Share via


Come controllare e comprendere le impostazioni nella finestra di dialogo Formato celle di Excel

Riepilogo

Microsoft Excel consente di modificare molte modalità di visualizzazione dei dati in una cella. Ad esempio, è possibile specificare il numero di cifre a destra del separatore decimale oppure aggiungere un motivo e un bordo alla cella. È possibile accedere e modificare la maggior parte di queste impostazioni nella finestra di dialogo Formato celle (scegliere Celle dal menu Formato).

La sezione "Ulteriori informazioni" di questo articolo fornisce informazioni su ciascuna impostazione disponibile nella finestra di dialogo Formato celle e su come ogni impostazione può influire sul modo in cui vengono presentati i dati.

Ulteriori informazioni

Nella finestra di dialogo Formato celle sono presenti sei schede: Numero, Allineamento, Carattere, Bordo, Motivi e Protezione. Nelle sezioni seguenti vengono descritte le impostazioni disponibili in ciascuna scheda.

Scheda Numero

Formattazione automatica dei numeri

Per impostazione predefinita, tutte le celle del foglio di lavoro vengono formattate con il formato numero Generale. Con il formato Generale, qualsiasi elemento digitato nella cella viene solitamente lasciato invariato. Ad esempio, se si digita 36526 in una cella e quindi si preme INVIO, il contenuto della cella viene visualizzato come 36526. Questo perché la cella rimane nel formato numero Generale. Tuttavia, se precedentemente si formatta la cella come data (ad esempio, g/m/aaaa) e quindi si digita il numero 36526, la cella visualizza 1/1/2000.

Esistono anche altre situazioni in cui Excel lascia il formato numero come Generale, ma il contenuto della cella non viene visualizzato esattamente come è stato digitato. Ad esempio, se si dispone di una colonna stretta e si digita una stringa lunga di cifre come 123456789, la cella potrebbe visualizzare un valore simile a 1,2E+08. Se si controlla il formato del numero in questa situazione, rimane Generale.

Infine, esistono scenari in cui Excel può modificare automaticamente il formato numerico da Generale a un altro formato in base ai caratteri digitati nella cella. Questa funzionalità consente di evitare la modifica manuale di formati numerici facilmente riconoscibili. La tabella seguente illustra alcuni esempi in cui questa condizione può verificarsi:

Se si digita Excel assegna automaticamente questo formato numerico
1.0 Generale
1,123 Generale
1,1% 0,00%
1,1E+2 0,00E+00
1 1/2 # ?/?
1,11 € Valuta, 2 cifre decimali
01/01/2001 Data
1:10 Ora

In generale, Excel applica la formattazione automatica dei numeri ogni volta che si digitano i tipi di dati seguenti in una cella:

  • Valuta
  • Percentuale
  • Data
  • Ora
  • Frazione
  • Scientifico

Formati numerici predefiniti

Excel dispone di una vasta gamma di formati numerici predefiniti da cui è possibile scegliere. Per utilizzare uno di questi formati, fare clic su una qualsiasi delle categorie sotto Generale e quindi selezionare l'opzione desiderata per tale formato. Quando si seleziona un formato dall'elenco, Excel visualizza automaticamente un esempio dell'output nella casella Esempio della scheda Numero. Ad esempio, se si digita 1,23 nella cella e si seleziona Numero nell'elenco delle categorie, con tre cifre decimali, nella cella verrà visualizzato il numero 1,230.

Questi formati numerici predefiniti usano effettivamente una combinazione predefinita dei simboli elencati di seguito nella sezione "Formati numerici personalizzati". Tuttavia, il formato numerico personalizzato sottostante è trasparente per l'utente.

Nella tabella seguente sono elencati tutti i formati numerici predefiniti disponibili:

