Distribuire Office Online Server

Riepilogo: Viene illustrato come distribuire Office Online Server in locale per l'uso da parte di SharePoint Server, Skype for Business Server e Exchange Server.

Destinatari: professionisti IT

[!NOTA] Office Online Server è la versione successiva di Office Online Server. La distribuzione di Office Online Server comporta l'installazione di alcuni software prerequisiti e l'esecuzione di alcuni comandi di Microsoft PowerShell, ma nel complesso il processo è progettato per essere piuttosto semplice. Questo articolo illustra le procedure per preparare i server, quindi fornisce i comandi di Microsoft PowerShell per configurare la farm Office Online Server locale.

Preparare i server per l'esecuzione Office Online Server

Eseguire queste procedure su tutti i server che eseguiranno il Office Online Server. Questo server deve essere Windows Server 2012 R2, Windows Server 2016 o Windows Server 2019 o Windows Server 2022.

Importante

  • Windows Server 2016 richiede Office Online Server aprile 2017 o versioni successive.
  • Windows Server 2019 richiede Office Online Server patch di luglio 2021 o successiva.
  • Windows Server 2022 richiede Office Online Server patch di novembre 2021 o versione successiva.

Office Online Server è stato progettato e testato per i sistemi operativi server configurati con le impostazioni predefinite. Se è necessario eseguire la distribuzione con impostazioni non predefinite, è consigliabile iniziare l'installazione e l'installazione con le impostazioni predefinite. Dopo aver verificato il funzionamento del sistema, aggiungere e testare in modo incrementale Criteri di gruppo, impostazioni di sicurezza e altre modifiche.

Passaggio 1: Installare il software prerequisito per Office Online Server

Per installare Office Online Server

  1. Aprire il prompt di Microsoft PowerShell come amministratore ed eseguire il comando seguente per installare i ruoli e i servizi richiesti.

    Windows Server 2012 R2:


Add-WindowsFeature Web-Server,Web-Mgmt-Tools,Web-Mgmt-Console,Web-WebServer,Web-Common-Http,Web-Default-Doc,Web-Static-Content,Web-Performance,Web-Stat-Compression,Web-Dyn-Compression,Web-Security,Web-Filtering,Web-Windows-Auth,Web-App-Dev,Web-Net-Ext45,Web-Asp-Net45,Web-ISAPI-Ext,Web-ISAPI-Filter,Web-Includes,InkandHandwritingServices,NET-Framework-Features,NET-Framework-Core,NET-HTTP-Activation,NET-Non-HTTP-Activ,NET-WCF-HTTP-Activation45,Windows-Identity-Foundation,Server-Media-Foundation

Windows Server 2016, 2019, 2022:


Add-WindowsFeature Web-Server,Web-Mgmt-Tools,Web-Mgmt-Console,Web-WebServer,Web-Common-Http,Web-Default-Doc,Web-Static-Content,Web-Performance,Web-Stat-Compression,Web-Dyn-Compression,Web-Security,Web-Filtering,Web-Windows-Auth,Web-App-Dev,Web-Net-Ext45,Web-Asp-Net45,Web-ISAPI-Ext,Web-ISAPI-Filter,Web-Includes,NET-Framework-Features,NET-Framework-45-Features,NET-Framework-Core,NET-Framework-45-Core,NET-HTTP-Activation,NET-Non-HTTP-Activ,NET-WCF-HTTP-Activation45,Windows-Identity-Foundation,Server-Media-Foundation

Se richiesto, riavviare il server.

  1. Installare il seguente software:

Passaggio 2: Installare Office Online Server

Verrà quindi installato Office Online Server.

Se si prevede di usare qualsiasi funzionalità di Excel Online che utilizza l'accesso ai dati esterni(ad esempio Modelli di dati, Power Pivot o Power View), si noti che Office Online Server deve risiedere nella stessa foresta di Active Directory degli utenti, nonché in tutte le origini dati esterne a cui si prevede di accedere usando l'autenticazione basata su Windows.

Completare questa procedura su tutti i server che eseguiranno Office Online Server.

