Controllo BIND

La risposta OK (PLU) Open(PLU) contiene il blocco di controllo delle informazioni di connessione (CICB), che consente all'applicazione di personalizzare determinate caratteristiche della connessione e contiene informazioni usate nella verifica BIND . Si noti che il nodo locale verifica i parametri BIND eseguiti sulla risposta OK Open(PLU). Non gestisce una copia dell'unità richiesta/risposta BIND originale dall'host. Se BIND è negoziabile, l'applicazione può modificare i parametri nella RICHIESTA BIND , ma se non è negoziabile, l'applicazione deve restituire l'UR BIND non modificata. Nella richiesta Open(PLU) viene fornito un flag BIND negoziabile.

Anche se molte caratteristiche della sessione PLU sono determinate dai parametri BIND , l'applicazione può selezionare determinate caratteristiche specificando i campi nel CICB. Per altre informazioni, vedere la tabella seguente. Informazioni più dettagliate sull'utilizzo di CICB e sull'effetto sulla sessione PLU di selezione di varie opzioni CICB sono disponibili nel contesto negli argomenti di questa sezione che riguardano le caratteristiche della sessione PLU, ad esempio concatenamento e ritmo.

Bind viene verificato usando una voce della tabella di controllo BIND (il cui indice è specificato nel CICB). Le voci in questo oggetto corrispondono ai vari campi dell'oggetto BIND. Le voci della tabella di controllo BIND vengono archiviate nel file di configurazione. Ad esempio, la voce della tabella di controllo BIND può specificare che bind deve essere accettato se il protocollo di risposta della catena secondaria è "risposta definita" o "risposta definita o eccezione" (byte 5 bit 2 e 3 = B10 o B11). Ciò sarebbe appropriato se l'applicazione non vuole inviare catene di richieste di eccezione (RQE).

L'utilizzo del blocco delle informazioni di connessione è illustrato nella tabella seguente.

Campo Spiegazione
Opzione di distribuzione segmento Un valore di 0x00 indica che il nodo locale deve eseguire l'assembly del segmento in uscita e fornire solo UR complete. Un valore di 0x01 indica che l'applicazione vuole che il nodo locale fornisca segmenti di UR. Per altre informazioni, vedere Distribuzione di segmenti.
Opzione di pacing dell'applicazione Un valore di 0x00 indica che l'applicazione richiede che il nodo locale gestisca la pacing. Un valore di 0x01 indica che l'applicazione deve essere interessata dal passaggio in uscita tramite messaggi Status-Resource . Per altre informazioni, vedere Pacing e suddivisione in blocchi.
Opzione Di annullamento dell'applicazione Un valore di 0x00 indica che il nodo locale deve generare automaticamente CANCEL. Un valore di 0x01 indica che l'applicazione genererà CANCEL. Per altre informazioni, vedere Concatenamento in ingresso.
Opzione Numeri di transazione dell'applicazione Un valore di 0x00 indica che l'applicazione non supporta i numeri di transazione. Un valore di 0x01 indica che l'applicazione supporta i numeri di transazione. Per altre informazioni, vedere Ripristino.
Indice di controllo BIND Fornisce l'indice della voce della tabella di controllo BIND in base alla quale verificare i parametri BIND. È consigliabile usare uno dei valori seguenti:

- 0x01 - Sessione stampante 3270
- 0x02 - Sessione di visualizzazione 3270
- 0x10 -applicazione LUA (tipo LU 0)

Il metodo Open(PLU) Confirm dal nodo locale all'applicazione indica se la verifica BIND ha avuto esito positivo e, in tal caso, fornisce il blocco di controllo delle informazioni di associazione (BICB). BiCB riepiloga i parametri BIND della sessione in un formato adatto per i linguaggi di alto livello e definisce in modo efficace le caratteristiche della sessione PLU. L'applicazione che non negozia BIND in genere non deve esaminare BIND nella richiesta Open(PLU) e deve usare BICB in Open(PLU) OK Confirm.

La tabella seguente riepiloga i campi in BICB e la relativa corrispondenza con i parametri nella RICHIESTA BIND . Per informazioni più dettagliate, vedere IBM manual Systems Network Architecture: Formats ( GA27-3136).