Formato numero Note
Numero Le opzioni includono: il numero di posizioni decimali, indipendentemente dall'uso o meno del separatore delle migliaia, e il formato da utilizzare per i numeri negativi.
Valuta Le opzioni includono: il numero di posizioni decimali, il simbolo usato per la valuta e il formato da utilizzare per i numeri negativi. Questo formato viene usato per valori monetari generici.
Contabilità Le opzioni includono: il numero di posizioni decimali e il simbolo usato per la valuta. Questo formato dispone i simboli di valuta e i separatori decimali in una colonna di dati.
Data Selezionare lo stile della data nella casella di riepilogo Tipo.
Ora Selezionare lo stile dell'ora nella casella di riepilogo Tipo.
Percentuale Moltiplica per 100 il valore cella esistente e visualizza il risultato con un simbolo di percentuale. Se si formatta prima la cella e quindi si digita il numero, vengono moltiplicati per 100 solo i numeri compresi tra 0 e 1. L'unica opzione è il numero di posizioni decimali.
Frazione Selezionare lo stile della frazione nella casella di riepilogo Tipo. Se non si formatta la cella come frazione prima di digitare il valore, potrebbe essere necessario digitare uno zero o uno spazio prima della parte frazionaria. Ad esempio, se la cella è formattata come Generale e si digita 1/4 nella cella, Excel considera tale valore come una data. Per digitarlo come frazione, digitare 0 1/4 nella cella.
Scientifico L'unica opzione è il numero di posizioni decimali.
Testo Le celle formattate come testo considerano qualsiasi elemento digitato all'interno come testo, inclusi i numeri.
Speciale Selezionare una delle opzioni seguenti nella casella Tipo: C.A.P., Codice fiscale, Numero telefonico e Numero Previdenza Sociale.

Formati numerici personalizzati

Se uno dei formati numerici predefiniti non visualizza i dati nel formato richiesto, è possibile creare un formato numerico personalizzato. È possibile creare questi formati numerici personalizzati modificando i formati predefiniti o combinando i simboli di formattazione nella propria combinazione.

Prima di creare il proprio formato numerico personalizzato, è necessario conoscere alcune semplici regole relative alla sintassi dei formati numerici:

  • Ogni formato creato può avere fino a tre sezioni per i numeri e una quarta sezione per il testo.

    <POSITIVE>;<NEGATIVE>;<ZERO>;<TEXT>
    
  • La prima sezione è il formato per i numeri positivi, la seconda per i numeri negativi e la terza per i valori uguali a zero.

  • Queste sezioni sono separate da punti e virgola.

  • Se si dispone di una sola sezione, tutti i numeri (positivi, negativi e zero) vengono formattati con tale formato.

  • È possibile impedire la visualizzazione di uno qualsiasi dei tipi di numero (positivo, negativo, zero) evitando di digitare i simboli nella sezione corrispondente. Ad esempio, il formato numerico seguente impedisce la visualizzazione di valori negativi o uguali a zero:

    0,00;;

  • Per impostare il colore per qualsiasi sezione nel formato personalizzato, digitare il nome del colore tra parentesi quadre nella sezione. Ad esempio, il formato numerico seguente formatta i numeri positivi nel colore blu e i numeri negativi in rosso:

    [BLU]#.##0; [ROSSO]#.##0

  • Anziché utilizzare le sezioni predefinite positive, negative e pari a zero nel formato, è possibile specificare criteri personalizzati che devono essere soddisfatti per ogni sezione. Le istruzioni condizionali specificate devono essere contenute tra parentesi quadre. Ad esempio, il formato numerico seguente formatta tutti i numeri maggiori di 100 con il colore verde, i numeri minori o uguali a -100 in giallo e tutti gli altri numeri in ciano:

    [>100][VERDE]#,##0;[<=-100][GIALLO]#,##0;[CIANO]#,##0

  • Per ogni parte del formato, digitare simboli che rappresentino come si desidera visualizzare il numero. Per informazioni dettagliate su tutti i simboli disponibili, vedere la tabella seguente.

Per creare un formato numerico personalizzato, fare clic su Personalizzato nell'elenco Categoria della scheda Numero della finestra di dialogo Formato celle. Digitare quindi il formato numerico personalizzato nella casella Tipo.

La tabella seguente descrive i diversi simboli disponibili per l'uso nei formati numerici personalizzati.

