Ordine delle attività

Come per SNA Manager, le attività di configurazione devono essere eseguite in un determinato ordine con l'interfaccia della riga di comando. Ad esempio, prima di configurare un'istanza di LU, è necessario configurare la connessione che verrà utilizzata. È possibile variare l'interfaccia utilizzata per ogni attività di configurazione, purché le attività siano state eseguite nell'ordine indicato, purché sia già stato installato Host Integration Server con il programma di installazione di Host Integration Server e quindi sia stato eseguito SNA Manager. Ad esempio, è possibile eseguire attività usando gestione SNA, quindi l'interfaccia della riga di comando, quindi di nuovo gestione SNA, purché le attività siano eseguite nell'ordine corretto.

La tabella seguente illustra l'ordine in cui devono essere eseguite le attività di configurazione e il comando usato per eseguire l'attività.

Ordine delle attività per le attività di configurazione

Attività di configurazione (in ordine) Comando che esegue l'attività
Aggiungere un server alla configurazione snacfg server\*
Configurare i servizi di collegamento per i server snacfg link\*
Configurare le connessioni per i server connessione snacfg
Configurare le lu per le connessioni snacfg appcllu, snacfg appcrlu, snacfg lu, snacfg lua o snacfg lud
Creare pool LU (facoltativo) snacfg pool, snacfg poola o snacfg poold
Assegnare unità erre ai pool (facoltativo) snacfg lu, snacfg lua o snacfg lud
Aggiungere utenti all'elenco usato da Host Integration Server snacfg user\*
Assegnare lu pool o pool di LU agli utenti snacfg user

* È consigliabile usare Gestione SNA, non l'interfaccia della riga di comando, per queste attività. Eventuali errori di digitazione dei comandi per queste attività possono comportare una configurazione non funzionante.

Vedere anche

Riferimento Snacfg