Per installare Office Online Server

  1. Scaricare Office Online Server da Volume Licensing Service Center (VLSC). Office Online Server è un componente di Office, quindi è disponibile in ognuna delle pagine del prodotto, tra cui Office Standard 2016, Office Professional Plus 2016 e Office 2015 per Mac Standard.

  2. Eseguire Setup.exe.

  3. Nella pagina Condizioni di licenza software Microsoft selezionare Accetto i termini del contratto e quindi fare clic su Continua.

  4. Nella pagina Scegliere un percorso file selezionare la cartella in cui si desidera installare i file Office Online Server, ad esempio C:\Programmi\Microsoft Office App Web, e selezionare Installa ora. Se la cartella specificata non esiste, viene creata automaticamente.

    È consigliabile installare Office Online Server nell'unità di sistema.

  5. Al termine dell'installazione del Office Online Server, scegliere Chiudi.

  6. Se si prevede di usare la delega vincolata Kerberos con Excel Online, in Servizi impostare Attestazioni su Servizio token Windowsper l'avvio automatico nel server.

Se si prevede di usare la delega vincolata Kerberos con Excel Online, assicurarsi di aggiungere ogni server nella farm Office Online Server all'elenco di delega Active Directory Domain Services.

Passaggio 3: Installare i Language Pack per Office Online Server

Office Online Server Language Pack consentono agli utenti di visualizzare i file di Office basati sul Web in più lingue, indipendentemente dal fatto che vengano aperti da raccolte documenti di SharePoint o da Outlook sul web.

Per installare i Language Pack, eseguire la procedura seguente:

  1. Scaricare i Language Pack Office Online Server dall'Area download Microsoft.

  2. Eseguire wacserverlanguagepack.exe.

  3. Nella procedura guidata Office Online Server Language Pack selezionare Accetto le condizioni del contratto nella pagina Leggere le condizioni di licenza software Microsoft e selezionare Continua.

  4. Al termine dell'installazione del Office Online Server, scegliere Chiudi.

Per applicare patch ai Language Pack, distribuire Office Online Aggiornamenti dopo l'installazione di Office Online Language Pack.

Importante

Per installare i Language Pack dopo aver creato la farm Office Online Server, è necessario rimuovere un server dalla farm, installarvi il Language Pack e quindi aggiungere nuovamente il server alla farm.> Per il corretto funzionamento di un Language Pack, è necessario installarlo in tutti i server della farm.

Distribuire la farm di Office Online Server

Eseguire le procedure illustrate in una delle tre sezioni seguenti, a seconda del tipo di farm di Office Online Server che si vuole creare.

Consiglio

Se Microsoft PowerShell non riconosce il cmdlet New-OfficeWebAppsFarm quando viene eseguito, potrebbe essere necessario importare il modulo OfficeWebApps . Usare questo comando: Import-Module -Name OfficeWebApps

Distribuire una farm Office Online Server a server singolo che usa HTTP

Questa è la procedura da eseguire se si vuole distribuire il Office Online Server solo a scopo di testing o per uso interno e non si ha la necessità di fornire le funzionalità del Office Online Server a Skype for Business Server 2015. In questo caso occorre installare una farm di Office Online Server a server singolo che usa HTTP. Non è necessario un certificato o un servizio di bilanciamento del carico, ma piuttosto un server fisico dedicato o un'istanza di macchina virtuale che non esegua altre applicazioni server.

È possibile usare questa farm Office Online Server per fornire funzionalità di Office Online a SharePoint Server 2016 e Exchange Server 2016.

Nota

È consigliabile usare HTTPS (TLS) indipendentemente dall'ambiente in quanto Office Online Server usa i token OAuth per comunicare con servizi esterni, ad esempio SharePoint o Exchange Server. I token OAuth contengono informazioni che possono essere intercettate e riprodotte da un utente malintenzionato, concedendo all'utente malintenzionato gli stessi diritti dell'utente che effettua la richiesta di Office Online Server.

Passaggio 1: Creare la farm Office Online Server

Usare il comando New-OfficeWebAppsFarm per creare una nuova farm di Office Online Server costituita da un solo server, come illustrato nell'esempio seguente.

New-OfficeWebAppsFarm -InternalURL "http://servername" -AllowHttp -EditingEnabled

Parametri

  • -InternalURL è il nome del server che esegue Office Online Server, ad esempio http://servername.

