TN5250

TN5250 funge da gateway che consente l'accesso AS/400 ai client TN5250 che forniscono l'emulazione del terminale 5250.

Per fornire il servizio TN5250, è necessario creare definizioni TN5250/AS400 mappate ad AS/400. Le definizioni TN5250/AS400 includono unità ku APPC locali e remote, la modalità (il valore predefinito è QPCSUPP), il nome utente e la password AS/400, il tipo di terminale, l'indirizzo IP e subnet mask.

TN5250 supporta più sessioni fino ai limiti della modalità usata nella definizione TN5250/AS400.

Impostazioni IP

Le impostazioni IP assegnate alle definizioni TN5250/AS400 consentono ai client TN5250 di connettersi ad AS/400. Per impostazione predefinita, alla definizione TN5250/AS400 non viene assegnato un indirizzo IP o un subnet mask. Ciò consentirà a qualsiasi client TN5250 di connettersi all'as/400.

Se si vuole limitare l'uso di una definizione TN5250/AS400 a uno o più client TN5250 specifici, è necessario determinare gli indirizzi IP o i nomi host dei computer client che useranno la definizione TN5250/AS400. Per i computer client Windows, è possibile determinare l'indirizzo IP, il subnet mask e il nome host ipconfig/all digitando al prompt dei comandi nel computer client.

Se il nome di una workstation può essere risolto usando la risoluzione dei nomi, può essere usato al posto degli indirizzi IP. Ad esempio, se il nome di una workstation è Giraffe e se l'elenco di nomi IP contiene tale nome, consentirà l'accesso alla workstation. La risoluzione dei nomi funziona con WINS, DHCP o servizi di risoluzione dei nomi simili. Per altre informazioni su WINS e DHCP, vedere la guida Windows.

È possibile modificare, eliminare o aggiungere indirizzi IP e subnet mask all'interno di una definizione TN5250/AS400. Se si vuole modificare la configurazione di più definizioni TN5250/AS400, è possibile modificare solo le proprietà degli elementi in comune con le definizioni TN5250/AS400. Non è possibile modificare il nome delle unità erre remote.

È possibile aggiungere nuovi indirizzi IP e subnet mask a più definizioni TN5250/AS400. Se il nuovo indirizzo IP o subnet mask esiste già in alcune delle definizioni TN5250/AS400, ma non in altre, l'aggiunta verrà eseguita senza duplicazione in quelle che hanno già l'indirizzo IP o il subnet mask. È anche possibile modificare o eliminare gli indirizzi IP che le definizioni TN5250/AS400 hanno in comune e che vengono visualizzati nell'elenco di indirizzi IP.

Le modifiche alla configurazione sono evidenti solo per gli utenti che stabiliscono una connessione dopo il salvataggio delle modifiche. Gli utenti che erano connessi al momento in cui sono state apportate le modifiche di configurazione non sono interessati.

Vedere anche

Amministrazione TN5250