Workstation Snacfg

Scopo

La funzionalità di assegnazione della workstation consente di aggiungere, eliminare, modificare o visualizzare le workstation. È possibile specificare parametri come l'indirizzo IP, il nome della workstation e definire i parametri di accesso alla workstation.

Nota

Le impostazioni di configurazione specificate con la workstation snacfg corrispondono alle impostazioni della workstation locale configurate con SNA Manager.

Sintassi

  
        [configpath]  [configpath] workstationid [configpath] workstationid [configpath] workstationid [options]  
[configpath] workstationid [options]  
[configpath] workstationid  

dove

#configpath
Specifica il percorso del file di configurazione da visualizzare o modificare. Se il percorso di configurazione viene omesso, Host Integration Server tenterà di accedere al file di configurazione nel sistema locale, usando il percorso \Programmi\Host Integration Server\SYSTEM\CONFIG\COM. CFG.

/list
Genera un elenco di workstation configurate.

/print
Visualizza un elenco delle impostazioni di configurazione di una workstation. Il comando visualizzato non contiene la parola snacfg, quindi può essere reindirizzato a un file di comando. I file di comando sono descritti in precedenza in questa sezione.

/add
Aggiunge l'ID workstation usando un nome o un indirizzo IP per identificare la workstation. L'ID workstation è in genere il nome della workstation.

Se si usa un indirizzo IP per identificare la workstation, l'opzione /address è un parametro obbligatorio.

Per configurare la workstation, specificare altre opzioni dopo /add o specificare le opzioni di configurazione in altri comandi snacfgworkstationworkstationid.

/delete
Elimina la workstation.

Opzioni per workstation

/insert:luname[ , luname,]
Assegna i pool o le unità 3270 o LUA specificati alla workstation. Separare più nomi con virgole.

/remove:luname[ ,luname,]
Elimina l'assegnazione di pool o unità 3270 o LUA alla workstation. Separare più nomi con virgole.

/insertrlu:luname[, luname,...]
Assegna unità erre remote APPC alla workstation. Separare più nomi con virgole. Il nome rluname può essere l'alias RLU o il nome completo nel formato "netname.luname".

/removerlu:luname[, luname,...]
Elimina l'assegnazione di unità erre remote APPC alla workstation. Separare più nomi con virgole. Il nome rluname può essere l'alias RLU o il nome completo nel formato "netname.luname".

/comment:" comment"
Imposta il campo di commento della workstation. Le virgolette devono essere incluse.

/wkstaonly:{ yes | no }
In caso affermativa, limita le risorse disponibili nel computer alle unità erre assegnate alla workstation. Gli utenti non saranno in grado di accedere alle unità stazioni di rete assegnate a loro a meno che alla workstation non sia assegnata anche l'unità di unità. In caso contrario, consente agli utenti di accedere alle unità erre assegnate alla workstation e alle unità erre assegnate all'utente. Il valore predefinito è no.

/address:{ yes | no }
In caso afferma Host Integration Server cerca un indirizzo IP al posto di un nome alfanumerico per l'ID workstation. Questo parametro deve essere impostato su sì se si usa un indirizzo IP. Il valore predefinito è no.

Vedere anche

Riferimento Snacfg