  • -AllowHttp configura la farm per l'uso di HTTP.

  • -EditingEnabled consente la modifica in Office Online se usato con SharePoint Server. Questo parametro non viene usato da Skype for Business Server 2015 o Exchange Server perché tali host non supportano la modifica.

Passaggio 2: Verificare che la farm Office Online Server sia stata creata correttamente

Al termine della creazione della farm, i relativi dettagli vengono visualizzati nel prompt di Microsoft PowerShell. Per verificare che il Office Online Server sia installato e configurato correttamente, usare un Web browser per accedere all'URL di individuazione del Office Online Server, come indicato nell'esempio seguente. L'URL di individuazione è il parametro InternalUrl specificato quando è stata configurata la farm Office Online Server, seguita da /hosting/discovery, ad esempio:

http://servername/hosting/discovery

Se il Office Online Server funziona come previsto, nel Web browser verrà visualizzato un file XML di individuazione COPI (Web Application Open Platform Interface Protocol). Le prime righe del file dovrebbero avere un aspetto simile al seguente:

<?xml version="1.0" encoding="utf-8" ?>
- <wopi-discovery>
- <net-zone name="internal-http">
- <app name="Excel" favIconUrl="http://servername/x/_layouts/images/FavIcon_Excel.ico" checkLicense="true">
<action name="view" ext="ods" default="true" urlsrc="http://servername/x/_layouts/xlviewerinternal.aspx?<ui=UI_LLCC&amp;><rs=DC_LLCC&amp;>" /> 
<action name="view" ext="xls" default="true" urlsrc="http://servername/x/_layouts/xlviewerinternal.aspx?<ui=UI_LLCC&amp;><rs=DC_LLCC&amp;>" /> 
<action name="view" ext="xlsb" default="true" urlsrc="http://servername/x/_layouts/xlviewerinternal.aspx?<ui=UI_LLCC&amp;><rs=DC_LLCC&amp;>" /> 
<action name="view" ext="xlsm" default="true" urlsrc="http://servername/x/_layouts/xlviewerinternal.aspx?<ui=UI_LLCC&amp;><rs=DC_LLCC&amp;>" /> 

Passaggio 3: Configurare l'accesso all'archiviazione sicura (facoltativo)

Se si prevede di usare il servizio di archiviazione sicura in SharePoint Server in un ambiente HTTP, è necessario impostare un parametro per abilitarlo. Se non si prevede di usare l'archiviazione sicura in SharePoint Server con Excel Online, è possibile ignorare questo passaggio.

Quando Office Online Server tenta di aggiornare i dati in una cartella di lavoro o in un file ODC archiviato in un percorso HTTP, l'aggiornamento dei dati avrà esito negativo se non è stato configurato Office Online Server per consentire connessioni di archiviazione sicura tramite HTTP.

Usare il cmdlet Set-OfficeWebAppsFarm per configurare l'archiviazione sicura tramite le impostazioni HTTP:


Set-OfficeWebAppsFarm -AllowHttpSecureStoreConnections:$true

Tenere presente che il contenuto della cartella di lavoro o del file ODC verrà trasmesso in testo non crittografato tramite HTTP. Le cartelle di lavoro connesse ai dati e i file ODC contengono informazioni di connessione al database e possono contenere password.

Passaggio 4: configurare l'host

A questo punto, la farm è pronta per fornire agli host le funzionalità di Office Online tramite HTTP. Per ulteriori informazioni su come configurare gli host, vedere gli articoli seguenti.

Nota

Questo vale anche per SharePoint Server 2019.

Distribuire una farm Office Online Server a server singolo che usa HTTPS

Per la maggior parte degli ambienti di produzione, è consigliabile usare HTTPS per le relative funzionalità di sicurezza. Inoltre, HTTPS è necessario se si vuole fornire Office Online Server funzionalità per Skype for Business Server 2015, che consente agli utenti di visualizzare le trasmissioni di PowerPoint in un browser. Ecco come installare una farm Office Online Server a server singolo che usa HTTPS. È necessario installare un certificato nel server.

Questa farm Office Online Server fornirà funzionalità di Office Online a SharePoint Server, Skype for Business Server 2015 e Exchange Server 2016.

