Share via


Introduzione all'interfaccia della riga di comando di Azure

Benvenuti nel interfaccia della riga di comando di Azure (interfaccia della riga di comando)! Questo articolo presenta l'interfaccia della riga di comando e aiuta a completare le attività comuni.

Installazione o esecuzione in Azure Cloud Shell

Il modo più semplice per imparare a usare l'interfaccia della riga di comando di Azure consiste nell'eseguire un ambiente Bash in Azure Cloud Shell tramite il browser. Per informazioni su Cloud Shell, vedere Avvio rapido per Bash in Azure Cloud Shell.

Quando si è pronti per installare l'interfaccia della riga di comando di Azure, vedere le istruzioni di installazione per il contenitore Windows, Linux, macOS e Docker. Se si usa il modello di distribuzione classica di Azure, installare l'interfaccia della riga di comando classica di Azure.

Controllare la versione eseguendo az --version. Azure Cloud Shell ha sempre la versione più recente dell'interfaccia della riga di comando di Azure preinstallata.

az version

Accedere all'interfaccia della riga di comando di Azure

Prima di usare qualsiasi comando dell'interfaccia della riga di comando di Azure con un'installazione locale, è necessario accedere con az login.

  1. Eseguire il comando az login.

    az login
    

    Se l'interfaccia della riga di comando di Azure può aprire il browser predefinito, avvia il flusso del codice di autorizzazione e apre il browser predefinito per caricare una pagina di accesso di Azure.

    In caso contrario, avvia il flusso del codice del dispositivo e indica di aprire una pagina del browser in https://aka.ms/devicelogin. Immettere quindi il codice visualizzato nel terminale.

    Se non è disponibile alcun Web browser o l'apertura del Web browser non riesce, è possibile forzare il flusso del codice del dispositivo con az login --use-device-code.

  2. Accedere con le credenziali dell'account nel browser.

Dopo l'accesso, viene visualizzato un elenco di sottoscrizioni associate all'account Azure. Le informazioni della sottoscrizione con isDefault: true rappresentano la sottoscrizione attualmente attivata dopo l'accesso. Per selezionare un'altra sottoscrizione, usare il comando az account set con l'ID sottoscrizione dell'account desiderato. Per altre informazioni sulla selezione della sottoscrizione, vedere Gestire le sottoscrizioni di Azure.

È possibile accedere in modo non interattivo, come illustrato nei dettagli in Accedere con l'interfaccia della riga di comando di Azure.

Trovare i comandi

I comandi dell'interfaccia della riga di comando di Azure sono organizzati come gruppi di comandi. Ogni gruppo rappresenta un'area di un servizio di Azure. Sono disponibili due opzioni per trovare i gruppi di comandi:

  • Usare il comando az find . Per cercare i nomi dei comandi contenenti vm, ad esempio, usare il comando seguente:

    az find vm
    
  • Usare l'argomento --help per ottenere un elenco completo di sottogruppi all'interno di un gruppo di riferimento. Questo esempio restituisce tutti i sottogruppi per le macchine virtuali:

    az vm --help
    

    Di seguito è riportato un esempio di output con righe omesse per brevità:

    Subgroups:
      application            : Manage applications for VM.
      availability-set       : Group resources into availability sets.
      boot-diagnostics       : Troubleshoot the startup of an Azure Virtual Machine.
      ...
    

    Ecco un altro esempio che trova i comandi dell'interfaccia della riga di comando di Azure per il raggruppamento di macchine virtuali in set di disponibilità, un sottogruppo di az vm:

    az vm availability-set --help
    

    Usare --help anche per ottenere elenchi di parametri ed esempi di comandi per un comando di riferimento.

    az vm create --help
    

    Di seguito è riportato un esempio di output con righe omesse per brevità:

    Arguments
        --name  [Required] : Name of the virtual machine.
        ...
    Authentication Arguments
        --admin-password   : Password for the VM if authentication type is 'Password'.
        --admin-username   : Username for the VM...
        ...
    Managed Service Identity Arguments
        ...
    Examples
        Create a VM from a custom managed image.
          az vm create -g MyResourceGroup -n MyVm --image MyImage
        ...
    
