Creare un'immagine di una macchina virtuale nel portale

Un'immagine può essere creata da una macchina virtuale e quindi usata per creare più macchine virtuali.

Per le immagini archiviate in una raccolta di calcolo di Azure (in precedenza nota come Raccolta immagini condivise), è possibile usare le macchine virtuali che hanno già creato account (specializzati) oppure è possibile generalizzare la macchina virtuale prima di creare l'immagine per rimuovere gli account del computer e altre informazioni specifiche sui computer. Per generalizzare una macchina virtuale, vedere Generalizzazione di una macchina virtuale. Per altre informazioni, vedere Immagini generalizzate e specializzate.

Importante

Dopo aver contrassegnato una macchina virtuale come generalized in Azure, non è possibile riavviare la macchina virtuale. Le immagini gestite legacy vengono contrassegnate automaticamente come generalizzate.

Quando si acquisisce un'immagine di una macchina virtuale in Azure, la macchina virtuale verrà arrestata temporaneamente per garantire la coerenza dei dati e prevenire eventuali potenziali problemi durante la creazione dell'immagine. Questo perché l'acquisizione di un'immagine richiede uno snapshot temporizzato del disco della macchina virtuale. Per evitare interruzioni in un ambiente di produzione, è consigliabile pianificare il processo di acquisizione delle immagini durante una finestra di manutenzione o un momento in cui il tempo di inattività temporaneo non influisce sui servizi critici.

Acquisire una macchina virtuale nel portale

  1. Passare alla portale di Azure, quindi cercare e selezionare Macchine virtuali.

  2. Selezionare la macchina virtuale in uso dall'elenco.

  3. Nella pagina per la macchina virtuale selezionare Acquisisci dal menu in alto.

    Verrà visualizzata la pagina Crea un'immagine .

  4. In Gruppo di risorse selezionare Crea nuovo e immettere un nome oppure selezionare un gruppo di risorse da usare dall'elenco a discesa. Se si vuole usare una raccolta esistente, selezionare il gruppo di risorse per la raccolta che si vuole usare.

  5. Per creare l'immagine in una raccolta, selezionare Sì, condividerla in una raccolta come versione dell'immagine.

    Per creare un'immagine gestita, selezionare No, acquisire solo un'immagine gestita. La macchina virtuale deve essere stata generalizzata per creare un'immagine gestita. L'unica altra informazione richiesta è un nome per l'immagine.

  6. Per eliminare la VM di origine dopo che l'immagine è stata creata, selezionare Elimina automaticamente questa macchina virtuale dopo aver creato l'immagine. Questa operazione non è consigliata.

  7. Per i dettagli della raccolta selezionare la raccolta o creare una nuova raccolta selezionando Crea nuovo.

  8. Nello stato del sistema operativo selezionare generalizzato o specializzato. Per altre informazioni, vedere Immagini generalizzate e specializzate.

  9. Selezionare una definizione di immagine o selezionare Crea nuovo e specificare un nome e informazioni per una nuova definizione di immagine.

  10. Immettere un numero di versione dell'immagine . Se si tratta della prima versione di questa immagine, digitare 1.0.0.

  11. Se si desidera che questa versione venga inclusa quando si specifica l'ultima versione per l'immagine, lasciare Escludi dalla versione più recente deselezionata.

  12. Selezionare una data di fine vita . Questa data può essere usata per tenere traccia di quando è necessario ritirare le immagini precedenti.

  13. In Replica selezionare un numero di repliche predefinito e quindi selezionare eventuali aree aggiuntive in cui si vuole replicare l'immagine.

  14. Al termine, selezionare Rivedi e crea.

  15. Dopo aver superato la convalida, selezionare Crea per creare l'immagine.

Passaggi successivi