Passaggio 1: Creare la farm Office Online Server

Usare il comando New-OfficeWebAppsFarm per creare una nuova farm di Office Online Server costituita da un solo server, come illustrato nell'esempio seguente.

New-OfficeWebAppsFarm -InternalUrl "https://server.contoso.com" -ExternalUrl "https://wacweb01.contoso.com" -CertificateName "OfficeWebApps Certificate" -EditingEnabled

Parametri

  • -InternalURL è il nome di dominio completo (FQDN) del server che esegue il Office Online Server, ad esempio http://servername.contoso.com.

  • -ExternalURL è il nome di dominio completo accessibile su Internet.

  • -CertificateName è il nome descrittivo del certificato.

  • -EditingEnabled è facoltativo e consente la modifica in Office Online se usato con SharePoint Server. Questo parametro non viene usato da Skype for Business Server 2015 o Exchange Server perché tali host non supportano la modifica.

Passaggio 2: Verificare che la farm Office Online Server sia stata creata correttamente

Al termine della creazione della farm, i relativi dettagli vengono visualizzati nel prompt di Microsoft PowerShell. Per verificare che il Office Online Server sia installato e configurato correttamente, usare un Web browser per accedere all'URL di individuazione del Office Online Server, come indicato nell'esempio seguente. L'URL di individuazione è il parametro InternalUrl specificato quando è stata configurata la farm Office Online Server, seguita da /hosting/discovery, ad esempio:

https://server.contoso.com/hosting/discovery

Se il Office Online Server funziona come previsto, nel Web browser verrà visualizzato un file XML di individuazione WOPI (Web Application Open Platform Interface Protocol). Le prime righe del file dovrebbero avere un aspetto simile al seguente:

<?xml version="1.0" encoding="UTF-8"?>
<wopi-discovery><net-zone 
name="internal-https"><app name="Excel" checkLicense="true" 
favIconUrl="https://wac.contoso.com/x/_layouts/images/FavIcon_Excel.ico"><action 
name="view" 
urlsrc="https://wac.contoso.com/x/_layouts/xlviewerinternal.aspx?<ui=UI_LLCC&amp;><rs=DC_LLCC&amp;>" 
default="true" ext="ods"/><action name="view" 
urlsrc="https://wac.contoso.com/x/_layouts/xlviewerinternal.aspx?<ui=UI_LLCC&amp;><rs=DC_LLCC&amp;>" 
default="true" ext="xls"/><action name="view"
 

Nota

A seconda delle impostazioni di sicurezza del Web browser, è possibile che venga visualizzato un messaggio in cui si richiede di selezionare Mostra tutto il contenuto prima che vengano visualizzati i contenuti del file XML di individuazione.

Passaggio 3: configurare l'host

A questo punto, la farm è pronta per fornire agli host le funzionalità di Office Online tramite HTTPS. Per ulteriori informazioni su come configurare gli host, vedere gli articoli seguenti.

Nota

Questo vale anche per SharePoint Server 2019.

Distribuire una farm con più server con carico bilanciato Office Online Server che usa HTTPS

Se si prevede un traffico elevato nella farm di Office Online Server e si vuole renderla disponibile sia su Internet che nella rete interna aziendale, questo tipo di topologia è quella più adatta. Questa sezione illustra come installare una farm di Office Online Server multiserver che usa un servizio di bilanciamento del carico e HTTPS.

Prima di iniziare, verificare che il servizio di bilanciamento del carico sia configurato. Sarà anche necessario installare un certificato nel servizio di bilanciamento del carico. Questa farm Office Online Server fornirà funzionalità di Office Online a SharePoint Server, Skype for Business Server 2015 e Exchange Server 2016.

Passaggio 1: Creare la farm Office Online Server nel primo server

Usare il comando New-OfficeWebAppsFarm per creare una nuova farm di Office Online Server nel primo server, come illustrato nell'esempio seguente.


New-OfficeWebAppsFarm -InternalUrl "https://server.contoso.com" -ExternalUrl "https://wacweb01.contoso.com" -SSLOffloaded -EditingEnabled

Parametri

  • -InternalURL è il nome di dominio completo (FQDN) del server che esegue il Office Online Server, ad esempio http://servername.contoso.com.

