TRANSFER_MS_DATA

Il verbo TRANSFER_MS_DATA compila un'unità richiesta SNA contenente dati NMVT (Network Management Vector Transport). Il verbo può inviare i dati NMVT a NetView per la diagnosi e la risoluzione centralizzate dei problemi. I dati vengono registrati nel file di controllo locale.

Nella struttura seguente viene descritto il blocco di controllo verbo (VCB) utilizzato dal verbo TRANSFER_MS_DATA .

Sintassi

  
struct transfer_ms_data {  
    unsigned short       opcode;  
    unsigned char        data_type;  
    unsigned char        reserv2;  
    unsigned short       primary_rc;  
    unsigned long        secondary_rc;  
    unsigned char        options;  
    unsigned char        reserv3;  
    unsigned char        origntr_id[8];  
    unsigned short       dlen;  
    unsigned char FAR *  dptr;  
};  

Members

Opcode
Parametro fornito. Verbo che identifica il codice dell'operazione SV_TRANSFER_MS_DATA.

data_type
Parametro fornito. Specifica il tipo di dati forniti da questo verbo:

  • Usare SV_NMVT per generare un NMVT (inclusa l'intestazione NS, il vettore di gestione di rete principale e i subvettori).

  • Usare SV_ALERT_SUBVECTORS per generare un UR contenente dati per un avviso nel formato appropriato, senza l'intestazione NS o il vettore NMVT principale.

  • Usare SV_PDSTATS_SUBVECTORS per generare un UR contenente i dati per le statistiche di determinazione dei problemi nel formato appropriato, senza l'intestazione NS o il vettore NMVT principale.

  • Usare SV_USER_DEFINED per generare dati definiti dall'utente; questi dati vengono registrati nel log degli errori, ma non possono essere inviati nella sessione del punto fisico del punto di controllo dei servizi di sistema (SSCP-PU) sulla connessione configurata per la diagnostica.

    reserv2
    Un campo riservato.

    Primary_rc
    Parametro restituito. Specifica il codice restituito primario impostato da APPC al completamento del verbo. I codici restituiti validi variano a seconda del verbo APPC emesso. Per questo verbo, vedere Codici restituiti per codici di errore validi.

    Secondary_rc
    Parametro restituito. Specifica il codice restituito secondario impostato da APPC al completamento del verbo. I codici restituiti validi variano a seconda del verbo APPC emesso. Per questo verbo, vedere Codici restituiti per codici di errore validi.

    options
    Parametro fornito. Specifica le opzioni desiderate attivando o disattivando singoli bit. I bit 1, 2 e 3 vengono ignorati se data_type è impostato su SV_USER_DEFINED. Vedere la sezione Osservazioni.

    reserv3
    Un campo riservato.

    origntr_id
    Parametro fornito. Specifica il nome del componente che emette TRANSFER_MS_DATA. Questo parametro è facoltativo. Impostarlo su 0x00 se si vuole che il sistema lo ignori.

    dlen
    Parametro fornito. Specifica la lunghezza dei dati da fornire a questo verbo. La lunghezza totale dei dati (dati forniti dall'utente e eventuali intestazioni o subvettori aggiunti) deve rientrare in un'unità richiesta. La lunghezza massima delle UR è di 512 byte.

    dptr
    Parametro fornito. Specifica l'indirizzo dei dati da inviare.

Codici restituiti

SV_OK
Codice restituito primario; il verbo eseguito correttamente.

SV_PARAMETER_CHECK
Codice restituito primario; il verbo non è stato eseguito a causa di un errore di parametro.

SV_DATA_EXCEEDS_RU_SIZE

Codice restituito secondario; i dati da inviare erano troppo lunghi. La lunghezza dei dati forniti dall'utente più le intestazioni e i subvector aggiunti devono essere contenuti in un'unica UR che non supera i 512 byte di lunghezza.

SV_INVALID_DATA_SEGMENT

Codice restituito secondario; il buffer a cui punta dptr non era un segmento leggibile o si estendeva oltre il limite del segmento.

SV_INVALID_DATA_TYPE

Codice restituito secondario; il parametro data_type contiene un valore non valido.