Simbolo formato Descrizione/risultato
0 Segnaposto per cifre. Ad esempio, se si digita 8,9 e si vuole che venga visualizzato come 8,90, usare il formato #,00
# Segnaposto per cifre. Segue le stesse regole del simbolo 0, con l'eccezione che Excel non visualizza zeri aggiuntivi quando il numero digitato ha meno cifre su entrambi i lati del separatore decimale rispetto ai simboli # nel formato. Ad esempio, se il formato personalizzato è #,## e si digita 8,9 nella cella, viene visualizzato il numero 8,9.
? Segnaposto per cifre. Segue le stesse regole del simbolo 0, con l'eccezione che Excel inserisce uno spazio per zeri non significativi su entrambi i lati del separatore decimale, in modo che i separatori siano allineati nella colonna. Ad esempio, il formato personalizzato 0,0? allinea in una colonna i separatori decimali in base ai numeri 8,9 e 88,99.
. (punto) Posizione decimale.
% Percentuale Se si immette un numero compreso tra 0 e 1 e si usa il formato personalizzato 0%, Excel moltiplica il numero per 100 e aggiunge il simbolo % nella cella.
, (virgola) Separatore delle migliaia. Excel separa le migliaia con il punto se il formato contiene un punto racchiuso da '#' oppure '0's. Una virgola che segue un segnaposto riduce il numero di un migliaio. Ad esempio, se il formato è #,0.. e si digita 12.200.000 nella cella, viene visualizzato il numero 12,2.
E- E+ e- e+ Formato scientifico. Excel visualizza un numero a destra del simbolo "E" corrispondente al numero di posizioni di cui è stato spostato il separatore decimale. Ad esempio, se il formato è 0,00E+00 e si digita 12.200.000 nella cella, viene visualizzato il numero 1,22E+07. Se si modifica il formato numero in #0,0E+0, viene visualizzato il numero 12,2E+6.
$-+/():spazio Visualizza il simbolo. Se si desidera visualizzare un carattere diverso da uno di questi simboli, anteporre al carattere una barra rovesciata () o racchiuderlo tra virgolette (" "). Ad esempio, se il formato numero è (000) e si digita 12 nella cella, viene visualizzato il numero (012).
\ Visualizzare il carattere successivo nel formato. Excel non visualizza la barra rovesciata. Ad esempio, se il formato numero è 0! e si digita 3 nella cella, viene visualizzato il valore 3!.
* Ripetere il carattere successivo nel formato un numero sufficiente di volte per riempire la colonna fino alla larghezza corrente. Non è possibile avere più di un asterisco in una sezione del formato. Ad esempio, se il formato numerico è 0*x e si digita 3 nella cella, viene visualizzato il valore 3xxxxxx. Si noti che il numero di caratteri "x" visualizzati nella cella varia in base alla larghezza della colonna.
_ (sottolineato) Ignora la larghezza del carattere successivo. Ciò è utile per allineare valori negativi e positivi in celle diverse della stessa colonna. Ad esempio, il formato numerico (0,0);(0,0) allinea i numeri 2,3 e -4,5 nella colonna anche se il numero negativo è racchiuso tra parentesi.
"testo" Visualizza qualsiasi testo che sia contenuto tra le virgolette doppie. Ad esempio, il formato 0,00 "Euro" visualizza "1,23 Euro" (senza virgolette doppie) quando si digita 1,23 nella cella.
@ Segnaposto per testo. Se nella cella è presente testo digitato, il testo della cella viene inserito nel formato in cui viene visualizzato il simbolo @. Ad esempio, se il formato numerico è "Bob "@" Smith" (incluse le virgolette) e si digita "John" (senza virgolette) nella cella, viene visualizzato il valore "Bob John Smith" (senza virgolette).
FORMATI DATA
m Visualizza il mese come numero senza zero iniziale.
mm Visualizza il mese come numero con uno zero iniziale, se appropriato.
mmm Visualizza il mese come abbreviazione (da gen a dic).
mmmm Visualizza il mese come nome completo (da gennaio a dicembre).
g Visualizza il giorno come numero senza zero iniziale.
gg Visualizza il giorno come numero con uno zero iniziale, se appropriato.
ggg Visualizza il giorno come abbreviazione (da lun a dom).
gggg Visualizza il giorno come nome completo (da lunedì a domenica).
aa Visualizza l'anno come numero a due cifre.
aaaa Visualizza l'anno come numero a quattro cifre.
FORMATI ORA
h Visualizza l'ora come numero senza zero iniziale.
[h] Tempo trascorso in ore. Se si usa una formula che restituisce un'ora in cui il numero di ore supera 24, usare un formato numerico simile a [h]:mm:ss.
hh Visualizza l'ora come numero con uno zero iniziale, se appropriato. Se il formato contiene la sigla AM o PM, l'orario si basa sul formato di 12 ore. In caso contrario, viene usato il formato di 24 ore.
m Visualizza il minuto come numero senza uno zero iniziale.
[m] Tempo trascorso in minuti. Se si usa una formula che restituisce un'ora in cui il numero di minuti supera 60, usare un formato numerico simile a [mm]:ss.
mm Visualizza il minuto come numero con uno zero iniziale, se appropriato. Il simbolo m o mm deve essere visualizzato immediatamente dopo il simbolo h o hh; in caso contrario Excel visualizza il mese anziché i minuti.
s Visualizza il secondo come numero senza uno zero iniziale.
[s] Tempo trascorso in secondi. Se si usa una formula che restituisce un'ora in cui il numero di secondi supera 60, usare un formato numerico simile a [ss].
ss Visualizza il secondo come numero con uno zero iniziale, se appropriato. Se si desiderano visualizzare frazioni di secondo, usare un formato numerico simile a h:mm:ss.00.
AM/PM, am/pm, A/P, a/p Visualizza l'ora con un orologio di 12 ore. Excel am/pm visualizza AM, am, A oppure a per gli orari da mezzanotte A/P a mezzogiorno e PM, pm, P oppure p per gli orari da mezzogiorno a/p fino a mezzanotte.