  • -ExternalURL è il nome di dominio completo accessibile su Internet.

  • -SSLOffloaded consente l'offload della terminazione SSL al servizio di bilanciamento del carico.

  • -EditingEnabled è facoltativo e consente la modifica in Office Online se usato con SharePoint Server. Questo parametro non viene usato da Skype for Business Server 2015 o Exchange Server perché tali host non supportano la modifica.

Passaggio 2: aggiungere altri server alla farm

Quando nel primo server è in esecuzione il Office Online Server, eseguire il comando New-OfficeWebAppsMachine su ogni server che si vuole aggiungere alla farm di Office Online Server. Per il parametro -MachineToJoin usare il nome computer di uno dei server già presenti nella farm di Office Online Server. Ad esempio, se server1.contoso.com è già nella farm, usare il comando seguente:

New-OfficeWebAppsMachine -MachineToJoin "server1.contoso.com"

Passaggio 3: Verificare che la farm Office Online Server sia stata creata correttamente

Al termine della creazione della farm, i relativi dettagli vengono visualizzati nel prompt di Microsoft PowerShell. Per verificare che il Office Online Server sia installato e configurato correttamente, usare un Web browser per accedere all'URL di individuazione del Office Online Server, come indicato nell'esempio seguente. L'URL di individuazione è il parametro InternalUrl specificato quando è stata configurata la farm Office Online Server, seguita da /hosting/discovery. Ad esempio:

https://server.contoso.com/hosting/discovery

Se il Office Online Server funziona come previsto, nel Web browser verrà visualizzato un file XML di individuazione WOPI (Web Application Open Platform Interface Protocol). Le prime righe del file dovrebbero avere un aspetto simile al seguente:

<?xml version="1.0" encoding="UTF-8"?>
<wopi-discovery><net-zone name="internal-https"><app name="Excel" checkLicense="true" favIconUrl="https://officewebapps.contoso.com/x/_layouts/images/FavIcon_Excel.ico"><action name="view" urlsrc="https://officewebapps.contoso.com/x/_layouts/xlviewerinternal.aspx?<ui=UI_LLCC&amp;><rs=DC_LLCC&amp;>" default="true" ext="ods"/><action name="view" urlsrc="https://officewebapps.contoso.com/x/_layouts/xlviewerinternal.aspx?<ui=UI_LLCC&amp;><rs=DC_LLCC&amp;>" default="true" ext="xls"/><action name="view" urlsrc="https://officewebapps.contoso.com/x/_layouts/xlviewerinternal.aspx?<ui=UI_LLCC&amp;><rs=DC_LLCC&amp;>" default="true" ext="xlsb"/> 

Nota

A seconda delle impostazioni di sicurezza del Web browser, è possibile che venga visualizzato un messaggio in cui si richiede di selezionare Mostra tutto il contenuto prima che vengano visualizzati i contenuti del file XML di individuazione.

Passaggio 4: configurare l'host

A questo punto, la farm è pronta per fornire agli host le funzionalità di Office Online tramite HTTPS. Per ulteriori informazioni su come configurare gli host, vedere gli articoli seguenti.

Nota

Questo vale anche per SharePoint Server 2019.

Se vengono visualizzati i messaggi "500 Eccezioni del servizio Web" o "500.21 - Errore interno del server"

Se le funzionalità di .NET Framework 4.6 sono state installate e quindi rimosse, è possibile che vengano visualizzati messaggi "500 eccezioni del servizio Web" o "500.21 - Errore interno del server" quando si eseguono i cmdlet di OfficeWebApps. Per correggere gli errori, eseguire i seguenti comandi di esempio da un prompt dei comandi con privilegi elevati per pulire le impostazioni che possono impedire il corretto funzionamento del Office Online Server:

Per Windows Server 2012 R2, Windows Server 2016 o Windows Server 2019 o Windows Server 2022


Add-WindowsFeature NET-Framework-45-Core, NET-Framework-45-ASPNET, Web-Asp-Net45

Vedere anche

Applicare aggiornamenti software a Office Online Server

Pianificazione dei rilasci di Office Server Online

Pianificare Office Online Server