Posizione su Open(PLU) OK Conferma Posizione in Bind UR [byte,bit] Descrizione
dataru[0] [ 2, ] Profilo di gestione delle funzioni (FM)
dataru[1] [ 3, ] Profilo del servizio di trasmissione
dataru[2] [ 4, 0] Uso del concatenamento primario
dataru[3] [ 4, 1] Modalità di controllo della richiesta primaria
dataru[4] [ 4,2-3] Protocollo di risposta della catena primaria
dataru[5] [ 4, 4] Commit in due fasi primario
dataru[6] [ 4, 6] Indicatore di compressione primario
dataru[7] [ 4, 7] Indicatore EB (Primary Send End Bracket)
dataru[8] [ 5, 0] Uso del concatenamento secondario
dataru[9] [ 5, 1] Modalità di controllo della richiesta secondaria
dataru[10] [ 5,2-3] Protocollo di risposta della catena secondaria
ataru[11]** [ 5, 4] Commit in due fasi secondario
dataru[12] [ 5, 6] Indicatore di compressione secondario
dataru[13] [ 5, 7] Indicatore EB di invio secondario
dataru[14] [ 6, 1] Utilizzo intestazione FM
dataru[15] [ 6, 2] Utilizzo parentesi quadre1
dataru[16] [ 6, 2] Stato di reimpostazione parentesi quadre2
dataru[17] [ 6, 3] Regola di terminazione tra parentesi quadre
dataru[18] [ 6, 4] Indicatore del set di codice alternativo
dataru[19] [ 6, 5] Disponibilità del numero di sequenza
dataru[20] [ 7,0-1] Modalità di invio/ricezione del flusso normale
dataru[21] [ 7, 7] Reimpostazione flip-flop half-duplex
dataru[22] [ 8,2-7] Finestra di invio della pacing secondaria
ataru[23]** [ 9,2-7] Finestra di ricezione della pacing secondaria
dataru[24-25]\* [10, ] Dimensioni massime della richiesta di invio secondario
dataru[26-27]\* [11, ] Dimensioni massime della richiesta di invio primario
dataru[28] [14,1-7] Tipo di sessione LU-LU
dataru[29] [27, ] Dimensioni del nome PLU
dataru[30-37] [28, ] Nome PLU nell'interscambio decimale codificato binario esteso (EBCDIC)
dataru[38] [15,0-3] Tipo di sessione 1: tipo di intestazione gestione funzioni PS (FMH)
dataru[39] [15,4-7] Profilo del flusso di dati PS
dataru[40] [16, 0] Numero di destinazioni in sospeso
dataru[41] [16, 1] Indicatore dati compattato
ataru[42]** [16, 2] Indicatore PDIR (Device Information Record) consentito
dataru[43] [15, 0] Tipo di sessione 2 o 3: supporto query
dataru[44] [24,1-7] Dimensioni dinamiche dello schermo
dataru[45] [20, ] Dimensioni di riga di base
dataru[46] [21, ] Dimensioni di colonna di base
dataru[47] [22, ] Dimensioni di riga alternative
dataru[48] [23, ] Dimensioni di colonna alternative

Nota

10x00 = Parentesi quadre non usate. 0x01 = parentesi quadre usate.

Nota

20x01 = Lo stato di reimpostazione della parentesi quadre è BE TB (tra parentesi quadre). 0x02 = Lo stato di reimpostazione delle parentesi quadre è INB (parentesi quadre).

Nota

Questi valori sono di tipo INTEGER (tutti gli altri sono di tipo CHAR).

La sequenza PLU di apertura può non riuscire se l'applicazione rifiuta la richiesta Open(PLU) (ad esempio, se i parametri BIND sono inaccettabili in un BINDING non negoziabile) inviando la risposta di errore Open(PLU) e i codici di senso appropriati. Il nodo locale invia all'host una risposta negativa alla richiesta BIND contenente i codici di senso forniti. La connessione PLU viene considerata chiusa dopo una risposta di errore Open(PLU) e il nodo locale non genera una conferma open(PLU). Nella figura seguente viene illustrato un errore di apertura della connessione PLU (per un BINDING non negoziabile), a causa dell'applicazione che rifiuta la richiesta Open(PLU).

Image that shows the failure to open the PLU connection process.
Errore di apertura della connessione PLU

  • La sequenza PLU di apertura può anche non riuscire se la verifica BIND rispetto alla voce della tabella di controllo BIND specificata dall'applicazione non riesce. In questo caso, il nodo locale esegue le operazioni seguenti: invia all'host una risposta negativa alla richiesta BIND con codici di senso appropriati.

  • Invia all'applicazione un errore Open(PLU) Conferma con la prima parola dei codici di senso come primo codice di errore e l'indice del parametro BIND in errore come secondo codice di errore.

    La connessione PLU viene considerata chiusa dopo l'errore Open(PLU). Nella figura seguente viene illustrato l'errore di apertura della connessione PLU a causa di un errore di verifica BIND . Si noti che il codice di errore 2 fornisce l'indice nell'UR del parametro BIND in errore.

    Image that shows the failure to open the PLU connection due to BIND verification failure process.
    Errore di apertura della connessione PLU a causa di un errore di verifica BIND