato di eliminazione temporanea prima della scadenza, è necessario annullare l'eliminazione della condivisione, disabilitare l'eliminazione temporanea e quindi eliminare nuovamente la condivisione. È quindi necessario riabilitare l'eliminazione temporanea, poiché qualsiasi altra condivisione file in tale account di archiviazione sarà vulnerabile all'eliminazione accidentale mentre l'eliminazione temporanea è disattivata.

Per le condivisioni file Premium eliminate temporaneamente, la quota di condivisione file (la dimensione di cui è stato effettuato il provisioning per la condivisione file) è compresa nel calcolo della quota totale dell'account di archiviazione fino alla scadenza della condivisione eliminata temporaneamente, quando la condivisione viene eliminata completamente.

Impostazioni di configurazione

Abilitazione o disabilitazione dell'eliminazione temporanea

L'eliminazione temporanea per le condivisioni file è abilitata a livello di account di archiviazione. Per questo motivo, le impostazioni di eliminazione temporanea si applicano a tutte le condivisioni file all'interno di un account di archiviazione. L'eliminazione temporanea è abilitata per impostazione predefinita per i nuovi account di archiviazione e può essere disabilitata o abilitata in qualsiasi momento. L'eliminazione temporanea non viene abilitata automaticamente per gli account di archiviazione esistenti, a meno che il backup della condivisione file di Azure non sia configurato per una condivisione file di Azure in tale account di archiviazione. Se è configurato il backup della condivisione file di Azure, l'eliminazione temporanea per le condivisioni file di Azure viene abilitata automaticamente nell'account di archiviazione della condivisione.

Se si eliminano alcune condivisioni file con eliminazione temporanea abilitata e quindi si disabilita l'eliminazione temporanea, è comunque possibile accedere e recuperare tali condivisioni file purché siano state salvate durante il periodo in cui è stata abilitata l'eliminazione temporanea.

Periodo di memorizzazione

Quando si abilita l'eliminazione temporanea, è anche necessario configurare il periodo di conservazione. Il periodo di conservazione è la quantità di tempo in cui le condivisioni file eliminate temporaneamente vengono archiviate e sono disponibili per il ripristino. Per le condivisioni file eliminate in modo esplicito, il calcolo del periodo di conservazione inizia nel momento in cui i dati vengono eliminati. È possibile specificare un periodo di conservazione compreso tra 1 e 365 giorni. È possibile modificare il periodo di conservazione dell'eliminazione temporanea in qualsiasi momento. Un periodo di conservazione aggiornato si applica solo alle condivisioni eliminate dopo l'aggiornamento del periodo di conservazione. Le condivisioni eliminate prima dell'aggiornamento del periodo di conservazione scadono in base al periodo di conservazione configurato al momento dell'eliminazione dei dati.

Determinazione dei prezzi e fatturazione

Quando vengono eliminate temporaneamente, sia le condivisioni file Standard che le condivisioni file Premium vengono fatturate in base alla capacità usata, anziché in base alla capacità di cui è stato effettuato il provisioning. Le condivisioni file Premium nello stato di eliminazione temporanea, poi, vengono fatturate in base alla frequenza di acquisizione snapshot. Le condivisioni file Standard nello stato di eliminazione temporanea vengono fatturate alla tariffa normale. Non verranno addebitati costi per i dati eliminati definitivamente dopo il periodo di conservazione configurato.

Per altre informazioni sui prezzi per File di Azure, vedere la pagina dei prezzi di File di Azure.

Quando si abilita l'eliminazione temporanea per la prima volta, è consigliabile usare un periodo di conservazione ridotto per comprendere meglio in che modo la funzionalità influisca sui costi.

Passaggi successivi

Per informazioni su come abilitare e usare l'eliminazione temporanea, continuare a Abilitare l'eliminazione temporanea.

Per informazioni su come impedire l'eliminazione o la modifica di un account di archiviazione, vedere Applicare un blocco di Azure Resource Manager a un account di archiviazione.

Per informazioni su come applicare blocchi alle risorse e ai gruppi di risorse, vedere Bloccare le risorse per evitare modifiche impreviste.