Valore visualizzato rispetto al valore archiviato

Microsoft Excel visualizza un numero in base al formato della cella che lo contiene. Pertanto, il numero visualizzato nella cella potrebbe essere diverso dal numero archiviato da Excel e dal numero utilizzato nei calcoli che fanno riferimento a tale cella. Ad esempio, se si digita 1,2345 in una cella in cui si desidera visualizzare solo due cifre a destra del decimale, nella cella viene visualizzato il valore 1,23. Tuttavia se si usa tale cella in un calcolo, vengono utilizzate tutte le quattro cifre a destra del decimale.

Scheda Allineamento

È possibile posizionare testo e numeri, modificare l'orientamento e specificare il controllo testo nelle celle utilizzando la scheda Allineamento nella finestra di dialogo Formato celle.

Allineamento testo

In Allineamento testo è possibile controllare l'allineamento orizzontale e verticale o il rientro del testo. Di seguito è riportato un elenco delle impostazioni disponibili per l'allineamento del testo:

Gruppo Impostazione Descrizione
Orizzontale Generale I dati di testo sono allineati a sinistra e i numeri, le date e le ore sono allineate a destra. La modifica dell'allineamento non modifica il tipo di dati.
Sinistro (rientro) Allinea il contenuto al margine sinistro della cella. Se si specifica un numero nella casella Rientro, Microsoft Excel imposta il rientro del contenuto della cella da sinistra in base al numero specificato di spazi carattere. Gli spazi dei caratteri si basano sul tipo di carattere standard e della relativa dimensione selezionati nella scheda Generale della finestra di dialogo Opzioni (menu Strumenti).
Centra Allinea al centro il testo nelle celle selezionate.
Right Allinea il contenuto al margine destro della cella.
Riempi Ripete il contenuto della cella selezionata fino a quando la cella non è piena. Verranno riempite anche le celle vuote sulla destra se sono formattate con l'allineamento Riempimento.
Giustifica Allinea il testo con ritorno a capo all'interno di una cella a destra e a sinistra. Per visualizzare la giustificazione, è necessario disporre di più righe di testo con ritorno a capo.
Allinea al centro nelle colonne Centra una voce di cella tra le celle selezionate.
Verticale Inizio Allinea il contenuto della cella nella parte superiore della cella.
Centra Centra il contenuto della cella al centro della cella dall'alto verso il basso.
In basso Allinea il contenuto della cella nella parte inferiore della cella.
Giustifica Giustifica il contenuto della cella in alto e in basso all'interno della larghezza della cella.

Controllo testo

Nella sezione Controllo testo della scheda Allineamento, sono disponibili altri controlli di allineamento del testo. Tali controlli sono Testo a capo, Riduci e adatta e Unisci celle.

Selezionare Testo a capo per disporre il testo a capo nella cella selezionata. Il numero di righe che vanno a capo dipende dalla larghezza della colonna e dalla lunghezza del contenuto della cella.

Nota

Per iniziare una nuova riga quando è selezionata l'opzione Testo a capo, premere ALT+INVIO durante la digitazione nella barra della formula.