SV_STATE_CHECK
Codice restituito primario; il verbo non è stato eseguito perché è stato emesso in uno stato non valido.

SV_SSCP_PU_SESSION_NOT_ACTIVE

Codice restituito secondario; nmVT non è stato inviato; La sessione SSCP-PU non era attiva, il nodo configurato per la ricezione delle informazioni di diagnostica non era attivo oppure non è stata configurata alcuna connessione di gestione di rete.

SV_COMM_SUBSYSTEM_NOT_LOADED
Codice restituito primario; Impossibile caricare o terminare un componente richiesto durante l'elaborazione del verbo. Pertanto, la comunicazione non poteva avvenire. Contattare l'amministratore di sistema per un'azione correttiva.

SV_INVALID_VERB
Codice restituito primario; il parametro opcode non corrisponde al codice dell'operazione di alcun verbo. Nessun verbo eseguito.

SV_INVALID_VERB_SEGMENT
Codice restituito primario; VCB si estende oltre la fine del segmento di dati.

SV_UNEXPECTED_DOS_ERROR
Codice restituito primario; si è verificata una delle condizioni seguenti:

  • Il sistema operativo Microsoft Windows ha rilevato un errore durante l'elaborazione del verbo. Il codice restituito dal sistema operativo è stato restituito tramite il codice restituito secondario. Se il problema persiste, contattare l'amministratore di sistema per un'azione correttiva.

  • Un volume condiviso cluster è stato emesso da un ciclo di messaggi richiamato da un'altra applicazione che emette una chiamata di funzione SendMessage Windows anziché dalla chiamata di funzione PostMessage più comune Windows. L'elaborazione dei verbi non può essere eseguita.

  • È stato generato un file CSV quando SendMessage ha richiamato l'applicazione. È possibile determinare se l'applicazione è stata richiamata con SendMessage usando la chiamata di funzione API InSendMessage Windows.

    SV_CANCELLED
    Codice restituito primario; questo codice viene restituito per un verbo asincrono quando è stato arrestato da una chiamata WinCSVCleanup .

    SV_SERVER_RESOURCE_NOT_FOUND
    Codice restituito primario; Non è stato trovato alcun server di comunicazione che potrebbe fornire la funzione richiesta.

    SV_SERVER_RESOURCES_LOST
    Codice restituito primario; il server di comunicazione che fornisce la funzione è stato perso a causa di un errore di connessione.

    SV_SERVER_CONN_FAILURE

    Codice restituito secondario; la connessione al server è stata persa a causa di problemi di percorso fisico; Ad esempio, il server potrebbe essere stato spento.

    SV_THREAD_BLOCKING
    Codice restituito primario; questo verbo supera il numero massimo di verbi sincroni simultanei consentiti.

Commenti

Per specificare le opzioni, attivare o disattivare i bit come indicato di seguito:

bit Descrizione
0 TIME_STAMP_SUBVECTOR. Aggiunge il subvector di data/ora ai dati. I valori consentiti includono SV_ADD e SV_NO_ADD.
1 PRODUCT_SET_ID_SUBVECTOR. Aggiunge Product_Set_ID subvector ai dati. Ciò consente ai servizi di gestione della rete di identificare il mittente di un avviso. I valori consentiti includono SV_ADD e SV_NO_ADD.
2 SSCP_PU_SESSION. Invia i dati nella sessione SSCP-PU sulla connessione configurata per la diagnostica se la sessione è attiva. I dati vengono aggiunti al log degli errori indipendentemente dal fatto che venga inviato nella sessione o che SV_STATE_CHECK o SV_COMM_SUBSYSTEM_NOT_LOADED venga restituito. I valori consentiti includono SV_SEND e SV_NO_SEND.
3 LOCAL_LOGGING. Registra gli avvisi locali recuperati dal log degli errori e inoltrati all'host. Questa opzione è valida solo quando viene specificata SV_NMVTdata_type o data_type SV_ALERT_SUBVECTORS con l'opzione SV_SEND. I valori consentiti includono SV_LOG e SV_NO_LOG.
Da 4 a 7 Riservato