New-SPODataConnectionSetting

Crea una nuova connessione di servizio di integrazione applicativa dei dati.

Sintassi

New-SPODataConnectionSetting
   -AuthenticationMode <ODataAuthenticationMode>
   -ServiceAddressURL <Uri>
   -ServiceContext <SPServiceContextPipeBind>
   -Name <String>
   [-AssignmentCollection <SPAssignmentCollection>]
   [-ExtensionProvider <String>]
   [-SecureStoreTargetApplicationId <String>]
   [<CommonParameters>]

Descrizione

Utilizzare il cmdlet New-SPODataConnectionSetting per creare una nuova connessione del servizio di integrazione applicativa e le proprietà dei medatati associate nella farm. Per visualizzare le impostazioni dei metadati, usa il cmdlet Get-SPODataConnectionSettingMetaData.

Questo cmdlet è valido solo per un ambiente locale. Non è possibile utilizzarlo in SharePoint Online Management Shell.

Per le autorizzazioni e le informazioni più aggiornate su Windows PowerShell per i prodotti SharePoint, vedere la documentazione online all'indirizzo https://go.microsoft.com/fwlink/p/?LinkId=251831https://go.microsoft.com/fwlink/p/?LinkId=251831)..

Esempio

------------------ESEMPIO------------------

New-SPODataConnectionSetting -Name "ContosoServiceApp" -ServiceContext "http://contoso" -ServiceAddressURL "https://expensereporting.cloudapp.net/expensereporting.svc" -AuthenticationMode "Credentials" -SecureStoreTargetApplicationId "DallasUserName"

In questo esempio viene creata una nuova connessione del servizio di integrazione applicativa denominata ContosoServiceApp.

In questo processo, viene creato un oggetto metadati della connessione del servizio di integrazione applicativa.

Parametri

-AssignmentCollection

Consente di gestire gli oggetti ai fini della corretta eliminazione dalla memoria. Oggetti quali SPWeb o SPSite richiedono quantità di memoria elevate e per utilizzarli negli script Windows PowerShell è necessario gestire la memoria in modo appropriato. Tramite l'oggetto SPAssignment è possibile assegnare oggetti a una variabile ed eliminarli quando è necessario liberare memoria. Gli oggetti SPWeb, SPSite e SPSiteAdministration utilizzati vengono automaticamente eliminati dalla memoria se non viene utilizzato un insieme di assegnazioni o il parametro Global.

Quando viene utilizzato il parametro Global, tutti gli oggetti vengono memorizzati nell'area di archiviazione globale. Se gli oggetti non vengono utilizzati immediatamente o eliminati dalla memoria tramite il comando Stop-SPAssignment, può verificarsi una condizione di memoria insufficiente.

Type:SPAssignmentCollection
Position:Named
Default value:None
Accept pipeline input:True
Accept wildcard characters:False
Applies to:SharePoint Server 2013, SharePoint Server 2016

-AuthenticationMode

Specifica il tipo di modalità di autenticazione necessario per la connessione di Servizi di integrazione applicativa.

Il valore per la modalità di autenticazione può essere uno dei seguenti:

Type:ODataAuthenticationMode
Position:Named
Default value:None
Accept pipeline input:False
Accept wildcard characters:False
Applies to:SharePoint Server 2013, SharePoint Server 2016

-ExtensionProvider

Specifica il valore ODataExtensionProvider per la connessione Business Connectivity Services.

Type:String
Position:Named
Default value:None
Accept pipeline input:False
Accept wildcard characters:False
Applies to:SharePoint Server 2013, SharePoint Server 2016

-Name

Specifica il nome dell'oggetto connessione di Servizi di integrazione applicativa.

Type:String
Position:Named
Default value:None
Accept pipeline input:False
Accept wildcard characters:False
Applies to:SharePoint Server 2013, SharePoint Server 2016

-SecureStoreTargetApplicationId

Specifica l'ID dell'applicazione di destinazione dell'archiviazione sicura Funziona insieme al parametro AuthenticationMode.

Il valore del parametro SecureStoreTargetApplicationId corrisponde a una delle opzioni seguenti:

--Credentials --WindowsCredentials --DigestCredentials --ClientCertificate

Type:String
Position:Named
Default value:None
Accept pipeline input:False
Accept wildcard characters:False
Applies to:SharePoint Server 2013, SharePoint Server 2016

-ServiceAddressURL

Specifica l'URL del servizio OData. L'URL non deve essere esposto a Internet. Si tratta della destinazione finale da cui vengono recuperati i dati.

Type:Uri
Position:Named
Default value:None
Accept pipeline input:False
Accept wildcard characters:False
Applies to:SharePoint Server 2013, SharePoint Server 2016

-ServiceContext

Specifica il contesto di servizio sotto forma di istanza di un oggetto SPServiceContext, un identificatore di oggetto SPSiteAdministration oppure un oggetto SPSite. È un esempio di valore di contesto di servizio un identificatore del campo ID, un identificatore stringa, un URI o una rappresentazione stringa di un GUID.

Type:SPServiceContextPipeBind
Position:Named
Default value:None
Accept pipeline input:False
Accept wildcard characters:False
Applies to:SharePoint Server 2013, SharePoint Server 2016