Usare un file di comando

Se si vuole eseguire una serie di comandi di configurazione di Host Integration Server, è possibile rimuovere la parola snacfg da ogni comando, inserire i nuovi comandi in un file denominato file di comando, quindi usare un singolo comando snacfg per eseguire l'intero file di comando. Questo è simile al funzionamento di un file batch; Tuttavia, un file di comando apre e chiude il file di configurazione meno volte di un file batch. Quando viene eseguito un file di comando, il file di configurazione viene aperto una sola volta all'inizio. Tutti i comandi vengono quindi eseguiti e il file di configurazione viene chiuso. Al contrario, quando viene eseguito un file batch contenente comandi snacfg , il file di configurazione viene aperto e chiuso più volte, una volta per ogni comando nel file.

Quando si crea un file di comando, non includere quanto segue:

  • Parola snacfg

  • Percorso di un file di configurazione

  • Percorso di comando per un altro file di comando

  • Barra rovesciata all'interno della stringa di testo per un commento

    È anche possibile includere comandi multilinea lunghi in un file di comando terminando le righe con una barra rovesciata ( \ ). La barra rovesciata indica che la stringa nella riga successiva deve essere aggiunta al comando corrente.

    Esistono due passaggi per l'uso di un file di comando. Creare innanzitutto il file digitando i comandi di configurazione in un file di testo normale oppure usando l'opzione /print come descritto nella sezione successiva. Eseguire quindi il file di comando dal prompt dei comandi digitando una riga con la sintassi seguente:

  
[configpath]commandpath []  
  

Nella riga di sintassi precedente configpath è il percorso del file di configurazione in cui devono essere eseguiti i comandi; precedere questo percorso con il # simbolo. Analogamente, commandpath è il percorso del file di comando; precedere questo percorso con il @ simbolo. Usare l'opzione /v (dettagliato) per causare la visualizzazione di tutti i messaggi informativi (non solo messaggi di errore) quando il file di comando è in esecuzione. Senza l'opzione /v , vengono visualizzati solo messaggi di errore.

Ad esempio, per eseguire una serie di comandi che comportano un elenco dei collegamenti e delle connessioni in un file di configurazione, creare un file denominato SNA_CMD1.TXT, contenente le righe seguenti:

link /list  
connection /list  

Vedere anche

Riferimento Snacfg