La selezione dell'opzione Riduci e adatta comporta la diminuzione delle dimensioni del carattere del testo della cella fino a visualizzarne tutto il contenuto. Questa funzionalità è utile quando si vuole evitare di modificare la larghezza della colonna per l'intera colonna. Le dimensioni del carattere applicate non vengono modificate.

L'opzione Unisci celle combina due o più celle selezionate in una singola cella. Una "cella unita" è una singola cella creata combinando due o più celle selezionate. Il riferimento di cella per una cella unita è la cella superiore sinistra nell'intervallo selezionato originale.

Orientamento

È possibile impostare il valore di rotazione del testo nella cella selezionata usando la sezione Orientamento. Nella casella Gradi utilizzare un numero positivo per ruotare il testo selezionato nella cella dalla parte inferiore sinistra alla parte superiore destra. Usare i gradi negativi per ruotare il testo dalla parte superiore sinistra alla parte inferiore destra nella cella selezionata.

Per visualizzare il testo verticalmente dall'alto verso il basso, fare clic sulla casella verticale Testo sotto Orientamento. In questo modo testo, numeri e formule della cella vengono visualizzati in pila.

Scheda Carattere

Il termine carattere fa riferimento a un carattere tipografico (ad esempio, Arial), insieme ai relativi attributi (dimensione in punti, stile del carattere, sottolineatura, colore ed effetti). Utilizzare la scheda Carattere nella finestra di dialogo Formato celle per controllare queste impostazioni. È possibile visualizzare un'anteprima delle impostazioni esaminando la sezione Anteprima della finestra di dialogo.

Nota

È inoltre possibile usare la scheda Carattere per formattare singoli caratteri. A tale scopo, selezionare i caratteri nella barra della formula e fare clic su Celle dal menu Formato.

Carattere tipografico, Stile carattere e Dimensioni

L'opzione Tipo di carattere nella scheda Carattere consente di scegliere un carattere tipografico. È possibile scegliere il carattere tipografico per la cella selezionata facendo clic su un nome nell'elenco Tipo di carattere o digitarlo direttamente nella casella. Sono disponibili tre tipi di caratteri tipografici, come descritto nella tabella seguente:

Tipo di carattere Icona (a sinistra del nome) Descrizione (parte inferiore della finestra di dialogo)
TrueType TT Lo stesso tipo di carattere viene usato sia per la stampa che per lo schermo.
Visualizzazione su schermo nessuno Questo tipo di carattere viene installato solo per la visualizzazione su schermo. Per la stampa verrà utilizzato il tipo di carattere più simile disponibile.
Stampante Stampante Carattere proprio della stampante. La stampa potrebbe non corrispondere all'immagine sullo schermo.

Dopo aver selezionato un carattere tipografico nell'elenco Tipo di carattere, nell'elenco Dimensione vengono visualizzate le dimensioni in punti disponibili. Tenere presente che ogni punto equivale a 1/72 di pollice. Se nella casella Dimensione si digita un numero non incluso nell'elenco, nella parte inferiore della scheda Carattere verrà visualizzato il testo seguente:

"Dimensione non installata sul sistema. Sarà impiegato il carattere disponibile più simile."

Stili carattere tipografico

L'elenco delle opzioni nell'elenco Stile carattere varia a seconda della selezione effettuata nell'elenco Tipo di carattere. La maggior parte dei caratteri include gli stili seguenti:

  • Regolare
  • Corsivo
  • Grassetto
  • Grassetto corsivo

Sottolineato

Nell'elenco Sottolineatura è possibile selezionare un'opzione di sottolineatura per formattare il testo selezionato. Nella tabella seguente vengono descritte tutte le opzioni di sottolineatura:

Tipo di sottolineatura Descrizione
Nessuno Non viene applicata alcuna sottolineatura.
Celibe/nubile Una singola sottolineatura viene applicata sotto ciascun carattere della cella. La sottolineatura viene disegnata attraverso i discendenti di caratteri come "g" e "p".
Double Le sottolineature doppie vengono applicate sotto ciascun carattere della cella. Le sottolineature vengono disegnate attraverso i discendenti di caratteri come "g" e "p".
Totale Una singola sottolineatura viene applicata sull'intera larghezza della cella. La sottolineatura viene disegnata sotto i discendenti di caratteri come "g" e "p".
Totale doppia Le sottolineature doppie vengono applicate sull'intera larghezza della cella. Le sottolineature vengono disegnate sotto i discendenti di caratteri come "g" e "p".

