Set-SPOTenantSyncClientRestriction

Controlla le opzioni a livello di tenant e le restrizioni specifiche per i file in corso di sincronizzazione.

Sintassi

Set-SPOTenantSyncClientRestriction
   [-BlockMacSync]
   [-DomainGuids <String>]
   [-Enable]
   [<CommonParameters>]
Set-SPOTenantSyncClientRestriction
   -DisableReportProblemDialog <Boolean>
   [<CommonParameters>]
Set-SPOTenantSyncClientRestriction
   [-ExcludedFileExtensions <String>]
   [<CommonParameters>]

Descrizione

This cmdlet contains more than one parameter set. You may only use parameters from one parameter set, and you may not combine parameters from different parameter sets. For more information about how to use parameter sets, see Cmdlet Parameter Sets.

Per eseguire il cmdlet, è necessario avere il ruolo di amministratore globale o di amministratore di SharePoint Online.

Per identificare il tenant, è necessario un contesto Connect-SPOService valido. Per informazioni su come connettersi al tenant, vedere Connect-SPOService

The Set-SPOTenantSyncClientRestriction cmdlet is used to control a variety of tenant-wide administrative settings related to syncing files from OneDrive and SharePoint. You may use it to:

  • Impostare restrizioni per gli utenti che possono sincronizzare elementi su computer non aggiunti al dominio, controllare l'elenco di domini consentiti e gestire l'eventuale sincronizzazione dei client Mac (che non supportano l'aggiunta di domini).

  • Impedire la sincronizzazione di file con estensioni specifiche.

  • Controlla se gli utenti possono continuare a sincronizzare OneDrive for Business librerie con il client di sincronizzazione OneDrive for Business precedente.

Impedire la sincronizzazione di computer non aggiunti al dominio

The Set-SPOTenantSyncClientRestriction cmdlet can be used to enable the feature for tenancy and set the domain GUIDs in the safe recipients list. When this feature is enabled it can take up to 24 hours for the change to take effect. However, any changes to the safe domains list are reflected within five minutes.

Importante

Il nuovo client di sincronizzazione OneDrive for Business Next Generation Sync Client consente di connettere e sincronizzare i file da OneDrive for Business. È possibile aggiungere un account aziendale o dell'istituto di istruzione al nuovo client di sincronizzazione OneDrive for Business e sincronizzare tutti i file di OneDrive nel computer. Per altre informazioni, vedere Migliorare l'esperienza di sincronizzazione OneDrive.

Quando la funzionalità è abilitata si verifica quanto segue:

  • Tutte le richieste client di sincronizzazione OneDrive for Business provenienti da un dominio non incluso nell'elenco destinatari attendibili verranno bloccate.

  • Tutte le richieste al client Mac Beta e al client Microsoft OneDrive Mac Sync non verranno bloccate per impostazione predefinita.

  • Le app per dispositivi mobili di Microsoft OneDrive non vengono bloccate se questa funzionalità è abilitata.

  • Indipendentemente dal fatto che un computer sia gestito da una soluzione di gestione dei dispositivi, non verrà stabilita una relazione di sincronizzazione a meno che non siano aggiunti a un dominio nell'elenco destinatari attendibili.

  • I file precedentemente sincronizzati con il computer non saranno eliminati.

  • Se questa funzionalità è abilitata, tenere presente il seguente comportamento di caricamento:

    • I file nuovi o esistenti aggiunti al client verranno ancora caricati nel server e non verranno bloccati.
    • Indipendentemente dal fatto che il computer sia aggiunto a un dominio impostato nell'elenco destinatari attendibili.
    • Indipendentemente dal fatto che il computer sia aggiunto a un dominio non impostato nell'elenco destinatari attendibili.
    • E per tutti i computer non aggiunti al dominio.
  • Microsoft OneDrive for Business client di sincronizzazione precedente alla versione 15.0.4693.1000 interromperà la sincronizzazione delle librerie esistenti.

Importante

Per bloccare in modo esplicito il client Microsoft OneDrive per Mac o OneDrive for Business Next Generation Sync Client su Mac OS X, eseguire il cmdlet Set-SPOTenantSyncClientRestriction con il parametro BlockMacSync impostato su true. Per altre informazioni sul client di sincronizzazione di nuova generazione per Mac OS X, vedere Introduzione al nuovo client sincronizzazione OneDrive in Mac OS X.

