Azure Active Directory (MSOnline)

Importante

MSOnline è pianificato per la deprecazione. Per altre informazioni sui piani di deprecazione, vedere l'aggiornamento deprecazione. È possibile iniziare a provare Microsoft Graph PowerShell per interagire con Azure AD come si farebbe in MSOnline. Microsoft Graph PowerShell consente inoltre di accedere a tutte le API di Microsoft Graph ed è disponibile in PowerShell 7. Per le risposte alle frequenti query di migrazione, vedere le domande frequenti sulla migrazione.

È possibile usare il modulo Azure Active Directory per Windows PowerShell cmdlet per le attività amministrative di Azure AD, ad esempio gestione utenti, gestione del dominio e per la configurazione dell'accesso Single Sign-On. Questo argomento contiene informazioni su come installare questi cmdlet per usarli con la propria directory.

Si noti che si inizierà a deprecare questo modulo quando la funzionalità di questo modulo viene migrata in Azure Active Directory PowerShell per Graph. Per i clienti che creano nuovi script di PowerShell è consigliabile usare il modulo più recente anziché questo.

Installare il modulo Azure AD

Il modulo di Azure AD è supportato nei sistemi operativi Windows seguenti con la versione predefinita di Microsoft .NET Framework e Windows PowerShell: Windows 8.1, Windows 8, Windows 7, Windows Server 2012 R2, Windows Server 2012 o Windows Server 2008 R2.

È possibile installare questo modulo dalla PowerShell Gallery

Connessione ad Azure AD

Prima di poter eseguire i cmdlet descritti in questo articolo, è necessario connettersi al servizio online. A tale scopo, eseguire il cmdlet Connect-MsolService al prompt dei comandi di Windows PowerShell. Verranno quindi chieste le credenziali. Se si vuole, è possibile specificare le credenziali in anticipo, ad esempio:

$Msolcred = Get-credential
Connect-MsolService -Credential $MsolCred

Il primo comando richiede le credenziali e le archivia come $Msolcred. Il comando successivo usa queste credenziali come $Msolcred per la connessione al servizio.

Per connettersi a un ambiente specifico di Azure Active Directory, usare il parametro AzureEnvironment come illustrato di seguito:

Connect-MsolService -AzureEnvironment "AzureGermanyCloud"

Questo esempio connette la sessione di PowerShell all'ambiente AzureAD tedesco.

Per altre informazioni, vedere Connect-MsolService.

È possibile ottenere altre informazioni sui cmdlet come segue:

  • Per creare una cartella per la Guida, ottenere un elenco dei cmdlet e quindi aprire il file nel Blocco note, è possibile eseguire questi comandi al prompt dei comandi di Windows PowerShell:
New-Item c:\MsolHelp -Type directory
Get-command | Where-Object {$_.name -like "*msol*"} | Format-List | Out-File c:\MsolHelp\msolcmdlets.txt
Notepad c:\MsolHelp\msolcmdlets.txt
  • Per visualizzare gli esempi relativi a un cmdlet, eseguire questo comando al prompt dei comandi di Windows PowerShell: Get-Help <cmdlet-name> -Examples

  • Per visualizzare il nome, il riepilogo, la descrizione, le descrizioni dei parametri e tutti gli esempi disponibili per un cmdlet, eseguire questo comando al prompt dei comandi di Windows PowerShell: Get-Help <cmdlet-name> -Detailed

  • Per visualizzare il nome, il riepilogo, la descrizione, i parametri dettagliati e tutti gli esempi disponibili per un cmdlet, eseguire questo comando al prompt dei comandi di Windows PowerShell: Get-Help <cmdlet-name> -Full

Nota

MSOnline PowerShell può essere usato solo dagli utenti che sono membri della directory. Gli utenti guest non possono usare MSOnline PowerShell.

Altre informazioni su Windows PowerShell

Windows PowerShell è una shell della riga di comando basata su attività e un linguaggio di script progettato per l'amministrazione del sistema. Diversamente dalla maggior parte delle shell, che accettano e restituiscono testo, Windows PowerShell è basato su .NET Framework e accetta e restituisce oggetti di .NET Framework.

Windows PowerShell introduce il concetto di cmdlet (si pronuncia "command-let"), un semplice strumento da riga di comando con una singola funzione, incorporato nella shell.

Ai cmdlet viene applicata la convenzione di denominazione seguente: verbo e sostantivo separati da un trattino (-), ad esempio Get-Help, Get-Process e Start-Service.

Windows PowerShell include oltre cento cmdlet di base. Per altre informazioni su Windows PowerShell, vedere Introduzione a Windows PowerShell.