Impostazioni Colore, Effetti e Carattere standard

Scegliere un colore per il carattere selezionandolo nell'elenco Colore. Posizionare il cursore del mouse su un colore per visualizzarne il nome nella Descrizione comando. Il colore Automatico è sempre nero a meno che non si modifichi il colore del carattere della finestra nella scheda Aspetto della finestra di dialogo Proprietà dello schermo. Fare doppio clic sull'icona Schermo nel Pannello di controllo per aprire la finestra di dialogo Proprietà dello schermo.

Selezionare la casella di controllo Car. standard per impostare il tipo di carattere, lo stile, le dimensioni e gli effetti allo stile Normale. L'operazione in sostanza reimposta la formattazione della cella in base alle impostazioni predefinite.

Selezionare la casella di controllo Barrato per disegnare una linea attraverso il testo o i numeri selezionati. Selezionare la casella di controllo Apice per formattare il testo o i numeri selezionati come apici (sopra). Selezionare la casella di controllo Pedice per formattare il testo o i numeri selezionati come pedici (sotto). Solitamente apici e pedici sono utilizzati per singoli caratteri di una cella. A tale scopo, selezionare i caratteri nella barra della formula e fare clic su Celle dal menu Formato.

Scheda Bordo

In Excel è possibile inserire un bordo intorno a una singola cella o a un intervallo di celle. È anche possibile disegnare una linea dall'angolo superiore sinistro della cella all'angolo inferiore destro o dall'angolo inferiore sinistro all'angolo superiore destro.

È possibile personalizzare i bordi delle celle partendo dalle impostazioni predefinite modificando lo stile, lo spessore o il colore della linea.

Le seguenti impostazioni sono disponibili nella scheda Bordo della finestra di dialogo Formato celle:

Gruppo Impostazione Descrizione
Predefinito Nessuno Disattiva tutti i bordi attualmente applicati alle celle selezionate.
Bordato Posiziona un bordo su tutti e quattro i lati di una singola cella o attorno a un gruppo selezionato di celle.
Interno Posiziona un bordo su tutti i lati interni di un gruppo di celle selezionate. Questo pulsante non è disponibile (in grigio) se viene selezionata una cella singola.
Bordo Inizio Applica un bordo con lo stile e il colore attualmente selezionati alla parte superiore della/e cella/e nell'area selezionata.
Orizzontale interno Applica un bordo con lo stile e il colore selezionati a tutti i lati orizzontali all'interno del gruppo di celle attualmente selezionato. Questo pulsante non è disponibile (in grigio) se viene selezionata una cella singola.
In basso Applica un bordo con lo stile e il colore attualmente selezionati alla parte inferiore della/e cella/e nell'area selezionata.
Diagonale (da in basso a sinistra a in alto a destra) Applica un bordo con lo stile e il colore attualmente selezionati dall'angolo inferiore sinistro all'angolo superiore destro per tutte le celle della selezione.
Sinistra Applica un bordo con lo stile e il colore attualmente selezionati alla parte superiore della/e cella/e nell'area selezionata.
Interno verticale Applica un bordo con lo stile e il colore selezionati a tutti i lati verticali all'interno del gruppo di celle attualmente selezionato. Questo pulsante non è disponibile (in grigio) se viene selezionata una cella singola.
Right Applica un bordo con lo stile e il colore attualmente selezionati al lato destro della/e cella/e nell'area selezionata.
Diagonale (da in alto a sinistra a in basso a destra) Applica un bordo con lo stile e il colore attualmente selezionati dall'angolo superiore sinistro all'angolo inferiore destro per tutte le celle della selezione.
Riga Stile Applica lo stile della linea selezionato al bordo. Si può scegliere tra le linee di bordi punteggiate, tratteggiate, continue e doppie.
Colore Applica il colore specificato al bordo.

Applicazione dei bordi

Per aggiungere un bordo a una cella singola oppure a un intervallo di celle, attenersi alla seguente procedura:

  1. Selezionare le celle che si desidera formattare.

  2. Nel menu Formato, fare clic su Celle.

  3. Nella finestra di dialogo Formato celle, fare clic sulla scheda Bordo.

    Nota

    Quando viene selezionata una cella singola, alcuni pulsanti nella scheda Bordo non sono disponibili (in grigio). Questo perché queste impostazioni sono utilizzabili solamente quando si applicano i bordi a un intervallo di celle.