Importante

Esiste un problema noto OneDrive for Business client di sincronizzazione in cui la sincronizzazione viene bloccata anche se un computer è aggiunto a un dominio impostato nell'elenco destinatari attendibili. Per risolvere questo comportamento, ottenere la versione 15.0.4719.1000 o successiva del client di sincronizzazione, vedere Aggiornamento del 12 maggio 2015 per OneDrive for Business.

Nota

Per determinare la versione del client di sincronizzazione, vedere Quale versione del client di sincronizzazione si sta usando?

Importante

Questa funzionalità non supporta i dispositivi aggiunti a Microsoft Azure Active Directory (AD) o aggiunti all'area di lavoro.

Per altre informazioni su come risolvere i problemi del client di sincronizzazione OneDrive for Business, vedere Come passare da un'installazione msi di OneDrive for Business (in precedenza SkyDrive Pro) autonoma a un'installazione a portata di clic di OneDrive for Business (in precedenza SkyDrive Pro) autonoma.

Bloccare la sincronizzazione di file con estensioni specifiche

Il cmdlet Set-SPOTenantSyncClientRestriction può essere utilizzato per configurare un elenco di estensioni di file che non devono essere sottoposte alla sincronizzazione dall'apposito client di OneDrive, come i file PST.

Any file extension may be blocked using this feature, but note that it may take up to 24 hours for a change to take affect across all user devices. When this feature is enabled, users syncing any file that is in the exclusion list will see an error message informing them of the block.

Importante

Questa funzionalità è supportata solo dal nuovo client di sincronizzazione OneDrive for Business. Per determinare la versione del client di sincronizzazione, vedere Quale versione del client di sincronizzazione si sta usando?

Esempio

--------------------ESEMPIO 1---------------------

Set-SPOTenantSyncClientRestriction  -Enable -DomainGuids "786548DD-877B-4760-A749-6B1EFBC1190A; 877564FF-877B-4760-A749-6B1EFBC1190A"

In questo esempio viene abilitata la funzionalità per la tenancy e viene aggiunto il dominio GUID all'elenco destinatari attendibili.

--------------------EXAMPLE 2------------------

Set-SPOTenantSyncClientRestriction  -Enable -DomainGuids "786548DD-877B-4760-A749-6B1EFBC1190A; 877564FF-877B-4760-A749-6B1EFBC1190A" -BlockMacSync:$true

In questo esempio viene attivata la funzionalità BlockMacSync.

--------------------EXAMPLE 3------------------

Set-SPOTenantSyncClientRestriction  -ExcludedFileExtensions "pptx;docx;xlsx"

Questo esempio blocca la sincronizzazione dei tipi di file di PowerPoint, Word ed Excel usando il nuovo client di sincronizzazione (OneDrive.exe).

--------------------EXAMPLE 4------------------

Set-SPOTenantSyncClientRestriction  -ExcludedFileExtensions ""

In questo esempio viene cancellato l'elenco ExcludedFileExtension e si consente la sincronizzazione di tutti i tipi di file con il nuovo client (OneDrive.exe).

Parametri

-BlockMacSync

Client di sincronizzazione Block Mac -- versione beta e nuovo client di sincronizzazione (OneDrive.exe). I valori validi per questo parametro sono True e False. Il valore predefinito è False.

Type:SwitchParameter
Position:Named
Default value:None
Accept pipeline input:False
Accept wildcard characters:False
Applies to:SharePoint Online

-DisableReportProblemDialog

Type:Boolean
Position:Named
Default value:None
Accept pipeline input:False
Accept wildcard characters:False
Applies to:SharePoint Online

-DomainGuids

Sets the domain GUID to add to the safe recipient list. Requires a minimum of 1 domain GUID. The maximum number of domain GUIDs allowed are 125.

Type:String
Position:Named
Default value:None
Accept pipeline input:False
Accept wildcard characters:False
Applies to:SharePoint Online

-Enable

Abilita la funzionalità di sincronizzazione di blocchi provenienti da domini non presenti nell'elenco destinatari attendibili. .

Type:SwitchParameter
Position:Named
Default value:None
Accept pipeline input:False
Accept wildcard characters:False
Applies to:SharePoint Online

-ExcludedFileExtensions

Consente di bloccare la sincronizzazione di determinati tipi di file con il nuovo client di sincronizzazione (OneDrive.exe).

Nota

Perché le modifiche diventino effettive può essere necessario attendere fino a un'ora.

Type:String
Position:Named
Default value:None
Accept pipeline input:False
Accept wildcard characters:False
Applies to:SharePoint Online

Input

Nessuno

Output

System.Object