  • Usare l'indice di riferimento da A a Z che elenca tutti i gruppi di comandi in ordine alfabetico.

Trovare esempi e articoli pubblicati

Se si preferisce apprendere la sintassi dell'interfaccia della riga di comando di Azure visualizzando esempi pubblicati testati, sono disponibili due indici di contenuto dell'articolo:

Usare il completamento tramite tabulazione

L'interfaccia della riga di comando ha il completamento completo della scheda per i comandi in un ambiente Bash. Per abilitare il completamento delle schede in un ambiente PowerShell, vedere Abilitare il completamento della scheda in PowerShell.

Tenere presente gli argomenti disponibili a livello globale

Per la maggior parte dei comandi sono disponibili alcuni argomenti.

  • --help stampa le informazioni di riferimento dell'interfaccia della riga di comando sui comandi e i relativi argomenti ed elenca i sottogruppi e i comandi disponibili.

  • --output modifica il formato di output. I formati di output disponibili sono json, jsonc (codice JSON colorato), tsv (valori delimitati da tabulazioni), table (tabelle ASCII leggibili) e yaml. Per impostazione predefinita, l'output dell'interfaccia della riga di comando è in formato json. Per altre informazioni sui formati di output disponibili, vedere Formati di output per l'interfaccia della riga di comando di Azure.

  • --query usa il linguaggio di query JMESPath per filtrare l'output restituito dai servizi di Azure. Per altre informazioni sulle query, vedere Eseguire query sui risultati dei comandi con l'interfaccia della riga di comando di Azure e l'esercitazione su JMESPath.

  • --verbose stampa le informazioni sulle risorse create in Azure durante un'operazione e altre informazioni utili.

  • --debug stampa una quantità ancora maggiore di informazioni sulle operazioni dell'interfaccia della riga di comando, che vengono usate a scopo di debug. Se si rilevano bug, fornire l'output generato con il flag --debug attivato quando si invia la segnalazione.

  • --subscription è il nome o l'ID di una sottoscrizione. Per altre informazioni sull'impostazione della sottoscrizione predefinita, vedere Gestire le sottoscrizioni di Azure con l'interfaccia della riga di comando di Azure.

  • --only-show-errors elimina gli avvisi nell'output del comando e visualizza solo gli errori.

Usare la modalità interattiva

L'interfaccia della riga di comando offre una modalità interattiva che visualizza automaticamente le informazioni della Guida e facilita la selezione dei sottocomandi. La modalità interattiva viene attivata con il comando az interactive.

az interactive

Per altre informazioni sulla modalità interattiva, vedere Eseguire l'interfaccia della riga di comando di Azure in modalità interattiva.

È anche disponibile un plug-in Visual Studio Code che offre un'esperienza interattiva con completamento automatico e documentazione al passaggio del mouse.

Informazioni di base sull'interfaccia della riga di comando di Azure con guide introduttive ed esercitazioni

Per informazioni su come usare l'interfaccia della riga di comando di Azure, provare l'esercitazione sull'onboarding che illustra le competenze seguenti durante l'uso di Archiviazione di Azure:

Nota

Negli script e nel sito della documentazione Microsoft gli esempi dell'interfaccia della riga di comando di Azure sono scritti per la shell Bash. La maggior parte degli esempi su una riga verrà eseguita su qualsiasi piattaforma. Esempi più lunghi che includono continuazioni di riga (\), assegnazione di variabili o virgolette devono essere modificati per funzionare in altre shell, tra cui PowerShell. Per altre informazioni sulle differenze di sintassi tra ambienti, vedere Informazioni sulle differenze di sintassi tra Bash, PowerShell e Cmd.

Invia feedback

I commenti e i suggerimenti degli utenti in merito all'interfaccia della riga di comando sono molto apprezzati, perché consentiranno di apportare miglioramenti e risolvere bug. È possibile segnalare un problema in GitHub oppure usare le funzionalità predefinite dell'interfaccia della riga di comando per lasciare un feedback generico con il comando az feedback.

az feedback

Vedi anche