  4. Selezionare uno qualsiasi degli stili di linea presenti nell'elenco Stile.

  5. Fare clic sulla freccia a discesa relativa al Colore e selezionare uno qualsiasi dei colori.

  6. Fare clic su uno qualsiasi dei pulsanti elencati in Impostazioni predefinite o Bordo.

    Nell'area di esempio, viene visualizzata una linea con le impostazioni scelte.

  7. Se si vuole rimuovere un bordo specifico, fare clic sul pulsante relativo a tale bordo una seconda volta.

  8. Se si desidera modificare il colore oppure lo stile della linea, selezionare lo stile o il colore desiderato e quindi fare di nuovo clic sul pulsante relativo al bordo.

Scheda Riempimento

Nella finestra di dialogo Formato celle, selezionare la scheda Riempimento per impostare il colore dello sfondo delle celle selezionate. Per lo sfondo della cella, è possibile anche utilizzare l'elenco Riempimento per applicare motivi a due colori oppure una sfumatura.

Nota

La tavolozza dei colori nella scheda Riempimento è la stessa della scheda Colore che si trova nella finestra di dialogo Opzioni. Nel menu Strumenti, fare clic su Opzioni per accedere alla relativa finestra di dialogo.

Per applicare sfumature alle celle con il riempimento, attenersi alla seguente procedura:

  1. Selezionare le celle a cui si desidera applicare la sfumatura.
  2. Nel menu Formato, selezionare Celle e quindi fare clic sulla scheda Riempimento.
  3. Per includere un colore di sfondo nel riempimento, fare clic su un colore nella casella Sfumatura cella.
  4. Fare clic sulla freccia accanto alla casella Riempimento e quindi sullo stile e sul colore desiderati.

Se non si seleziona un colore, il riempimento sarà nero.

Facendo clic su Nessun colore, è possibile ripristinare lo stato predefinito della formattazione del colore dello sfondo per le celle selezionate.

Scheda Protezione

La scheda Protezione offre due opzioni per proteggere i dati e le formule del foglio di lavoro:

  • Bloccato
  • Nascosta

Tuttavia, nessuna di queste due opzioni ha effetto a meno che non venga protetto anche il foglio di lavoro. Per proteggere un foglio di lavoro, dal menu Strumenti scegliere Protezione, fare clic su Proteggi foglio e quindi selezionare la casella di controllo Contenuto.

Bloccato

Per impostazione predefinita, tutte le celle di un foglio di lavoro hanno l'opzione Bloccata attivata. Quando questa opzione è attivata e il foglio di lavoro è protetto, non è possibile eseguire le operazioni seguenti:

  • Modificare i dati o le formule delle celle.
  • Digitare dati in una cella vuota.
  • Spostare la cella.
  • Ridimensionare la cella.
  • Eliminare la cella o il relativo contenuto.

Nota

Per poter digitare i dati in alcune celle dopo aver protetto il foglio di lavoro, deselezionare la casella di controllo Bloccata per tali celle.

Nascosta

Per impostazione predefinita, per tutte le celle di un foglio di lavoro l'opzione Nascosta è disattivata. Se si attiva questa opzione e il foglio di lavoro è protetto, la formula in una cella non viene visualizzata nella barra della formula. È tuttavia possibile visualizzare nella cella i risultati della formula.

Importante

Le impostazioni Bloccata e Nascosta consentono a scenari di collaborazione specifici di funzionare correttamente negli ambienti di collaborazione che non includono utenti malintenzionati. Non è possibile abilitare un file di crittografia avanzata usando queste impostazioni.

Per proteggere il documento o il file da utenti malintenzionati, usare Information Rights Management (IRM) per impostare autorizzazioni che proteggano il documento o il file.

Per altre informazioni sulle funzionalità di Office che consentono di abilitare la collaborazione, vedere Descrizione delle funzionalità di Office destinate a consentire la collaborazione e non destinate ad aumentare la sicurezza .

Riferimenti

Per ulteriori informazioni sulla formattazione delle celle, fare clic su Guida di Microsoft Excel dal menu ?, digitare formattazione del foglio di lavoro nell'Assistente di Office o nella Ricerca libera, quindi scegliere Cerca per visualizzare gli argomenti risultanti.